L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


GRAZIE A DIO HA VINTO TRUMP

 LETTERA DI UN AMICO CHE IERI SI E' POTUTO SFOGARE!!!
Grazie a Dio ha vinto Trump, come avevo da sempre previsto.
  Il miglior segnale per un migliore futuro
E' ORA DI DIRE BASTA A UN TIPO DI FINANZA E DI MERCATO FINANZIARIO
- Le borse che preferiscono chi fa finta di lavorare, inventandosi EFT, ETC, fondi e centinaia di altri strumenti rubasoldi per far ricchissimi i pochi, e poveri gli imbecilli che gli affidano i risparmi di una vita di lavoro, per poi perderli tutti.
- Le borse che preferiscono gli ETC sull’oro, sul petrolio e quant’altro, che di oro e petrolio non hanno nemmeno un oncia/gallone, all’oro e al petrolio vero.
- Le borse che preferiscono i presidenti collusi, che permettono alle aziende americane di detenere miliardi di dollari all’estero senza pagare tasse (Apple, con i soldi che ha fuori dall’America, si compra tutta la borsa italiana), distruggendo il lavoro degli americani in America.
- Le borse che preferiscono il tracollo di intere città (Detroit in testa) dove si lavorava e si creava enorme ricchezza, a favore di una globalizzazione perversa (quanta ragione aveva il vituperato Tremonti) che permette l’importazione a prezzi selvaggi di prodotti scadenti, nocivi, che uccidono le persone. Ma andava bene al peggior presidente che gli USA abbiano mai avuto (non lo nomino neanche, mi fa schifo) così ha potuto mettere in piedi il suo ….care, che ha dato il colpo di grazia a una grande nazione.

- Le borse che preferiscono far arrivare nel paese i terroristi, i disgraziati, i nullafacenti che creano ricchezza per pochissimi e affossano la middle class, spina dorsale del paese.
- Le borse che preferiscono combattere la Russia, fonte di potenziale enorme ricchezza per tutto il mondo industrializzato (quello vero, non la fuffa di internet e balle varie), andando a rompergli le palle sull’Ucraina, la Crimea, ecc: ma certo, milioni di barboni che scappano in Europa creano ricchezza…ai soli pochi eletti mafiosi.
Il peggior presidente che gli USA abbiano mai avuto, che ha portato il debito pubblico americano dai 9’000 miliardi creati dai 43 precedenti presidenti ai 19.000 miliardi attuali (erano 15.000 nel 2012, l’ultima volta che sono andato in USA e ho toccato con mano la drammatica situazione). Tralascio il debito totale, è una cifra impressionante. Un pazzo, bravo solo perché una persona di colore deve per forza essere brava. Ha portato il mondo sull’orlo del baratro in nome di un finto aiuto ai disgraziati che in realtà li ha lasciati più disgraziati di prima, ma ancora più ricchi i già ricchissimi.
 E non mi si venga a dire che Trump è volgare: spesso chi le cose le dice non le fa, chi non dice niente se le fa fare (leggi Clinton, l'uomo, e Kennedy).
 Speriamo che l’elezione di Trump porti alla fine della EU, della World Bank, che finanzia i dittatori africani per uccidere i poveri cittadini disgraziati, per farli scappare in europa, e di tutta quella massa di organismi inutili tenuti in piedi solo per garantire la sopravvivenza ad una casta di nullafacenti strapagati, sottraendo risorse a chi davvero lavora e produce ricchezza, che serve solo a mantenerli.
 Speriamo che dopo Trump anche in Europa si cambi rotta e la si faccia finita con i Monti, i Renzi e gli Hollande, che hanno distrutto i loro paesi per salvare le istituzioni finanziarie che ci hanno portato al collasso (però quell’imbecille di Profumo è stato liquidato con 40 milioni…).
 Chi inneggiava alla Clinton viveva nell’illusione della finanza e non della vera ricchezza creata dal sudore della fronte. Preferisco toccare con mano un bel palazzo di Trump (e ne ho visti tanti), che ha contribuito a creare del vero lavoro, piuttosto del nulla di Wall Street, che porta alle stelle chi vende telefonini creati dagli schiavi orientali e venduti a noi fessi a prezzi stratosferici, e affossa le vere aziende che ancora lavorano con i veri operai americani.
 Dio ha (forse) salvato la grande America dal disastro, speriamo che guardi anche verso l’europa, e che fulmini tutti gli attuali disgraziati che la governano (Merkel esclusa, sono gli unici che davvero lavorano ancora, lo posso garantire).
Che Trump non sia il massimo sono perfettamente d’accordo, ma è quello che ci ha passato il convento repubblicano: gli altri non erano però meglio, erano i soliti politici senza ne arte ne parte. Lui almeno qualcosa ha fatto e pure di bello, come ho potuto vedere.
Con la Clinton avrebbe continuato a vincere la sola finanza, come con il predecessore (che mi rifiuto sempre di nominare). Ma il suo predecessore era nero e questo bastava a giustificare ogni nefandezza, altrimenti eri un razzista. Io con lui lo sono diventato un razzista, e me ne vanto.
Chi è a suo favore mi dimostri con i fatti che l’America sta meglio di 8 anni fa: nell’ultimo mio viaggio NY, Woodstock (in pellegrinaggio prima dell’intervento al cuore), Washington, Philadelphia e ritorno a NY, tutto in auto, una casa su due era in vendita: è questa la ricchezza della new economy?
In California sono tutti ricchi, le case costano un occhio della testa e non a caso è da sempre democratica. E chi lavora in California? Lo sai benissimo.
La ricchezza di una nazione si fonda sui prodotti “pesanti”, non certo sul software e collegati, che fanno ricche pochissime persone alle spalle di poveri disgraziati che lavorano in schiavitù in paesi del terzo mondo, che io conosco benissimo, avendo costruito fabbriche in cina e india 25 anni fa.
Credimi, se ci sarà ancora una speranza, verrà da Trump.
Con la Clinton noi, comuni mortali, eravamo morti e sepolti.
I due migliori presidenti americani degli ultimi anni sono stati un attore, Reagan, e un maialone, Clinton uomo, che non ha fatto un tubo (o ha fatto altro…) ma è stato estremamente fortunato:Napoleone preferiva i generali fortunati a quelli bravi.
Clinton donna avrebbe proseguito il disastro del predecessore e allora, Dio ce ne scampi! ….care 2 (continuo a non nominarlo), la vendetta.
Io lavoro da trent’anni (anche) nella sanità: ma lo sai cosa vuol dire garantire dal nulla un’assistenza sanitaria a 45 milioni di persone (il 75% del popolo italiano), così, di punto in bianco? UNA VERA FOLLIA.
Certo, crea PIL, ma marcio, non vera ricchezza ma enormi costi che vengono contabilizzati come ricchezza!
Il problema è che “l’apparato” farà fuori anche Trump, come ha fatto fuori Berlusconi, e da noi in europa tutti quelli che tenteranno di ribaltare l’establishment.
E allora rischiamo, in europa (quando finirà la farsa dell’europa andrò in pellegrinaggio a Lourdes, non a Woodstock), di tenerci all’infinito i Martin Schultz (il Kapò del berlusca), i Tusk e quell’ubriacone di Junker: però le banche, con i nostri soldi, continuano ad essere felicissime. Spero che Trump si rifiuti di parlare con questi burocrati nullafacenti: sarebbe un primo passo verso la normalità.
Un altro mio cliente/amico,dopo 60 anni di lavoro, sta smantellando la sua azienda a Busto e la sta ricostruendo in Polonia perché qui altrimenti morirebbe: chi voteranno i suoi 40 operai che dal 1° gennaio saranno tutti a casa, senza lavoro?
Grazie europa, grazie Renzi e grazie al suo amico Serra che pontifica sull'italia da Londra con il suo fondo alle Cayman.
Per l’amor del cielo, mille volte Trump!
E poi, la disastrosa sconfitta non è il fallimento della Clinton, ma di quel cane che è stato per 8 anni alla casa bianca, a far finta di aiutare i disgraziati per far ancora più ricchi i ricchissimi delle banche e della Silicon Valley.
Meno male che in America si può ancora votare, non come nei paesi africani i cui dittatori sono stati finora finanziati dall’America tramite la World Bank (ma qualcuno ha mai letto, come ho fatto io, quali progetti finanzia in Africa la World Bank, sempre con i nostri soldi?).

