ITALIA 2015 : MEDIOEVO PER LE MASSE DI SCHIAVI E RINASCIMENTO PER POCHI (I MIGLIORI)


MERCATO LIBERO

MERCATO LIBERO
accedi al nuovo sito

SE LA GRECIA SALTA......L'ITALIA DIVENTA OBBIETTIVO DELLA SPECULAZIONE!

DAL FONDO MONETARIO 
Nelle condizioni attuali (ATTENZIONE STA PARLANDO DI UNA SITUAZIONE DOVE LA GRECIA E' NELL'EURO E DOVE NON CI SIA IN ATTO UNA RECESSIONE MONDIALE)  il debito pubblico italiano è sostenibile, ma rimane soggetto a rischi significativi. (QUINDI PUR IN PRESENZA DI UNA SITUAZIONE ATTUALE BUONA..CI SONO LO STESSO RISCHI)
In una sezione specificamente dedicata al tema il Fondo Monetario Internazionale, nell'ambito del rapporto annuale 'Article IV', evidenzia che la dimensione del debito lo espone a rischi soprattutto nel caso di un prolungato periodo di stagnazione e bassa inflazione.
Nel caso di shock macroeconomici le conseguenze sarebbero molto pesanti.
Lo stress test Fmi sul debito italiano evidenzia che un calo del Pil dell'1,2% nel 2016 e nel 2017 spingerebbe rapidamente il debito pubblico a toccare il 145% del Pil.
Più modesto l'impatto in caso di pressione sui tassi di interesse. Con uno spread di 200 punti base superiore a quello attuale i maggiori tassi ridurrebbero la crescita con il risultato di un debito/pil ancora al 130% nel 2020.
All'opposto lo scenario in cui l'Italia applica appieno la ricetta stringente del Fondo composta da riforme strutturali, privatizzazioni annue per l'1% del Pil, bilancio pubblico alleggerito da meno spesa corrente e da meno tasse su capitale e lavoro. In questo caso maggior crescita e riduzione dei tassi di interesse spingerebbero il debito/Pil al 112% nel 2020....E OVVIAMENTE PETROLIO BASSO EURO BASSO E TASSI BASSI....E UNA BELLA TASSA DI SUCCESSIONE...

MA LA GRECIA DIFFICILMENTE USCIRA' DALLA SFERA E DAGLI AIUTI NON TANTO DELL'EUROPA..MA DELLA NATO...

Share/Bookmark

L'AMBASCIATORE AMERICANO E' IN VISITA AL CENTRO COPERNICO - INCONTRO CON IL TEAM DI RICERCA BLOCKCHAIN E BITCOIN


John R. Phillips è in visita al centro COPERNICO di Milano e ha incontrato il team BLOCKCHAIN E BITCOIN . Nelle foto giacomo zucco (wmo partner) e lawrence  nahum (ceo di greenaddress) spiegano all'ambasciatore l'evoluzione della nuova moneta e le possibili applicazioni















Share/Bookmark

BORSE CHE RIMBALZANO GRAZIE AL DOLLARO FORTE (WALLY SARA' CONTENTA ..?)



Share/Bookmark

I GRECI HANNO SCELTO DEMOCRATICAMENTE...TU SEI OBBLIGATO A DECIDERE INDIVIDUALMENTE

ECCO NELLA FOTO L'EROE GRECO O PRESUNTO TALE VAROUFAKIS CHE, COME DAVIDE, E' RIUSCITO A CONTRASTARE IL MOSTRO GOLIA ...DEFINENDOLO TERORISTA....E FACENDO SOGNARE TANTI RIVOLUZIONARI EUROPEI ..
E CHE IERI PER PERMETTERE UN NEGOZIATO PIU' SERENO FRA GRECIA ED EUROPA, SI E' RITIRATO LASCIANDO LO SPAZIO AL SUO SOSTITUTO  TSAKALOTOS 


