L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


SATO CONTRO KURODA. IL GIAPPONE PERMETTE ALLA CINA DI SVALUTARE, MA A SOFFRIRNE E' L'ECONOMIA!

Takehiro Sato, uno dei nove membri della Bank of Japan sferra un pesante attacco al suo capo Kuroda. I tassi negativi non servono, anzi sono dannosi. 
Un terremoto capace di creare non pochi problemi al Giappone. Il risultato si e' subito visto, una forte discesa del mercato azionario accanto a una rivalutazione dello Yen.
Era gia' stato chiaro al G7, il Giappone non puo' ESSERE LASCIATO svalutare ! Ieri scopriamo che all'interno della Bank of Japan ci sono due anime in forte lotta.
Tutto torna..nel frattempo INFATTI  la Cina puo' svalutare la sua valuta verso il dollaro senza avere la concorrenza giapponese. Risultato evidente è una borsa cinese che è stabile e punta al superamento dei 3000 punti e una borsa giapponese sempre piu' bassa.

Share/Bookmark

Nessun commento: