L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


ESCLUSIVA MERCATO LIBERO - FUGA DA VENETO BANCA E BANCA POPOLARE DI VICENZA

 ESCLUSIVA
 MERCATO LIBERO

quanto trovate in queste pagine è frutto di OTTO telefonate avvenute in questi ultimi due giorni a persone che lavorano in filiali VENETO BANCA E BANCO POPOLARE DI VICENZA .
Ovviamente non posso fare i nomi, sappiate solo che sono lettori di mercato libero che conosco da tempo.
Ho voluto capire che cosa sta veramente accadendo nelle filiali di queste due banche in questo inizio anno e le risposte che ho ricevuto sono ASSOLUTAMENTE DRAMMATICHE
In tutti e otto i casi le persone contattate si sono dette particolarmente preoccupate della situazione che stanno vivendo. non passa ora che non arrivino clienti che chiedono informazioni sullo stato di salute della banca, che non facciano mille domande e che nella maggiornaza dei casi si DECIDANO A CHIUDERE IL CONTO.
sapete questo cosa vuol dire??? che ogni singolo giorno le due banche in questione perdono TANTISSIMI CLIENTI...e sono la parte sana (quella con i risparmi per intenderci....) mentre rimangono i clienti che hanno debiti con la banca.
una vera fuga che si trasforma in ora in ora a bank run! un bank run che sta preoccupando le autorita' di vigilanza che si stann informando quotidianamente della SITUAZIONE DEI CLIENTI. Infatti la fuga di clienti  porta a un QUOTIDIANO PEGGIORMAMENTO DEI RATIO PATRIMONIALI DELLE DUE BANCHE E SE QUESTO DEFLUSSO DOVESSE PROTRARSI PER 3 O PEGGIO SEI MESI..LA SITUAZIONE POTREBBE ESSERE AL LIMITE DELLA SOPPORTABILITA'. L'AUMENTO DI CAPITALE PREVISTO POTREBBE NON ESSERE PIU' SUFFICIENTE.
E' UNA SORTA DI BANK RUN E COME POTETE CAPIRE...L'ULTIMO CHE CHIUDE IL CONTO..POTREBBE NON FARE A TEMPO...
Il valore della azioni della banca....in caso di crollo dei clienti potrebbe arrivare a valori prossimi allo zero.

CHIEDO A TUTTI COLORO CHE LAVORANO IN QUESTE DUE BANCHE E ABBIANO NOTIZIE SUL COMPORTAMENTO DEI CLIENTI IN QUESTE SETTIMANE DI INVIARCI UN COMMENTO SULLA SITUAZIONE, IN  MODO DA CONFERMARE O MENO LA TENDENZA.
ANCHE AD EVENTUALI CORRENTISTI CHE IN QUESTE SETTIMANE SONO ANDATI VIA DA QUESTE BANCHE O CHE STIANO PENSANDO DI CHIUDERE IL CONTRO ENTR I PROSSIMI MESI.
MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

8 commenti:

pozza ha detto...

Ti confermo che in banca dove lavora mia moglie è da giorni che stanno aprendo parecchi nuovi conti di persone che arrivano da Vento Banca!
Marcello S.

Anonimo ha detto...

Paolo leggi cosa dice Benetazzo della Svizzera!

http://www.eugeniobenetazzo.com/ci-aspetta-una-nuova-grande-recessione-globale/

Anonimo ha detto...

....un consiglio per chi e' azionista di veneto banca(come il sottoscritto....).....chiudete tutto c/c e dep titoli....trasferite le azioni in una banca online, dove potete gestire voi stessi le azioni quando saranno quotate in borsa,,,,ed eventualmente partecipare all'ADC,,,,,SE ASPETTATE CHE SIANO LORO STESSI(VENETO BANCA)A VENDERVI O A FARE QUELLO CHE VOLETE, STATE FRESCHI.....I TEMPI SARANNO LUNGHISSIMI....RISCHIATE DI PERDERE PIU' DEL PREVISTO.....CHIUDETE SUBITO I RAPPORTI CON QUESTE PSEUDO BANCHE.....

Anonimo ha detto...

Paolo...per esperienza bancaria ti posso dire che il ritiro di risparmi non crea problemi alla banca perché li attinge nuovamente dai prestiti interbancari....quindi cambiando banca un risparmiatore non risolve il problema perché li stessi risparmi paradossalmente potrebbero essere nuovamente prestati alla banca in difficoltà...

Anonimo ha detto...

mah.... quando sui mercati è risaputo che una banca è in difficoltà, i tesorieri e chi opera sull'interbancario difficilmente vanno a lavorare con una banca con le pezze al c.... (vedi in passato Mps)

Anonimo ha detto...

Ma non vedo tutta questa paura...
se uno tiene 4900,00 euro in c/c...(non paga la tassa dei 34 euro).
Nel dossier titoli non ha obbligazioni di banche problematiche, bpvi, ma titoli normali...
Beh non deve preoccuparsi, per ora....ma deve avere solo il 25 % del proprio capitale mobiliare. Altrimente diluisce in varie banche anche estere.
Semplice no...e incrociamo le dita....tutte anche quelle dei piedi

teo ha detto...

ieri ero in filiale unicredit il direttore mi ha detto che ha la fila di clienti da veneto banca e pop.vicenza e in parte anche da mps.si sposta la liquidita'.

Anonimo ha detto...

Questa è la mia esperienza di (ormai ex) cliente Veneto Banca...

Mi hanno messo alle strette dicendomi che o diventavo cliente azionista oppure ogni richiesta che facevo non sarebbe stata più accettata. Tradotto: Azionista? Cliente di Serie A. Non azionista? Praticamente non esisti.
Mi dicevano che avrei avuto condizioni migliori sul CC (0.1% di interesse....WOW.....).
Mi dicevano che erano azioni che non erano quotate per cui forti di un gran patrimonio. E infatti da 36 euro adesso valgono come un pacchetto di cicche....
Mi dicevano che le azioni NON si sarebbero quotate in borsa (e invece tempo pochi mesi eccole in borsa).

Premesso che ogni banca vende quello che gli viene detto di vendere, il concetto di fondo è che io HO PERSO FIDUCIA in questa banca.

Mi avranno anche fregato alcune migliaia di euro.
Ma ho ritirato TUTTI i soldi e non mi avranno più.
Perché quello che è irreparabile è la FIDUCIA che è stata persa, da me come da migliaia di altre persone che sono messe molto peggio di me.

Se volete diventare correntisti Veneto Banca, beh io fossi in voi ci penserei molto bene ......