But be careful what you wish for. If the creditors think that he will be a push-over - more willing to accept terms that fall short of genuine debt relief - they are likely to be disappointed. He is comes from the radical Marxist wing of Syriza, and shares little of Mr Varoufakis's European idealism. For Mr Tsakalotos, EMU membership is a cost-benefit calculus.The crucial point is that EMU is an "irrevocable promise" that no country will ever devalue again. Once that is breached, financial markets will not lightly beleve in the pledge again.The difference is that Mr Varoufakis once loved 'Europe', and still cannot stop loving it. Mr Tsakalotos was never a believer in the first place.
ovvero...attenzione a non considerare oggi la ripresa del mercato azionario come ..
DEFINITIVA...il peggio potrebbe essere davanti all'europa e all'italia (che pagherebbe subito il costo del rischio di uscita dall'euro...anche ieri infatti la borsa italiana ha perso il doppio delle altre)
e ancora...mentre il Giappone ha visto i prezzi delle azioni salire e il mercato americano mantenere le quotazioni (su livelli pericolosamente vicini a importanti supporti) ...il mercato cinese è ancora una volta debole..e la recessione mondiale non è impossibile..visto anche i prezzi delle materie prime....crollati...come se anticipino un forte rallentamento mondiale nei prossimi mesi.
L'america del resto ...sta cercando scuse per non alzare i tassi e una bella crisi europea è quello che servirebbe.
L'europa in mattinata rimbalzera' sull'ipotesi che il ricatto della BCE (mantenere per i greci l'accesso all'ela ma con l'aumento del collateral necessario ) , il vertice europeo di mezzogiorno e le nuove proposte di accordo preparate entro sera dalla Grecia PERMETTANO PRESTO UN ACCORDO..ma io non ci credo molto..(non tanto da mettere sul piatto soldi per investire)
------------------
e ancora GRECIA E SCELTE INDIVIDUALI 
in queste ore sui media e blog nazionali siamo al solito BAR DELLO SPORT...tutti a dare la loro ricetta per salvare l'euro , o per difendere la grecia o tutti a parlare di macrosistemi...e nessuno COME AL SOLITO che porti avanti SCELTE INDIVUALI DI PROTEZIONE DI RISPARMIO E DI VITA.
eppure è la cosa piu' importante...chi cavolo se ne frega dei greci e dell'europa...nei momenti di crisi devo pensare alla mia famiglia, al patrimonio che devo proteggere e che non posso lasciare al montepaschi (ieri -11%) ma neppure nella banca piu' solida italiana...in quanto in caso di default dello stato o in caso di euro rottura...sarebbe uguale a perdere meta' del patrimonio IN QUALSIASI STRUMENTO il private banker o promotore abbia deciso di farmi investire (fondi esteri, obbligazioni estere, azioni americane o contanti...anche e sopratutto espressi in valute estere....) sarebbe tutto inutile davanti a una rottura dell'euro.
per non parlare della bufal DELLA GARANZIA DEI 100.000 EURO SUL CONTO CORRENTE....garanzia europea...si certo....proprio quando il rischio e' di uscita dall'euro..
come ci si puo' fidare..pensate solo ai greci...nel fondo di protezione non ci sono soldi...e l'ipotesi che girava era quella di un prelevamento forzoso per tutti i conti con piu' di 8000 euro...(fake? non credo proprio...)
In caso di uscita dell'italia dall'euro Tutti i risparmi sarebbero soggetti a una riduzione anche del 30% - 50% se mantenuti nel sistema bancario italiano per non parlare dei vincoli di spesa o di ritiro dei contanti che possiamo ben vedere in grecia (impossibile trasferire denaro all'estero via bonifico o titoli, impossibile prelevare contante no uso carta di credito ecc ecc)
per non parlare del BAIL IN delle banche che in caso di fallimento coinvolgerebbe il risparmiatore in prima battuta...
INSOMMA....NON HA SENSO PRENDERSI DEI RISCHI QUANDO CI SONO SOLUZIONI NON COSTOSE. puoi avere i tuoi risparmi in svizzera al costo di 3 franchi al mese su un tranquillo conto corrente nella valuta che vuoi.
----------------
Non possiamo pensare allo stato come partner...LO STATO E L'EUROPA SONO I PRINCIPALI NEMICI DA COMBATTERE SE SI VUOL SALVARE I RISPARMI E LA VOGLIA DI CRESCERE INDIVIDUALE.
infatti:
I Governanti europei fanno scelte egoistiche e non certo europee...ECCO IL GRAFICO CHE DOVREBBE entrare nella testa di tutti gli italiani...guardate come i tedeschi e i francesi abiano ridotto l'esposizione delle loro banche alla grecia....MENTRE le banche italiane abbiano aumentato seppur di poco l'esposizione
ma il problema vero e' che il costo della crisi greca è stato trasferito DELINQUENTEMENTE dalle banche tedesche e francesi AI FONDI EUROPEI di protezione...Veicoli creati ad hoc per ridurre il rischio alle banche ..In tali fondi l'italia ha messo 50 miliardi che sono andati ai greci e che hanno fatto lievitare il nostro debito pubblico a livelli inusitati..
Il report del FMI uscito settimana scorsa dimostra che tutti i politici europei merkel e draghi compresi, sapevano che i greci non avrebbero potuto ripagare il loro debito gia' anni fa  e che quindi L'EUROPA TEDESCA E FRANCESE HA TRADITO IL SENSO DI EUROPA UNITA E HA AGITO A FINI INDIVIDUALISTICI ED EGOISTICI ...OVVERO NAZIONALISTI antieuropeisti
su questa base Mercato Libero non crede piu' (da anni) a quesa europa falsa corrotta e sopratutto ingiusta...che fa gli interessi dei forti e che non protegge i popoli come quello italiano dall'olocausto dei risparmi... bruciando le speranze di crescita delle nuove generazioni (e sterminando la classe media)
For every loser there is a winner, and in the case of Greece and its tragedy, just as millions are about to lose everything, a few not only made billions but quietly, under the guise of "sovereign bailouts" transferred their entire risk onto the taxpaying public.
LA GERMANIA dovrebbe essere messa sotto processo dall'europa per malagestione della cosa pubblica e dovremmo chiedere i danni di una tale manovra...tali danni non sono pari solo ai famosi 50 miliardi ma alle migliaia di aziende e al milione di persone che in questi 5 anni hanno abbandonato l'italia, hanno chiuso aziende, le hanno vendute a soggetti esteri..
IL DANNO ECONOMICO SUBITO DALL'ITALIA PER COLPA DEI TEDESCHI E FRANCESI CHE INTANTO HANNO SALVATO IL CULO DEL LORO SISTEMA BANCARIO E' QUANTIFICABILE IN CIRCA 500 MILIARDI DI EURO CHE L'EUROPA FRANCESE E TEDESCA DOVREBBE VERSARE ALL'ITALIA PER PAREGGIARE I CONTI...

