L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


EUROPA BYE BYE...SEMPRE PIU' VICINO IL BARATRO!


L'eurozona ultimamente sta mostrando in modo più evidente varie crepe lungo le linee di faglia già esistenti.
 1. Francia sempre a mordere il freno con la Le Pen (grazie anche al peggiore governo socialista del Globo = quel cazzone di Hollande... E non che i governi socialisti brillino già per conto loro in modo particolare...)....(LE PEN CHIEDE IL REFERENDUM PRE FREXIT E SI VOTA A MAGGIO 2017)
2. Olanda sempre a mordere il freno con forte componente no-euro ed anti-sud-Europa
3. Austria sempre a mordere il freno con forte componente no-euro ed anti-sud-Europa (2 OTTOBRE SI VOTA)
4. Germania con Merkel in ribasso ed AfD in rialzo (vedi ultime elezioni)..E SI VOTERA' L'ANNO PROSSIMO...MERKEL A CASA
 5. Italia che tra un po' rischia di tornare in recessione ed allora ne vedrete delle belle sia politicamente che da parte dei mercati..E CHE FORSE VEDRA' RENZI PERDERE AL REFERENDUM
6. Portogallo come sempre messo maluccio (banche in testa)
7. Grecia: defunta e zombie da tempo = nessuna novità dall'oltretomba
8. Spagna che è andata come un treno con +3,2% di PIL ma che adesso rischia di rallentare e fatica a mettere su un governo solido dopo ben due elezioni (situazione di semi-stallo senza governo)
9. Irlanda che fa appello contro la decisione della UE di multare Apple per 13mld = ha paura di perdere suo status di paradiso delle multinazionali con le sue bellissime tasse al 12,5% (a questo livello sì che le tasse sono una cosa bellissima...)
10. etc etc
 
CHI COME ME E' ANDATO A VIVERE ALL'ESTERO SE NE FREGA DI COSA ACCADRA' IN  EUROPA..CHI HA PORTATO VIA I RISPARMI DALLE BANCHE ITALIANE SE NE FREGA DI QUELLO CHE ACCADRA'....ANZI SIAMO SOLO INTERESSATI A UNA BELLA SPECULAZIONE FINANZIARIA. MA GLI ALTRI...
ad esempio i no-euro sovranisti anti-UE de noantri tifano Brexit Afd Austria etc etc
ovvero tifano sempre che arrivi 'o miracolo (ma sempre da FUORI...) che possa riportarli alla mitica Lira.
Ma mentre tifano, in maggioranza sono in una posizione da italopitechi fully a 90°
1. hanno tutto in asset in euro
2. hanno tutto in banchette italiote (imbottite di BTP e di sofferenze)
3. sono pieni di azioni bancarie + bond + bond subordinati delle banche italiote
4. hanno persino comprato i BTP Italia
5. hanno "casette" tutte in Italia e magari nella stessa provincia
6. lavorano in FallitaGlia ed hanno tutto in Fallitaglia, anche la Nonna...e nemmeno una virgola fuori
7. percepiscono la pensione in FallitaGlia
8. hanno l'aziendina semi fallita in FallitaGlia
9. I COGLIONI EVOLUTI HANNO ASSETS ESTERI MA IN BANCHE ITALIANE....E HANO CREDUTO AI BASTARDELLI PROMOTORI SULLA SICUREZZA DEI FONDI LUSSEMBURGHESI O IRLANDESI..E LA PRENDERANNO IN CULO....CON ALLEGRIA
Ma comunque arditamente tifano la disgregazione dell'euro
ovvero tifano per un processo epocale, per un crash sistemico e pieno di incognite rischi etc etc difficilissimi da valutare appieno e da prevedere
e lo fanno dalla posizione banzaii di cui sopra che perfino Leonida & i 300 alle Termopili si erano messi più in sicurezza contro 1ml di Persiani all'attacco...
Questi italopitechi tifosi della disgregazione dell'euro devono amare veramente la Roulette Russa ma con 5 colpi nel tamburo e non uno...
o devono avere un pensiero fideistico del tipo = con Bankitalia di nuovo "sovrana" si stampa a manetta e si salva tutto... insomma più affidabile della Madonna di Lourdes che tutto può...

