UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


I MERCATI NON VOGLIONO RENZI

I mercati stanno premiando la cacciata di Renzi. Spread, titoli bancari ed euro sono positivi. Questo vuol dire che la grande finanza internazionale NON voleva piu' Renzi.
e' quindi molto probabile che occorra un vero cambiamento nei confronti della gestione della spesa pubblica. e visto che di imbonitori non ne abbiamo piu'...potrebbe diventare molto probabile un governo tecnico che possa attuare quelle riforme impopolari che Renzi non ha proposto,
 la vittoria del no (o del si) non cambia nulla purtroppo. Brexit e Trump sono state scelte giuste e vincenti (per loro). il popolo italiano ha deciso di stoppare l'uomo fallito di obama ed e' stato un bene...ma fino a quando non si faranno scelte simili all'inghilterra e agli usa..il declino continuera'....SERVONO UOMINI NUOVI E NUOVE IDEE ....SERVE BLOCCARE LA GLOBALIZZAZIONE E ANNULLARE IL CONTROLLO CENTRALISTICO EUROPEO. recuperare l'individualita' attraverso importanti cambiamenti legislativi e di politica industriale (come fanno trump e uk).....
per l'italiano è ancora notte buia..

Share/Bookmark

14 commenti:

Anonimo ha detto...

solo una rivoluzione a 5 stelle puo' bloccare globalizzazione e annullare il controllo centralistico europeo...tutto il resto e' fantapolitica

Anonimo ha detto...

Renzi non ha certamente perso.
È riuscito a portare tanti italioti a votare e soprattutto ha ottenuto il 41% dei voti che erano tutti per lui.
Il 59% di italioti che gli ha votato contro è costituito da un'accozzaglia di idioti senza un programma comune e senza un leader condiviso.
Renzi ha vinto e vedrete che cè lo ritroveremo presto tra le palle.
Ave

Anonimo ha detto...

Ca..o.
Ma se i mercati non vogliono renzi con chi cavolo stanno i poteri forti???

Anonimo ha detto...

L'Italia non può permettersi di fare quello che ha fatto l'Inghilterra perchè il giorno dopo ci fanno fallire e dimezzano i nostri patrimoni immobiliari e finanziari, come l'hanno fatto con l'euro in questi anni (iniziando dal cambio 1.600 circa, se ben ricordo). Il presidente imprenditore l'abbiamo già avuto (altro che Trump), ha pensato a salvarsi il culo...altro che politica.
L'agonia continua....

Anonimo ha detto...

Ma quali riforme impopolari. Chi lo dice è peggio di Renzi.
Le riforme sono votate dal parlamento, che resta con più forze di prima, camera e senato. E adesso dovrebbe approvare riforme impopolari. Ma ci faccia il piacere.....
Arriverà il governo tecnico che a gennaio aumenterà le accise sulla benzina di circa 40 cents

Anonimo ha detto...

I mercati vogliono Monti

Anonimo ha detto...

Paolo vuoi farvi 4 ma veramente 4 risate? Vai a vedere cosa scrive Rebuffo su Renzi ! Ahahahahah

tppgnn ha detto...

La finanza e i tecnocrati hanno già trovato chi preserverà i loro interessi, si chiama Luigi Di Maio.

Anonimo ha detto...

Draghi ha bloccato il piano di salvataggio privato dei predoni americani su NPL. Si farà una protezione a spese dello Stato o della BCE. In culo al paraplegico di Scheuble. L'obiettivo è mungere il surplus commerciale vampirico dei tedeschi che vivono sulle spalle dell'Europa e che sanno bene che senza il loro Pil sarebbe più basso di quello italiano come nel 2002-2003.

Anonimo ha detto...

Di Maio chi???? non ha la statura del leader

Anonimo ha detto...

anonimo 13:37

il cambio era a 1927 Lire

Anonimo ha detto...

Considerando il tipo e' possibile

Anonimo ha detto...

Lira-euro 1936,27

Anonimo ha detto...

Gnurantoni, il cambio era 1936,27 Lire contro euro