ma visto che quanto sopra non e' realizzabile da personaggi di serie b COME RENZI e l'attuale classe politica ...a noi non resta che attuare scelte INDIVIDUALI
oggi nessuno crede all'uscita dell'italia dall'euro e 
-se invece fra  uno o due anni accadesse...
-se la garanzia europea sui depositi pari a 100.000 euro venisse cancellata da una crisi sistemica violenta come accadrebbe in grecia se non rimanesse in euro...
-se la tassa di successione salisse al 30% ...
-se l'italia fosse costretta a imporre controlli sui capitali e sulla liberta' delle persone sempre piu' stringenti (al momento controlla l'uso del contante..non tanto per bloccare l'evasione ma per evitare il bank run) 
e infine..basta andare oltre confine con i risparmi per aumentare di molto la propria liberta' finanziaria. La svizzera è ancora la patria dei risparmi e il posto piu' sicuro al mondo dove mantenere i propri averi.
ma se oltre a spostare i risparmi sposti anche il tuo centro di interessi economici..allora sia la svizzera che tantissimi altri paesi al mondo (senza arrivare ai paradisi fiscali)  offrono soluzioni alle imprese e agli individui decisamente migliori dal punto di vista fiscale.
nessuna  capital gain tax, nessuna tassa sul patrimonio, nessuna tassa di successione e, avendo le finanze pubbliche sane..nessun pericolo di inasprimento violento.
ma anche servizi di eccellenza, tasse basse o nulle alle imprese, infrastrutture ad hoc..e SOPRATUTTO PAESI VIVI E NON ZOMBIE COME IN ITALIA dove in provincia oramai si respira arai di bancarotta, fallimento, desertificazione e desolazione.
una provincia italiana non piu' ricca di agricoltori e gente umile lavoratrice..ma di arroganti emigranti, vecchi rincoglioniti e quei pochi giovani che non si sono decisi ( o non hanno la capacita' di trovare un lavoro all'estero) per non parlare della borghesia di mezza eta' sempre piu' povera e incazzata...ma perdente..

