L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


BITFINEX È UNA VERGOGNA PER IL MONDO BITCOIN

Se il mondo bitcoin vuole essere sdoganato, se la community avesse veramente a cuore lo sviluppo di una moneta anonima e innovativa ....avrebbe preso una posizione molto diversa sul comportamento IGNOBILE DI BITFINEX.
E PENSARE CHE ANCHE DUE ITALIANI FANNO PARTE DI QUESTA COMBRICCOLA DI DELINQUENTI.
qualcuno ruba 70 milioni di dollari da BITFINEX ..ma guarda che strano...qualcuno potrebbe pensare anche male...e loro cosa fanno....
non ne rispondono in toto con il loro capitale come invece un qualsiasi custodian dovrebbe fare.
Decidono arbitrariamente di togliere il 36% di tutti assets e valute dei loro clienti valuta Fiat compresa.
e riaprono la piattaforma come nulla fosse accaduto.
Questo avviene poche settimane dopo lo scandalo ethereum e DAO DOVE UN ALTRO HACKER AVEVA SOTTRATTO DECINE DI MILIONI DI EURO.
in un caso si decide per il fork nell'altro no.....misteri della vita...in quello che doveva essere un mondo criptato e protetto.....si evince che invece abbiamo a che fare con vergognosi soggetti che se ne sbattono delle regole che avevano creato poco prima e per salvarsi il culo fanno cose che mai avrebbero dovuto fare...
mille volte meglio una banca svizzera vecchio stampo che questa manica di farabutti ladri e puttane..
Questo mondo si sta  rivelando per quello che è......un vero peccato...
Speriamo in cambiamenti ma non fidiamoci  di certi soggetti....

Share/Bookmark

14 commenti:

gordon ha detto...

meno male che il bitcoin doveva essere l'investimento del decennio.... :-):-)

Anonimo ha detto...

Su Bitfinex fo perso in USD una somma pressappoco di 45mila , sono delle merde.

Anonimo ha detto...

Secondo me se uno è così coglione da lasciare lì i soldi e non usa un santo cold wallet,merita di perdere tutti i suoi soldi e pure di più..mia idea..è solo un altra selezione naturale in base alle capacità..

Andrea ha detto...

Una soluzione è tenere i btc su TREZOR e quando si vuole fare trading si utilizza un'applicazione decentralizzata come BITSQUARE, così non si rischiano situazioni del genere. Gli exchange centralizzati sono un male per il mondo btc, sia per il rischio di furti che per porcate come la socializzazione delle perdite.

Micky ha detto...

Pensare male quasi sempre ci si azzecca...
Mi sa che è solo un grosso schema ponzi

Anonimo ha detto...

Caro Paolo, seguo il tuo blog dagli albori, ci siamo anche incontrati un paio di volte di persona. Ho sempre apprezzato il tuo lavoto, hai veramente la marcia in piû. Solo in un caso ho avuto dei dubbi sulle tue idee, e questo dubbio è il Bitcoin. A breve compirò 58 anni, perciò non sono nato digitale ma analogico. Mi sono sempre lanciato con foga nelle novità tecnologiche, anni 80 mi autocostruivo i PC, con degli amici ci facevamo arrivare i componenti da Taiwan e altre parti del mondo. Perciò non si può dire di me che non accetto la tecnologia moderna. Ma mai ho creduto nel Bitcoin, sei sempre in mano a terzi, provider, doppino telefonico, wi-fi, energia elettrica, se solo una di queste cose non funziona i tuoi bitcoin non li puoi spender. Se poi ci mettiamo i lazzaroni e gli hacker siamo a posto. Perciò, oro fisico, mattone in stati sani, banca svizzera e un pò di CASH. Mauro da Trieste

Anonimo ha detto...

Il problema vero è che siamo in una specie di far West senza regole. Il mercato lasciato a se stesso produce anche di queste aberrazioni.

Anonimo ha detto...

condivido....mai fidarsi troppo di questi personaggi sbucati dal nulla, senza una storia tracciabile nel campo imprenditoriale, e mai fidarsi troppo di piattaforme delle quali non si sa dove risiedono, dove hanno degli uffici, per le quali non esiste alcun tipo di legame fisico e personale...sembrano un po delle reti a strascico, dei modi evoluti per fare phishing...prendiamo le distanze o prendiamole in considerazione "cum grano salis"

ML ha detto...

anonimo delle 0,09...wmo lo ha in portafoglio e in 18% ha reso il 100% ....non confondere le due cose...altrimenti sei il solito pollo..e allora non leggere blog intelligenti

ML ha detto...

E per chi dice che gli auriferi hanno fatto meglio.....ricordo che anche gli auriferi hanno perso il 70% del loro valore e ben lo sanno gli sfigato che hanno seguito rebuffo

ML ha detto...

E per chi dice che gli auriferi hanno fatto meglio.....ricordo che anche gli auriferi hanno perso il 70% del loro valore e ben lo sanno gli sfigato che hanno seguito rebuffo

Andrea ha detto...

anonimo delle 00:09.. infatti è l'investimento del decennio, purtroppo però c'è una sottile differenza. Se svaligiano una banca.. perdi fiducia nella banca o nell'euro? Direi nella banca. Stessa cosa vale per il bitcoin.. il bitcoin in se come algoritmo è stra-sicuro.. il problema è quando ci si affida a terze parti lasciando loro le chiavi private..

Teodoro ha detto...

Paolo non ti curar di loro. Per me il caso bitfinex è la norma. Non ho perso la fiducia in bitcoin che si basa su presupposti diversi. Collateralizzarsi in Btc l'1% del patrimonio per me è un must anche se rischi azzeramento. Tuttavia è troppo da homo sapiens e nel mondo di lumi se ne vedono pochi. Ma se si ripartirà sarà solo da uomini veri, economia vera e monete vere.

Teodoro ha detto...

Io ho così tanta fiducia nel mondo che ho seppellito/nascosto all'estero le SD con le chiavi dei Btc. E conservato ricevute bonifici se dovessi cambiarle in valuta fiat se mi servisse in futuro pagando plusvalenza. Sono io la mia banca