L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


IRLANDA ED APPLE COLPITI CON 15 ANNI DI RITARDO. LO SCHIFO D'EUROPA!!! L'ITALIA AVREBBE POTUTO INCASSARE 300 MILIARDI DI TASSE IN 15 ANNI

Apple Ordered to Pay Up to $14.5 Billion in EU Tax Crackdown

 Apple Inc. was ordered to pay a record 13 billion euros ($14.5 billion) plus interest after the European Commission said Ireland illegally slashed the iPhone maker’s tax bill, in a crackdown on fiscal loopholes that also risks inflaming tensions with the U.S. Treasury.

The world’s richest company benefited from selective tax treatment that gave it an unfair advantage over other businesses, the European Union regulator said Tuesday. It’s the largest tax penalty in a three-year campaign against corporate tax avoidance. Apple and Ireland both vowed to fight the decision in the EU courts.

L'ATTACCO A APPLE E' COME AL SOLITA TARDIVO.  NOI DI MERCATO LIBERO NE PARLAVAMO 10 - 15 ANNI FA-....ALLORA ERA UNO SCANDALO...ADESSO E' PRASSI.
Ma non vale per Apple ma per tutte le aziende che hanno base in IRLANDA e vendono in europa. In questi anni centinaina di miliardi di tasse evase ....dare dei vantaggi competitivi fiscali alle grandi multinazionali per aggredire e conquistare un mercato europeo sottraendo tasse ai singoli stati e' stato triplamente dannoso
1) hai creato posti di lavoro ai giovani in Irlanda togliendoli dagli altri paesi d'europa. Per questo danno uno stato come l'italia dovrebbe chiedere miliardi allo stato irlandese per i danni sociali provocati
2) si è distorto un mercato permettendo all'irlanda di crescere economicamente a danno di paesi periferici come L'italia. anche in questo caso andrebbero chiesti dani enormi da parte dell'italia
3) di questi 14,5 miliardi domandiamoci quanti soldi andranno all'italia che e' stato ed e' uno dei maggiori mercati per la Apple. 
4) L'IRLANDA SI STA OPPONENDO. ma dovrebbe stare zitta. ha beneficiato di un governo europeo zitto e complice per decenni. Ha avuto l'occasione di accogliere aziende e persone che gli hanno garantito una prosperita' FALSA E FASULLA adesso devono fare da soli...e il rischio e' che tornino a fare i pastori e a produrre birra
5) in questi anni lo stato italiano e' stato silente ..nessuna campagna di stampa contro questa ingiustizia fiscale....nessun politico che si è lamentato...TUTTI COLLUSI...MONTI COMPRESO....infatti Cortina e Porto Cervo sono stati al centro dell'attenzione della guardia di finanza per piccole evasioni di centinaia di migliaia di euro da parte di persone...ma nessuno ha mai preso di mira le multinazionali e le misere tasse che per circa 15 anni non hanno pagato in italia. Si stima che il gettito fiscale in questi anni poteve raggiungere e superare i 300 miliardi di euro.
AVETE CAPITO BENE...300 MILIARDI...E POI I COGLIONI DEI NOSTRI GOVERNANTI PARLANO DI QUALCHE MILIARDI ALL'ANNO DI SOMMERSO DI SOPRAVVIVENZA...PARLANO DI RIDUZIONE DEL CONTANTE PER NON DARE IL LA' ALLA PICCOLA EVASIONE....
ma i catto comunisti perbenisti che sono stati al governo in italia per 15 anni da prodi a berlusconi, da monti a letta e renzi....dove erano? semplice...le potenti lobby delle multinazionali sapevano come compensarli

 


Share/Bookmark

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Buahahaha.... i soliti imbecilli EU. Davanti ad una tale decisione, ci si potrebbe rallegrare se ogni singolo centesimo che verrà fatto pagare ad Apple (vedremo proprio SE, COSA e QUANDO... sicuramente più lawyers si stanno fregando le mani...) venisse utilizzato per abbassare le imposte sulle persone fisiche o almeno sulle aziende. Ma l'Europa non è, per fortuna, uno stato unico. Quindi dove andranno questi soldini? A foraggiare qualche programma pro immigrati? Per costruire una bella moschea?

Quindi... che cosa hanno ottenuto? Che se gli inglesi non sono coglioni, e direi che non lo sono, daranno ad Apple tutti i tax ruling che vogliono. E con buona pace di questa gentaccia, vermi socialisti.

Anonimo ha detto...

Il "caso" vuole che la multa sia stata fatta poco dopo lo "scandalo dieselgate VW",sembra quasi un segnale di protezionismo idustriale-commerciale da parte Europea(Tedesca).

Anonimo ha detto...

Le multinazionali vecchie e nuove sono alleate e controllano gli Stati del mondo,che deliberano le leggi economiche,fiscali ed i progetti industriali che esse vogliono per incrementare il loro Potere mondiale.Anche la moralità,l'etica , gli stili di vita nonchè le scelte quotidiane e culturali della gente e dei popoli sono guidate dai voleri delle società transnazionali.Esse ricattano il mondo perché offrono lavoro,reddito nei Paesi compiacenti con tasse basse e sono pure alleate delle grandi organizzazioni mondiali perché entrambe,multinazionali ed organizzazioni,consciamente disseminano i medesimi ideali di vita e la medesima politica "progressista" per portare aiuto ovunque,ripagandosi ovviamente con le merci vendibili in futuro ed ovviamente con l'assuefazione alle stesse.Bisognerebbe agire in fretta contro questa speculazione mondiale,ma prima bisognerebbe che ognuno di noi,del popolo,corra ai ripari trovandosi un posticino tranquillo da cui prosperare e da cui liberare il mondo da questa inestinguibile sete di potere e di controllo.Liberiamo il mondo dalla speculazione!
filippo robino