non date retta al vostro private banker o promotore o a blogger che sono dei promotori e quindi fanno cattivissima informazione..per non parlare dei politici e televisione....o dei giornali...
ieri per renzi e padoan non  e' accaduto nulla ..e siamo un paese virtuoso che fa riforme...bene....credetegli allora..
intanto noi settimane fa abbiamo stoppato il rinascimento e ridotto l'esposizione all'italia per rientrare caso mai i due politici avessero ragione...
ma noi siamo in svizzera ed entrare e uscire da un paese ...risulta facile ....basta un clic...e per voi e i vostri risparmi???
mercatiliberi@gmail.com
335.6651045
skype pbarrai

Share/Bookmark

I COGLIONI DEL PETROLIO..E ATTENTI AL RAME



PER MERCATO LIBERO LA DISCESA DELLE MATERIE PRIME POTREBBE ANTICIPARE UNA RECESSIONE MONDIALE
IL PIL DEL SECONDO TRIMESTRE IN AMERICA POTREBBE ESSERE MOLTO PIU' BASSO DELLE ATTESE
LA FINESTRA PER ALZARE I TASSI AMERICANI POTREBBE CHIUDERSI RAPIDAMENTE LASCIANDO LA FED CON POCHE ARMI PER COMBATTERE UNA EVENTUALE RECESSIONE
IL MERCATO AZIONARIO AMERICANO POTREBBE ESSERE VICINO A UNA IMPORTANTE CORREZIONE DEL 10%

PETROLIO A 52,70 DOLLARI...UN CROLLO DEL 7% IN POCHE ORE E PER TORNARE SUI MASSIMI DI GIUGNO IL PETROLIO DOVREBBE SALIRE DEL 19%..
ve li ricordate qualche settimana fa i coglioni del petrolio che si incazzavano se raccontavamo loro che l'oro nero sarebbe sceso nuovamente?
da oggi WMO mette sotto osservazione il petrolio ed ha elaborato una serie di livelli per entrare.

IL RAME SCENDE E PROVA A FARE UN DOPPIO MINIMO IMPORTANTE TUTTAVIA IL NOSTRO LIVELLO CONSIGLIATO DI ACQUISTO NON E' QUESTO...




Share/Bookmark

ITALIOTI DI MIERDA...BLOGGER DISGRAZIATI PAGLIACCI PRO GERMANIA E PRO MERKEL


La cosa divertente di questa crisi greca e il peso dell'italia nello scacchiere europeo....abbiamo messo 50 miliardi per salvare le banche tedesche e i tedeschi si vedono con i falliti francesi per discutere sulla crisi greca a nome dell'europa....renzi sempre piu' zerbino della me rkel...

Share/Bookmark

ATTENTI AL DOLLARO

NELLE PROSSIME GIORNATE:
UN DOLLARO FORTE (1,05) SU EURO IN QUESTO MOMENTO PORTEREBBE LA BORSA AMERICANA A UNO STORNO IMPORTANTE  (9% DAI VALORI ATTUALI)

COSI' COME UN AUMENTO DEI TASSI DI INTERESSE SUI DECENNALI EUROPEI E DELLO SPREAD 
intanto i tassi tedeschi scendono allo 0,73% (per fortuna)
il petrolio a 54 dollari (per fortuna)
il cambio euro dollaro a 1,102 

Share/Bookmark

PRELIEVO FORZOSO IN AGGUATO, IL CONTAGIO DELL'USCITA DALL'EURO E E LA FAVOLA DELLA GARANZIA DEI 100.000 EURO DEL CONTO CORRENTE

commento di un lettore saggio:
petrolio... Torna sui 45 dollari e si è apposto. Io non ho capitali da proteggere ma penso che oggi è "fortunato" chi ha un'azienda che funziona e produce beni reali. Oltre per il fatto che produce redditi maggiori e costanti rispetto alla Borsa, è sicuramente molto meno esposta a patrimoniali, successioni etc. e se ha fiscalisti in gamba paga anche poche tasse. Io penso che anche in Italia con tutte le detrazioni e deduzione la pressione fiscale non è così alta sul VERO utile di una azienda. Invece il trading è comunque molto meno sicuro di un azienda e paghi una svalangata di tasse qua in Italia... Avere un azienda che produce 300.000 euro di reddito netto e molto meglio che avere 5.000.000 di risparmi. I risparmi sono vulnerabili l'azienda SANA non lo è.

