L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


TI AUGURO DI MORIRE...(LA SOLITA PROVOCAZIONE DI MERCATO LIBERO)

mi domando perche' non si deve mai augurare di morire o di ammalarsi a nessuno....chi cazzo lo ha detto?
sapete  che vi dico..a me sembra cialtroneria catto comunista popolare...di persone vecchie e senza vera morale...che se lo fanno mettere in culo piuttosto che ribellarsi...senza spina dorsale...ma pieni di una morale becera..imposta dal quieto vivere voluto  dai governi e dalla chiesa che cosi  si assicurano il potere...e il controllo delle masse


Share/Bookmark

19 commenti:

Anonimo ha detto...

Un giorno tutti gli organi del corpo umano si riunirono per decidere chi di tanti dovesse essere il capo.
Si presento' per primo il cervello dicendo di essere l'organo principale poiche' senza di lui il corpo non puo' ragionare e non si puo' muovere.
Poi le gambe dicendo che loro facevano muovere il corpo, poi il buco del culo, ma tutti si misero a ridere; offeso non fece piu' lo stronzo.
Il corpo ne risenti' ben presto e cosi' divento' lui il capo.
MORALE : Per comandare non bisogna fare qualcosa di importante, basta saper fare lo 'stronzo'!

Anonimo ha detto...

condivido.

Anonimo ha detto...

Puro e semplice modo civile di rapportarsi con gli altri secondo me. Si può pensare tutto il male che si vuole di qualcuno ma ad augurare apertamente il male ci si allinea al male stesso. Non è per nessuno tutto questo. Saluti.

ML ha detto...

civile....mah....forse..ma era anche normale considerare i gay diversi ...salvo poi cambiare idea..
il concetto di civile mi sta stretto...
il male si augura a chi ti vuole male...non credi..cosi' anche solo per passatempoo

Anonimo ha detto...

La legge della vita farà ritornare al mittente quell'augurio...se proprio devi augurare qualcosa a qualcuno auguragli ricchezza, felicità e serenità: la vita te ne sarà grata e riceverai di riflesso il bene che hai inviato.

@Albertogas

ML ha detto...

Alberto non esiste quella legge della vita...chiamala se vuoi credenza popolare..ci sono persone brave buone e che non farebbero male a una Mosca. ....che soffrono mali terribili.....e bastare che gozzovigliano per decenni...e questo lo sai anche tu....la storiella della legge della vita e' una scusa...

Anonimo ha detto...

Potrebbe anche essere una scusa, dipende da come vivi la vita: se credi nell'evoluzione spirituale e personale credi anche che le situazioni che vivi siano guidate per uno scopo preciso...quello di migliorarti. Come fai a migliorarti se non soffri? Lo avrai provato anche tu il dolore di aver perso per la prima volta dei soldi in un investimento...questo non ti ha fatto diventare più attento e furbo? Lo stesso vale per tutti gli aspetti della vita. Poi, la natura, fa sempre il suo corso: se gozzovigli contro natura prima o poi ti farà pagare il conto. Gozzovigliare contro natura significa mangiare cose non adatte alla nostra specie tipo carne, latte e derivati e tutti i prodotti trasformati dall'uomo.

@Albertogas

Anonimo ha detto...

Albertogas........mavafanculo

Anonimo ha detto...

Io mangio salumi ma rigorosamente halal ahah :-)

Anonimo ha detto...

albertogas parlane con uno psichiatra, ovvero della natura umana

Anonimo ha detto...

Sono una personalità creativa...e lo psichiatra sa di che cosa sono capace.

@Albertogas

Anonimo ha detto...

Albertogas, deduco dalla tua ultima frase che forse sei vegano.
Be ufficialmente ti dico che "avete rotto i coglioni", anzi no ce li avete ormai spappolati. Mangiate quello che cazzo vi pare ma lasciate che gli altri facciano lo stesso.
Per il resto del discorso, io sono per la legge del taglione: occhio per occhio. Se il tuo credo è la violenza non posso che farti del male, se il tuo credo è il dialogo e la parola allora dialogo con te e mi confronto.
Direi semplice e lineare.

Roberto

Anonimo ha detto...

Non ha tutti i torti Albertogas...

Anonimo ha detto...

alberto gas ha ragione è la legge della risonanza non c'è bisogno di augurare il male chi è stronzo se lo è già costruito da solo ,,basta solo stargli alla larga...e fare la tua di vita...

Anonimo ha detto...

Alberto gas GASATI!

Anonimo ha detto...

@Roberto

Io non impongo agli altri di essere vegano: informo...poi uno fa come meglio crede. Senza aria vivi forse per tre minuti, senza acqua per 5-7 giorni e senza cibo per 60 giorni...se si continua a disboscare i terreni per allevare bestiame fra poco moriremo senza aria...vedi tu...senza contare le malattie implicite dovute ad una alimentazione errata: se ti accolli il tuo costo sanitario e non lo fai pagare alla collettività puoi mangiare quello che vuoi...per me puoi fare già quello che vuoi...libero arbitrio...che deve essere esercitato con granum salis.

@Albertogas

Anonimo ha detto...

@Albertogas

purtroppo per me, in questo momento alla collettività io sto solamente dando i miei soldi, sudati e strasudati.
Anzi per parlare di "sanità", la scorsa settimana mi sono rotto un menisco .... la risposta è stata torni a settembre per l'operazione, quindi devo spendere 5000 euri per operarmi privatamante, visto che non posso zoppicare e non essere operativo per 6 mesi. Onestamente della collettività non me ne frega più un cazzo visto che alla collettività non frega un cazzo di me!.

saluti
Roberto

Anonimo ha detto...

Ed oggi per pranzo tagliatelle al cinghiale e di secondo ciccia .se vuoi Alberto ce né anche per te .... O se preferisci carote e cetrioli di tutte le misure....

Anonimo ha detto...

C'è chi impara con l'intelligenza e chi con ... il dolore.

@Albertogas