L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


RENZI ANNUNCIA 1 BANCARIO SU DUE A CASA....SE AVESTE ASCOLTATO MERCATO LIBERO ANNI FA...

Il problema, ha detto Renzi secondo quanto riferito, è che il numero di 328 mila bancari (tanti sono i dipendenti delle banche italiane) è sproporzionato. Secondo il premier, il mondo è cambiato anche nei servizi finanziari ed usa un’immagine familiare per descriverlo, portando ad esempio sua moglie che se prima si recava in filiale oggi fa tutto dallo smartphone. E da qui a 10 anni ci saranno 150 mila bancari.
 QUINDI OGNI ANNO IL SETTORE BANCARIO DOVRA' PERDERE ALMENO 15.000 POSTI..E VISTO CHE RENZI E' SEMPRE TROPPO OTTIMISTA...DICIAMO 20.000.

MA VE LE RICORDATE LE CAMPAGNE DI MERCATO LIBERO CONTRO I BANCARI...AVEVO MESSO PER CIRCA 4 MESI DECINE DI ARTICOLI CON BANBINI CHE PIANGEVANO PERCHE' IL PAPA' ERA BANCARIO.....E PERDEVA IL LAVORO.
CHI IN QUESTI ANNI HA FATTO TESORO DI QUANTO MERCATO LIBERO DICEVA OGGI SI E' STACCATO DAL SISTEMA BANCARIO E PUO' GUARDARE CON SPERANZA AL SUO FUTURO..
CHI ANCORA LAVORA IN BANCA...NON GLI RESTA CHE PREGARE...
A PROPOSITO...ANCHE UNA BANCA SU DUE SARA' ANCORA IN PIEDI...E L'EUROPA DI OGGI NON CI SARA' PIU'... 

Share/Bookmark

17 commenti:

Anonimo ha detto...

La differenza è che i bancari di ieri non hanno il jobs act, non li mandi via tanto facilmente! O paghi, e tanto, o te li tieni

Anonimo ha detto...

Possibile Paolo che non capisci !!...ragiona...non mandano via i bancari...semplicemente non ne assumono in modo tale che chi va in pensione non viene rimpiazzato e quindi in 10 anni saranno 1/3 di meno..

Anonimo ha detto...

anonimo delle 15:41
"O paghi, e tanto, o te li tieni"
proprio questo mi disse il sindacato quando avevo attività aperta, ma finirono tutti a casa e zitti. ahah

Anonimo ha detto...

SCUSI MA IL RESTO DEL TEMPO DI COSA SI OCCUPA LA SIGNORA RENZI??

Anonimo ha detto...

...basterebbe anche trasferire i dipendenti della filiale di Vipiteno a Gela, e viceversa, per invitarli ad andarsene....

Anonimo ha detto...

Lei aveva una banca?? Gianni.

Anonimo ha detto...

Io sono un bancario. Premesso che trovo pleonastico difendere a oltranza il "posto" se questo non ha più senso economico di esistere, anche se non ci tengo a essere defenestrato, non sarebbe male se Governo e ABI sostenessero progetti di riconversione professionale per gli impiegati di banca. Gianni

Anonimo ha detto...

Le hanno dato una cattedra in una scuola di Firenze..

ML ha detto...

riconversione professionale ahahhahaaah si si ...

Stefano Casali ha detto...

Esatto

Paolo Caruso ha detto...

Chr cazzo ti ridi.... ridi per aver licenziato delle persone? ...bravo

Anonimo ha detto...

Gianni....vai a raccogliere i pomodori che sono maturi adesso..questa una riconversione professionale veloce !!

Anonimo ha detto...

Non litigate, questo è sinonimo di ignoranza, mi fa ridere perché pendete dalle labbra dei giornalisti riportano pedestremente le parole di questo e di quello. L'analisi è questa:
il boom dell'assunzioni nelle banche c'è stato a cavallo di fine anni 70 e metà anni 80, quindi il problema si risolverà già nei prossimi 5 anni senza prepensionamenti e qualora le banche facessero accordi con i sindacati il tempo si ridurrebbe a domani.
Dunque stiamo parlando di un falso problema, del nulla, direi che a dieci anni saremo anche meno del 50%.
giacomo da torino

Anonimo ha detto...

Scusate ma così facendo si riduce il potere dei preti nei paesi di provincia!o sbaglio?

Anonimo ha detto...


Ma Fallirenzi non doveva ridurre i disoccupati? Invece ne sforna di nuovi...

PIPPO8 ha detto...

Ma che cazzate sono... è logico che il mondo si evolve quello che serviva ieri non necessariamente servirà domani...
Quindi il numero dei bancari sarà gradualmente ridotto semplicemente non rimpiazzando i pensionandi
È normale.
Pii se accorperanno le banche allora si che saranno dolori

ML ha detto...

si riducono il numenro di occupati..aumentano i pensionati..e le nuove professioni? dove vanno tutti i giovani? ah gia' vero....a berlino londra e dublino.....via dall'italia..dove invece fanno il pieno di immigrati
stai sereno pippo stai sereno..io sono ben lontano dall'italia.