L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


MONTEPASCHI VENETO BANCA POPOLARE VICENZA : IL BARATRO

gli analisti di Kepler  fanno due calcoli su quanti depositi potrebbe aver perso MONTEPASCHI  trimestre su trimestre e ipotizzano un deflusso del 2,8%, pari a 3,4 miliardi di euro su 119 totali.
MPS èstata oggetto di forti pressioni  a causa delle crescenti preoccupazioni sui prelievi dei depositi, scrivono oggi gli analisti, in seguito alle perdite dei detentori di bond subordinati delle quattro travagliate banche regionali e della cattiva qualità del credito dell’istituto senese.

perdere in tre mesi il 2,8% dei depositi è molto preoccupante, se pensate che nei prossimi tre mesi potrebbero perderne il 5% ..immaginatevi tutti i ratio della banca che collassano ...(MPS è un immenso derivato)
ma STESSA COSA STA ACCADENDO IN QUESTE SETTIMANE  IN VENETO BANCA E POPOLARE DI VICENZA.
VANNO VIA TUTTI I CORRENTISTI E SPOSTANO I DEPOSITI A RITMO VIA VIA CRESCENTE
la dirigenza insieme alla BCE E BANCA D'ITALIA sono seriamente preoccupati perche' di ora in ora aumenta l'importo che servirebbe per l'aumento di capitale ..e potremmo arrivare entro due o tre mesi al punto di non ritorno..
MANCA POCO ALLA QUOTAZIONE DEI DUE TITOLI CON EFFETTI DEVASTANTI SUI CORRENTISTI CHE FUGGIRANNO SEMPRE DI PIU' IN MASSA...
FARE ATTENZIONE!!
1

Share/Bookmark

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E' merito del meccanismo della riserva frazionaria...fra poco sarà più chiaro a tutti!!! Per ogni Euro di deposito che se ne va, la banca deve deallocare 50 Euro di prestito: a catena collasseranno banche ed imprese in un vortice sempre più veloce!

Albertogas

Anonimo ha detto...

Ultima professione: Agente di commercio specializzato in vaselina