L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


2230 MILIARDI MA NON IMPORTA A NESSUNO

Nuovo record del debito pubblico in italia. 2230 miliardi. Un aumento di due miliardi rispetto al mese precedente. In realtà  l'aumento é  stato di 8 miliardi ma la riduzione del saldo di tesoreria ha coperto il buco.
Al ritmo di 5 - 8 miliardi al mese il debito aumenterà  di 60 miliardi quest'anno....ovvero del 3%....molto di più  della crescita del pil....
E senza contare l'enorme risparmio da interessi....

Ma chi se ne fotte. ..tanto abbiamo la bce...

Share/Bookmark

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Cancellare il debito in mano alle banche centrali si deve non solo si può e questo il momento per farlo. Altrimenti addio rinascimento, addio taglio tasse, addio tutto e sayonara al capitalismo.

Anonimo ha detto...

Non frega a nessuno perché il problema del debito pubblico fu posto all'attenzione della massa ai tempi di Portobello, dal povero Tortora. Lui mise una specie di contatore e faceva vedere la progressione del debito, impressionante. Pensiamo a quanti anni fa. Adesso il mostro è irrecuperabile se non......consolidandolo con gli EUROBOND. Non c'è altra strada e per percorrerla bisognerà indebolire la Germania, tornata potenza da guerra mondiale. Partirà anche questa volta dall'Inghilterra l'inizio della disfatta? Chissà

Anonimo ha detto...

Concordo Barrai,...apparte il fatto quotidiano...corriere,repubblica,ilsole24ore ecc manco ne hanno data notizia nella loro homepage...il popolino non deve sapere....

Anonimo ha detto...

La clausola inserita dei btp dal 2012 prevede la non restituzione della linea capitale. Prevedo, alla Bassi, una messicanizzazione dell italia partendo da ristrutturazione debito, patrimoniali, successioni... in dieci anni sparira' il 50 per cento almeno della supposta ricchezza degli italiani. SUPPOSTA graduale

Anonimo ha detto...

Gli Stati Uniti e l'Europa si stanno preparando ad una guerra nucleare con la Russia, per il disastro basteranno pochi mesi, non 10 anni.

Anonimo ha detto...

La statistica"dice" più lo Stato incassa di tasse più spende...Siamo in mano a una classe politica ladra vorace e affamata di denaro! La proposta avanzata dal governo sulle pensioni è a dir poco ridicola, i politici italiani meriterebbero le peggiori sofferenze di sto Mondo

Anonimo ha detto...

Chiaramente la mia considerazione prescinde da eventi esogeni. Ti correggo. L europa e' a conoscenza dei piani di washington ma solo gli usa si stanno preparando alla guerra visto che, se succede l europa sara' spazzata via.