L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


ITALIA 2 TRIMESTRE 2016 RECESSIONE! IN ARRIVO IL DEBITO IRREDIMIBILE DELLA REPUBBLICA DI RENZI

 
l'Italia in queste settimane si e' completamente FERMATA. le cause sono essenzialmente quattro
 1) lo stop della locomotiva tedesca 
2) lo stop della Cina
3) il bank run bancario 
4) la sfiducia nella politica 
TORNIAMO DIRITTI DIRITTI IN RECESSIONE. LE ENTRATE FISCALI SCENDERANNO BRUSCAMENTE NEL CORSO DELL'ANNO E LO SPREAD SUI TITOLI DEL DEBITO PUBBLICO SALIRA' A PARTIRE DA FINE ANNO (mamma BCE ci pensa lei).
LE BANCHE ITALIANE NON POSSONO PIU' FINANZIARSI TRAMITE EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI
L'italia sta per collassare..a nulla servira' la manovra di aumento della tassa di successione al 30% a meno di uccidere tutti i benestanti del paese entro due anni.
 GRANDI CAPITALI SI STANNO SPOSTANDO IN QUESTE SETTIMANE FUORI DALL'ITALIA. SOLO MERCATO LIBERO A GENNAIO HA VISTO APPRODARE IN TERRA ELEVETICA OLTRE 20 MILIONI.

I governi stanno valutando seriamente di trasformare i titoli del debito pubblico con scadenza : IN TITOLI IRREDIMIBILI A TASSO DELLO 0,5% ANNUALE (sul quale verra' applicata una tassa patrimoniale dello 0,2% come gia accade e una tassazione delle cedole che verra' portata al 26%, inoltre le banche italiane applicheranno spese di custodia dello 0,10% in modo tale da azzerare gli interessi.
Tali titoli non verranno piu' negoziati sui mercati ufficiali, Si aprira' un mercato secondario dove entro poco tempo verranno quotati con valori via via piu' bassi, infatti a quel pnto potra' partire inflazione ....se ad esempio i tassi dovessero tornare al 10% l'obbligazione irredimibile quoterebbe non piu' di 10 centesimi...e forse anche meno
 
RICORDO CHE ABBIAMO IN ESSERE UNA PROPOSTA PER UN PICCOLO GRUPPO DI INVESTITORI: 
proposta si rivolge a tre categorie di investitori:
1) quelli che hanno ancora grandi patrimoni finanziari in italia e non si sentono piu' al sicuro in una banca italiana
2) quelli che hanno fatta la voluntary disclosure e ora si ritrovano  con i capitali in qualche istituto bancario elvetico a pagare costi bancari molto elevati e vogliono provare a cambiare istituto e private banker (e anche advisor...ovvero WMO) 3) quelli che hanno i patrimoni in banche svizzere ultracare e che in questi mesi stanno perdendo fiducia nel loro private banker e nella capacita' dela banca di generare ritorni.
La proposta ' valida se si forma un piccolo gruppo di acquisto dalle seguenti caratteristiche:
1) capitale totale conferito minimo  20,16 milioni di euro (siamo nel 2016)
2) numero massimo di clienti 6
3) ogni  investitore deve avere un capitale finanziario minimo di partenza oltre i  3,3 milioni 
Capite bene che nessun cliente da 3 o 4 milioni riesce a  ottenere queste condizioni da solo, l'offerta e' valida solo se raggiungiamo i 20,16 milioni di euro.
 ECCO LA PROPOSTA ECONOMICA
Banca Svizzera a Lugano di qualita' e standing
-Costo totale forfettario di tenuta conto  0,35% per anno.
-Tutte le operazioni di acquisto e vendita gratuite
-Azzerate le spese di custodia
-apertura e mantenimento conti valutari gratis
-Nessuna spesa per la posta a trattenere
-Portafogli WMO inclusi nel prezzo
- Un private banker di qualita' a disposizione e l'accesso diretto all'area mercati
-report fiscale per il quadro RW gratuito
Contattare per info e per fare due chiacchiere 
mercatiliberi@gmail.com oppure  info@wmogroup.com
suggerisco anche messaggeria criptata con telegram (numero 335.6651045)
l'offerta sara' valida solo al raggiungimento del totale capitale e rimarra' in essere fino a fine febbraio 1016
SIAMO CON IL GRUPPO IN FORMAZIONE. SE SEI INTERESSATO CONTATTAMI RAPIDAMENTE.
A OGGI MANCANO 3 PERSONE

Share/Bookmark

13 commenti:

Anonimo ha detto...

governi stanno valutando seriamente di trasformare i titoli del debito pubblico con scadenza : IN TITOLI IRREDIMIBILI A TASSO DELLO 0,5% ANNUALE (

Paolo ma da che fonte prendi queste informazioni?...tanto per spaventare la gente??