GRANDE VERITA'..MA SE NON SI HA UNA AZIENDA DA PROTEGGERE MA UN CAPITALE FINANZIARIO???

adesso leggetevi questo post ..sappiate che mentre l'informazione mainstream di promotori private banker politici e telegiornali..vi tranquillizza...i greci hanno spostato 100 miliardi dalle banche greche in 5 anni...
io vi terrorizzo??? solo perche' i media vi stanno tranquillizzando...
siete persone mature e razionali ragionate con la vostra testa e non su consiglio di persone che non possono consigliare cose per le quali loro sarebbero falliti!

COME PROTEGGERSI DA:
-DISSOLUZIONE EURO CON RITORNO A MONETE LOCALI
-RISTRUTTURAZIONE DEI DEBITI PUBBLICI
-AUMENTO IMPOSTE SU RISPARMI E PATRIMONI (PRELIEVI FORZOSI - PATRIMONIALI)
-IPERINFLAZIONE E MEGASVALUTAZIONE DELL'EURO
-FORTE CRESCITA DELLE IMPOSTE DI SUCCESSIONE FINO AL  40% (modello francese)
-BAIL IN DELLE BANCHE (A PAGARE SARANNO I RISPARMIATORI)
 QUI DI SEGUITO TROVI ALCUNI ARTICOLI CHE TI SPIEGANO COME IL CONTROLLO DEI CAPITALI (E DI CONSEGUENZA DELLE PERSONE) SIANO IL LEITMOTIV DEI PROSSIMI ANNI IN EUROPA E IN AMERICA, FINO AD ARRIVARE ALL'OLOCAUSTO DEI RISPARMI E A UNA FORTE RIDUZIONE DELLA LIBERTA' PRIVATA.

CONTROLLO DEI CAPITALI : DAL FINANCIAL TIMES: LA GRECIA SI APPRESTA A PRELEVARE FORZOSAMENTE IL 30% DEI RISPARMI SUI CONTI CORRENTI CON SALDO SUPERIORE A 8000 EURO.
I 100.000 EURO DI GARANZIA STATALE SONO SALTATI ANCHE PERCHE' IL FONDO INTERBANCARIO GRECO NON HA PRATICAMENTE FONDI PER PAGARE TALE CIFRA.
IN GUERRA E IN MOMENTI DI DEFAULT LE LEGGI E IL DIRITTO SERVONO PER INTRAPPOLARE I TOPI PRIMA DI CAMBIARE LE LEGGI NEL NOME DELL'EMERGENZA
VIDEO ATTUALE con un grosso errore...noi italiani infatti, grazie a monti leta e renzi ci siamo fatti inculare dai tedeschi in quanto in 3 anni loro hanno ridotto l'esposizione delle banche tedesche verso la grecia senza perdite e noi italiani abbiamo regalato 40 miliardi al fondo salvastati voluto dai tedeschi per evitare di perdere...