Io invece che non ho il dono della fede
per tifare la disgregazione dell'eurozona
lo farei allegramente ma da ben altra posizione
1. asset non solo in euro ma in varie valute e sicuramente NON detenuti su banca italiana in conto multicurrency...perchè con un territorio inesplorato come l'eventuale ritorno alla lira non si sa mai cosa succederebbe ai miei chf dollari sterline etc detenuti su Banca italiana
2. nessun risparmio  in banche italiane ma  in banca Svizzera extra-UE (od altre soluzioni del genere). I vantaggi di tale scelta ve li ho già spiegati 1000 volte...
3. nessuna azione bond o bond sub di banchette italiane se non per trading di breve
4. nessun BTP bot o titolo di stato italiano e nemmeno buoni postali
5. in Italia al massimo la casetta in cui abito + una a reddito in zona top..ma poi il resto del patrimonio immobiliare differenziato globally...vedi a Berlino etc
Perché non so...magari sbaglio... ma tra avere una casetta italiana in periferia che mi passa da euro a lira ed avere una casetta a Berlino che mi passa da euro a Deutsche Mark... preferisco la seconda che ho detto... ma probabilmente sono malato e devo farmi curare...
6. cercherei di avere un lavoro non all-in-FallitaGlia, magari in multinazionale e dunque relocalizzabile... ma su questo punto mi rendo conto che non sia facile
7. anche sulla pensione c'è poco da fare...almeno mi delocalizzerei in Portogallo e affini, così vivrei alla grande con spese fisse anche della metà...con la mia pensione che incasserei pure esentasse = riuscirei a mettere da parte fieno in cascina e dunque poi in protezione ... invece di fare il pensionato da fame in FallitaGlia
8. aziendina delocalizzata altrove dove il total tax rate NON sia al record Mondiale del 64,8% + burocrazia allucinogena&vessatoria...
9. non aspetterei a tifare Brexit ed altre salvezze da fuori ma andrei a giocarmi subito la partita in UK etc come stiamo facendo noi Italiani Sapiens:1-4 Dicembre: Spedizione di Gruppo a Londra per il "Christmas Brexit Party"



Chi segue il mio blog sa che come al solito la mia posizione anche su questo tema (N.d.R. ritorno all'eventuale sovranità monetaria) è PRAGMATICA: sono euro-critico-razionale ma NON sono no-euro talebano...
Però, al di là di tutte le belle masturbazioni teoriche, pragmaticamente mi chiedo
1. ma mentre aspetto l'eventuale ritorno alla sovranità monetaria (che è molto problematico e difficile) intanto che faccio? Quali sono le mosse migliori che posso adottare per adattarmi al meglio?
Non posso mica fare la fine del Tenente Drogo del Deserto dei Tartari di Buzzati...che ha aspettato tutta la vita nella fortezza Bastiani (un luogo fisico che diventa metafora di un atteggiamento psicologico) l'arrivo dei Tartari e quando infine arrivano lui è vecchio/morente e sta lasciando la fortezza...
Si E' GIOCATO TUTTA LA SUA VITA NELL'ATTESA DI QUALCOSA CHE COMUNQUE ARRIVERÀ TROPPO TARDI ED HA PERSO TUTTE LE OCCASIONI CHE GLI SI PRESENTAVANO QUI ED ORA...
Il parallelismo mi sembra fin troppo chiaro, no? ;-)
2. Se anche si tornasse alla sovranità monetaria (in realtà ce l'abbiamo anche adesso ma solo parziale, mediata e meno efficiente...ma Draghi alla fin fine sta facendo quasi quello che avrebbe fatto Bankitalia sovrana...con tutti i limiti della "struttura euro"...incompleta e poco efficiente, soprattutto nelle fasi di crisi) ...siamo sicuri che la ricetta funzionerebbe?
Che le 100 cause&concause del declino strutturale italiano comunque non trascinerebbero a fondo lo stesso FallitaGlia?
Insomma...rischiamo di essere un Tenente Drogo al quadrato = aspetti i Tartari tutta la vita...quando arrivano sei ormai vecchio&morente...ma ti rendi pure conto che i Tartari non erano i Tartari...non erano quello che veramente ti serviva...
Insomma...da buon trader...
di fronte ad incognite così IMPONDERABILI...
io agisco qui ed ora in tutti i modi pragmatici che riesco a mettere in pista...
ed i sogni li lascio ai perdenti che si devono pur aggrappare a qualche cosa (fanno male secondo me...ma hanno la mia comprensione, NON la mia approvazione).... 11. etc etc

E voi sentiamo...
preferireste tifare per un evento epocale traumatico...
pieno di incognite&rischi che nessuno riesce a valutare con esattezza ed affidabilità (nemmeno quel genio super-dotato del Bagnai...)
un evento che per dirla in metafora potrebbe portare ad un innalzamento del livello del mare di 30 metri
ebbene preferite tifare direttamente dalla vostra casetta sulla battigia
o piuttosto dalla vostra casetta in cima alla montagna?
O veramente pensate di non avere più niente da perdere
e che dunque il rischio valga comunque&ad ogni costo
anche senza nessuna precauzione pillola preservativo spirale etc?
Ehhhh...
potreste ben presto imparare come IN REALTÀ
abbiate MOLTO ma molto più da perdere di quanto pensiate adesso
che ancora siamo dei privilegiati galattici rispetto alla media mondiale...
(soprattutto se siete in affitto ed avete 1000 euro in banca... quello che considerate la vostra massima difesa del non avere nulla da perdere mentre al contrario è la vostra massima condanna...perchè finirete a breve sotto ad un ponte se già partite da così in basso...)
Dunque perchè non proteggersi
e TIFARE da posizione molto più comfortable
o quantomeno not fully masochistica autolesionistica suicida?
Insomma Tafazzi dovrebbe insegnarvi qualcosa...
anche se volete persino superarlo...senza paraballe e con bottiglia in piombo...
Ma mi rendo conto che il mio pensiero pragmatico non sia comprensibile per la massa Italopiteca che ha subito il lavaggio del cervello fin da piccoli...
ed i risultati si vedono = 35 anni di Declino Irreversibile e Default sempre più vicino
.

Share/Bookmark

Nessun commento: