L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


LA PROSSIMA SETTIMANA TOCCA A DRAGHI...WHATEVER IT TAKES....

 Dopo la Yellen davanti alla politica americana ...tocca Lunedi a Mario Draghi sedersi davanti alla politica europea a bruxelles.(ORE 14.00 GMT)
Tutti cercheranno di capire dalle sue parole se sia stato corretto spingere i tassi tedeschi cosi' in basso anticipando nuovi stimoli da parte della BCE....e pensare che tassi bassi favoriscono le azioni..che invece in settimana sono scese (pur consideranno la risalita' di venerdi)..In pratica i mercati azionari stanno mettendo in discussione l'efficacia dei tassi negativi e degli stimoli della BCE).
Anche Draghi è sul banco degli imputati..dopo che ...a fronte di tassi tedeschi al record low...abbiamo i tassi dei portoghesi ai massimi dal 2012...UNA EUROPA SEMPRE PIU' DIVISA NEI MOMENTI DIFFICILI...il whatever it takes di draghi viene messo in forte discussione..
INSOMMA ..VOLATILITA' ASSICURATA..
ANCHE PERCHE' SEMPRE LUNEDI IL GIAPPONE RILASCERA' I DATI SUL PIL DELL'ULTIMO TRIMESTRE..

Share/Bookmark

1 commento:

Anonimo ha detto...

e se fosse stata la BCE a scatenare la tempesta vendendo i blocchi acquistati col primo QE? Si spiegherebbero le banche giù a rotta di collo e tutto il resto , poi tassi negativi , sparizione della banconota da 500 ....ecco fatto ...QE2 e 3 , ma questa volta uno lo paghiamo noi......