ECCO LA PROVA DEL NAZISMO TEDESCO E DEI COGLIONI CHE HANNO PAGATO ...GLI ITALIANI CON L'OK DI MONTI LETTA E RENZI

segnalo anche il bellissimo articolo: GRECIA E UN MONDO DI BALLE
---------------------
NOI DI MERCATO LIBERO ABBIAMO DA ANNI SUGGERITO DI TRASFERIRE TUTTI I RISPARMI IN UNA SOLIDA BANCA SVIZZERA (e se possibile anche la residenza)
- IL CANTON TICINO IN PRIMA BATTUTA E LA CONFERERAZIONE ELVETICA IN ULTIMA ISTANZA GARANTISCONO TUTTI I RISPARMI DEPOSITATI SUL CONTO CORRENTE IN CASO DI FALLIMENTO DELLA BANCA
- IL COSTO E' DI SOLI 3 FRANCHI AL MESE PER LA TENUTA DI UN CONTO CORRENTE. 
- MERCATO LIBERO HA UNA CONVENZIONE PER RISPARMIARE FINO AL 60% DELLE COMMISSIONI DI NEGOZIAZIONE TITOLI E UNO SCONTO SULLE SPESE DI CUSTODIA RISPETTO AI PREZZI STANDARD 
- AI LETTORI DI MERCATO LIBERO VENGONO APPLICATE CONDIZIONI PARTICOLARMENTE VANTAGGIOSE PER LA NEGOZIAZIONE DEI CAMBI 
- CHI VUOLE PUO' USUFRUIRE DI UN PREZZO FORFETTARIO COMPRENSIVO DI COSTI DI CUSTODIA E DI NEGOZIAZIONE ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE 
- MERCATO LIBERO REGALA I PORTAFOGLI DI WMO ASSET ALLOCATION E WMO EQUITY PORTFOLIO A COLORO CHE APRONO IL CONTO CON UNA BANCA NOSTRA PARTNER. 
PER ADERIRE ALLA NOSTRA CONVENZIONE SPECIALE E ABBANDONARE LA BANCA ITALIANA SCRIVI A
MERCATILIBERI@GMAIL.COM 
TELEFONA AL 335.6651045 -
SKYPE : PBARRAI  -
 SIAMO PRESENTI ANCHE SU TELEGRAM

Share/Bookmark

BITCOIN: INVESTIRCI SENZA COMPRARLO...INTANTO IL PREZZO VOLA.....A 275 (1 MESE FA 235)

 E' DISPONIBILE SU WMOSOCIAL - GRUPPO DI LAVORO "ESSERE SOCI" - UNA ESAUSTIVA PRESENTAZIONE DELL'INIZIATIVA :
 INVESTIRE IN BITCOIN SENZA COMPRARLI


IN GRECIA SI STANNO RIVELANDO MOLTO, MOLTO UTILI, LEGGI ANCHE L'ARTICOLO PROPOSTO DA RAINEWS O QUELLO DI ZEROHEDGE..MA NON PERDERE QUESTO BELLISSIMO ARTICOLO The Greek financial mess; and some ways Bitcoin might help


ma comprare un bitcoin non è semplicissimo, devi iscriverti a una piattaforma, dare dati personali, inviare un bonifico all'estero, trasformare euro in bitcoin, proteggerli in un portafoglio virtuale che devi crearti e di cui ti devi ricordare i codici....ecc ecc...
se lo fai a solo scopo di investimento, da oggi  lo puoi  fare in un altro modo semplicissimo.
SCOPRILO INVIANDO UNA MAIL DI RICHIESTA INFORMAZIONI A MERCATILIBERI@GMAIL.COM

INVESTIRE IN BITCOIN SENZA COMPRARLI SI PUO' ED E' ESTREMAMENTE FACILE


ESSERE SOCI


MERCATO LIBERO E WMO HANNO ANNUNCIATO UNA PARTNERSHIP CON UNA IMPORTANTE ISTITUZIONE ITALIANA NEL MONDO DEGLI INVESTIMENTI DIRETTI IN AZIENDE INNOVATIVE .
INIZIA UN PERCORSO INSIEME, A PARTIRE DALL'INIZIATIVA " investire in bitcoin anche senza comprarlo"  NELLA CERTEZZA CHE LA FINANZA E L'ECONOMIA REALE DEVONO ANDARE A BRACCETTO E CHE LA CRISI SI SUPERA SOLO CON L'INNOVAZIONE, LA CAPACITA' DI CAMBIARE PRODOTTI, SERVIZI, PROCESSI..  SOLO IL NUOVO CREA VALORE...I BUSINESS VECCHI NON CREANO OPPORTUNITA'.

potete iniziare a fare richiesta per accedere al gruppo di 

lavoro  presente su WMOSOCIAL dal titolo :

ESSERE SOCI

RICORDO CHE L'ISCRIZIONE A WMOSOCIAL E' GRATUITA, BASTA COMPILARE L'ISCRIZIONE INDICANDO NEL CAMPO CODICE DI AFFILIAZIONE: MERCATO LIBERO

commento di un lettore
Io non ho capitali da proteggere ma penso che oggi è "fortunato" chi ha un'azienda che funziona e produce beni reali. Oltre per il fatto che produce redditi maggiori e costanti rispetto alla Borsa, è sicuramente molto meno esposta a patrimoniali, successioni etc. e se ha fiscalisti in gamba paga anche poche tasse. Io penso che anche in Italia con tutte le detrazioni e deduzione la pressione fiscale non è così alta sul VERO utile di una azienda. Invece il trading è comunque molto meno sicuro di un azienda e paghi una svalangata di tasse qua in Italia... Avere un azienda che produce 300.000 euro di reddito netto e molto meglio che avere 5.000.000 di risparmi. I risparmi sono vulnerabili l'azienda SANA non lo è.