Ciao
PS E poi sono contento per quella volgare di Madonna, che così rimane con la bocca…a secco (ha l’età, ma per fortuna solo l’età, di mia moglie). Ma anche per Springsteen, che suona la chitarra peggio di come canta le sue insulse canzoni, per Lady Gaga, per Cher, che magari si disfa definitivamente, e per tutti gli altri cantanti/attori che sostenevano la Clinton solo per convenienza, perché fa chic.

Share/Bookmark

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Lettera deliziosa. Eforo

Anonimo ha detto...

da farne un manifesto.

Anonimo ha detto...

bravi..

Anonimo ha detto...

finalmente!!

Anonimo ha detto...

ancora qualcuno che capisce

Anonimo ha detto...

number one

luigiza ha detto...

Io lavoro da trent’anni (anche) nella sanità: ma lo sai cosa vuol dire garantire dal nulla un’assistenza sanitaria a 45 milioni di persone (il 75% del popolo italiano), così, di punto in bianco? UNA VERA FOLLIA.

Ma costui non é per certo un seguace di crrrrrrrrrrrrrristoooo!
Sarà un massone o forse solo uno abituato a sudarseli i soldi.

Anonimo ha detto...

Bravo il tuo amico....se il 70% degli italioti la pensassero come lui saremmo sicuramente un paese migliore.....ma aime'....buon lavoro

brianza 56 ha detto...

Tante belle parole la realtà però è ben diversa
Trump rappresenta l'ultimo baluardo a difesa di un mondo dove poche nazione godevano dei previlegi a danno del resto del mondo
Non più di 40 - 50 anni fa i cinesi avevano un solo misero vestito e una modesta bicicletta, oggi stanno diventando una superpotenza
Da sempre l'Africa è stata sacchegggiata dalla ricca Europa delle sue ricchezze naturali per far star bene solo noi mentre loro morivano di fame distruggendosi in assurde guerre fratricide spesso fomentate dalla vecchia Europa
Non si può tornare indietro nè illudersi di salvare il salvabile erigendo barriere e dazi
Occorre avere la consapevolezza che solo disegnando un mondo diverso piu
solidale per tutti ci si può salvare
E' chiaro che i super ricchi non possono accettare questo nuovo progetto di società e faranno di tutto per dividerci e fomentare guerre e divisioni
Ce lo insegna la storia I POTENTI si salvano sempre mentre il POPOLO si massacra in guerre sanguinose
La lezione però l'abbiamo imparata e non saranno di certo i TRUMP,CLINTON PUTIN ERDOGAn e compagnia a fregarci ancora una volta

dieguito ha detto...


Condivido in toto.Bravissimo!!!!

Lolled ha detto...

Di quale azienda a Busto parli?
Comunque, non credo che Trump sia contro "I poteri forti" ma sicuramente meglio di quella guerra fondaia