ESSERE SOCI DI UNA AZIENDA OGGI E' MOLTO MEGLIO CHE GESTIRE UN PATRIMONIO....INFATTI CON ESSERE SOCI.................E SE POI L'AZIENDA E' INNOVATIVA....LE TASSE....


Share/Bookmark

GRECIA TANTO RUMORE PER QUASI NULLA

MERCATO NARCOTIZZATI  IN ATTESA DI NEWS RILEVANTI PREFERISCONO NON ECCEDERE IN VOLATILITA'....

ve lo rirordate il vajont???? io se abitassi in quella casa..mi sposterei per qualche ora...

dollaro e spread sempre sotto controllo LA BCE HA IL MANDATO DI NON CREARE PANICO..che metterebbe a repentaglio il PIL europeo...(gia' in queste settimane bloccato) le borse sono quelle che pagano al momento il conto .
in caso di rafforzamento dollaro...wally crollerebbe
oro rame e petrolio deboli...
Si è dimesso Varoufakis pare per facilitare il lavoro di TSIPRAS nelle negoziazioni.
bitcoin sale su preoccupazioni in grecia
(RICORDO CHE SIMO A DISPOSIZIONE PER SPIEGARE COME SI POSSA INVESTIRE IN BITCOIN SENZA COMPRARLI)

IL BITCOIN E' UN OTTIMO HEDGING VERSO IL CASINO GRECO E NON SOLO....E IL PREZZO E' BASSO.



da icebergfinanza
Yanis Varoufakis ha annunciato le sue dimissioni da ministro delle finanze della Grecia (…)  In un post sul suo blog, Varoufakis spiega che l’esito del referendum di domenica 5 luglio “resterà nella storia come un momento unico in cui una piccola nazione europea si è ribellata alla stretta del debito”, ma di avere avuto notizie circa una “preferenza da parte di alcuni partecipanti all’Eurogruppo” della sua assenza dagli incontri previsti per i prossimi giorni, condivisa da Alexis Tsipras nell’ottica del raggiungimento di un nuovo accordo: “per questo motivo lascio il mio incarico di ministro delle Finanze oggi”.
Un GIGANTE in mezzo ad un manipolo di nani impauriti.
Chi ci segue da tempo sa che una delle nostre stelle polari è la storia, un’altra ancora l’analisi empirica, quella ancora più affascinante è la finanza comportamentale che spesso abbiamo condiviso sul nostro blog.
Non è un caso che le lettere e i manoscritti che Icebergfinanza condivide hanno un unico interprete, si proprio lui Niccolò Machiavelli e che spesso e volentieri per analizzare la finanza noi utilizziamo la neuroeconomia, le scienze cognitive e la ” behavioral finance ”
Non è stato forse ultimamente il nostro MACHIAVELLI ALLA SCUOLA DI ATENE?
Sentite cosa risposere gli ateniesi ai poveri abitati dell’isola di Melo, sotto assedio prima di essere spazzati via …
“e lo sappiamo bene anche noi, da che mondo è mondo, la giustizia può esistere solo tra attori di forza eguale; diversamente, i forti faranno ciò che vogliono, e i deboli subiranno ciò che devono.”
Per il momento, ripeto per il momento questo non è successo, ma la storia insegna che quando si ha a che fare con i tedeschi, mai dire l’ultima parola.
Vi lascio con l’articolo apparso sul Sole24Ore segnalatomi dall’amico Paolo…

La sfida del matematico Varoufakis tra la Teoria dei giochi e

Varoufakis lo sa ed è un tasto che muove nel momento in cui cerca di applicare la Teoria dei giochi nelle trattative con i creditori (qui la mappa del debito greco). Di cosa si tratta? È la teoria elaborata dal matematico John Nash che a sua volta si è ispirato a Nicolò Machiavelli e alla sua più grande opera “Il Principe”, scrivendo con ammirazione: «Nelle pagine di quel capolavoro si ha l’impressione che Machiavelli cerchi di insegnare a dei mafiosi come operare in modo efficiente e spregiudicato. Fornisce consigli tattici a principi crudeli ed egoisti, e nella sua opera descrive effettivamente i “giochi di corte” che venivano praticati nelle stanze vaticane e nei palazzi fiorentini».
La teoria dei giochi analizza le decisioni di un soggetto prese in situazioni conflittuali o di interazione con due o più rivali al fine di portare il massimo beneficio per tutti. Ci sono quattro elementi: i giocatori, le loro azioni, una strategia e le vincite. Prima dell’avvento di Syriza in Grecia i giocatori nell’Eurozona si conoscevano molto bene fra loro, così come le loro strategie (ad esempio l’ortodossia tedesca e un atteggiamento più moderato della periferia).
Con l’arrivo di Tsipras e del suo alfiere Varoufakis i vecchi equilibri sono saltati. È entrato un nuovo giocatore che si dà il caso sia un matematico, un ammiratore del genio matematico John Nash (lo conosceva personalmente) ma anche un esperto di Teoria dei Giochi, coautore con Shaun P. Hargreaves-Heap, del testo “Game Theory: A Critical text” (2004).
Da quello che è successo nelle ultime due settimane di trattative deragliate fino al referendum di oggi (che ha colto di sorpresa perfino i mercati) e allo scontro finale (Varoufakis ha detto che se vince il «sì», cioè se vincono i «terroristi creditori» «mi dimetto») è evidente che il “nuovo giocatore” stia provando a spiazzare i “vecchi giocatori” lanciando con il referendum una sorta di “Gioco del coniglio” in cui in due lanciano simultaneamente le auto verso un burrone.
Chi sterza prima per evitare il burrone fa la figura del coniglio. Ma se nessuno sterza, entrambi muoiono. Nei prossimi giorni scopriremo se qualcuno deciderà di sterzare prima del burrone.
Il popolo greco non ha sterzato di un millimetro, ora vedremo cosa accadrà sull’auto della Germania, sul bolide l’Europa!


E DALLA BCE:
La Banca centrale europea mette le mani avanti sulle richieste di ristrutturazione del debito da parte della Grecia: la quota detenuta dall'istituzione monetaria non può essere coinvolta in operazioni di questo tipo, ha avvertito l'esponente del Comitato esecutivo Bénoit Coeuré. Perché si tratterebbe di "finanziamento monetario", ha spiegato, secondo quanto riporta Dow Jones.
I trattati europei vietano alla Bce di finanziare i debiti pubblici dei Paesi membri.
Dopo il voto contrario ad ampia maggioranza al referendum sul piano di aiuti proposto da Ue e Fmi, il governo guidato da Alexis Tsipras ha rilanciato le sue richieste di ristrutturazione del debito, di cui una quota è detenuta direttamente dalla Bce.
BASTEREBBE CAMBIARE LE REGOLE..AHHAHA DIVERTIMENTO ASSICURATO NELLE PROSSIME ORE




Share/Bookmark

VINCONO I NO....PORTAFOGLIO WMO IMPORTANTI CAMBIAMENTI

Aggiornamenti importanti domani mattina per i portafogli WMO

Andremo a cogliere le eventuali opportunita' offerte dal mercato nei prossimi giorni

chi vuole abbonarsi ai nostri portafogli puo' scriverci per maggiori informazioni


Share/Bookmark

CHAT RIMANDATA A DOMANI MATTINA ALLE ORE 7.30

Mi devo scusare..causa grande coda di rientro dal mare devo cancellare la superchat.
Sono mortificato.  Do appuntamento a una chat domani mattina a partire dalle ore 7.30

Share/Bookmark

IO STO CON LA GRECIA

Non chiedano aiuti a nessuno...si tirino su le maniche..trasformino la grecia in un paradiso fiscale e siano il tallone di achille di questo euro malato e corrotto.
Se faranno cosi..io saro' con loro
Comunque sempre guardandoli dalla svizzera...

Share/Bookmark