Anonimo ha detto...

Barrai...



ripeto la domanda

ma non parlavi di Rinascimento Italiano un mese fa?

sei smemorato
cerca di curarti

ML ha detto...

ecco i due cazzoni...
occupiamoci del primo delle 0re 6,12...
caro cazzone se avessi letto il mio blog pochi giorni fa ho postato quanto sotto studio della merkel e della bundesbank...era di bloomberg..e parlava di allungamento della scadenza dei singoli titoli e di stop alle negoziazioni..
SE PRIMA DI SPUTARE SENTEZE TI INFORMASSI..IO NON SPARO MAI NULLA A CASO..

ML ha detto...

ANONIMO DELLE 6,47..
IL RINASCIMENTO ERA NEL NOVEMBRE 2014...il mio blog ha avvisato di questo casino a dicembre. inoltre ho la presentazione sull'outlook 2016 fatta da me a milano il 19 dicembre che parla chiaro..
non per ultimo siamo fuori dall'azionario con una perdita trascurabile..
come vedi a curarti è meglio che mandi tua figlia e tua moglie..

Anonimo ha detto...

Paolo...era solo un' ipotesi l'allungamento delle scadenze e solo per gli investitori istituzionali....IRREDIMIBILI vuol dire un altra cosa...Poi se trasformassero i titoli a irredimibili sarebbe la fine della credibilità finanziaria....una crisi peggiore del '29....il popolo si solleverebbe....come togliere le pensioni...stesso effetto.
Abbiamo visto il casino di alcune migliaia di investitori per banca Etruria...figuriamoci se si muovono milioni di investitori !!
Non esageriamo !!!!!!

ML ha detto...

Anonimo 8,17...stai prendendo le cose sottogamba....irredimibili forse no..ma strade intermedie assolutamente si..
Ma vivi nel mondo degli italopitechi?
io non ho bisogno di clienti, altrimenti non alzerei il limite...

Anonimo ha detto...

Belle le irredimibili!!
Pesa un po tutti i conti deposito con sottostante i nostri bei titoloni di stato che fine faranno hahahaha

Auguri Paname

Unknown ha detto...

Ci sono davvero tanti creduloni (ed uso una parola elegante) a giro ... il popolo si solleverebbe ... quale popolo? Quello italiano? Fatto esclusivamente di opportunisti, disonesti e collusi. Continua Paolo, io non ho le cifre da te richieste ma ti leggo sempre volentieri, sanguigno, deciso ... continua

quarterback ha detto...

lo scenario del dott. Barrai non é così lontano. uno dei problemi però é come spostare i titoli ormai in larga parte solo alle banche nei portafogli dei risparmiatori. altrimenti la fegatura la prendono le banche . che sono dei politici. dubito che si sparino nei piedi. un sistema sarebbe in effetti la tassa di successione che escluda i titoli di stato . così ci si buttano tutti e prendono lo fregatura con l' allungamento scadenze. anche qui ne manca un pezzo. come discriminare i nostri titoli di stato da quelli di altri stati? serve blocco circolazione capitali.

Anonimo ha detto...

concordo chi si solleva gli italopitechi che barzelletta ..anche questa specie di accordo è una ulteriore truffa le banche dopo aver dato soldi ai politici e ai loro amici ..hanno crediti deteriorati e chiedono agli stessi politicanti le garanzie di stato ..x impacchettare i crediti deteriorati in obbligazioni...loro, ma chi le compra le loro obbligazioni draghi???
valore 0 ..e tutto questo per poter comprare ancora bond di stato ..è un giro peggio dell'inferno dantesco.. e i cittadini subiscono danni pazzeschi da un sistema itaglia che deve fallire al più presto non se ne può più....

Anonimo ha detto...

...bond cioè debiti x avere un paese corrotto inefficiente che sciupa risorse
x cui non conviene lavorare ...

Anonimo ha detto...

IO quelle cifre le posseggo e un paio di banche estere stanno ridendo.....

Anonimo ha detto...

Non conviene a nessuno la deflagrazione.Nè alla Germania nè all'Inghilterra nè agli USA nè alla Russia nè alla Cina nè all'INdia,quindi nè all?Italia.Troppo oneroso per questo tipo di società industriale e commerciale e sarebbe una opzione,necessitata o meno,che trascinerebbe giù tutta la cultura odierna.Quindi ci sarà un lecca lecca reciproco per rimarginare le ferite economiche e finanziarie di ciascuno.Questo aiuto reciproco e solidale continuerà per almeno un biennio ed il sostegno sarà alla grande:in fondo gli Stati devono salvare le classi dirigenti interne e costrigere il popolo alla sopravvivenza quel tanto che basta per rimettere in carreggiata gradualmente la fabbrica industrial commerciale ! Poi ci sarà un'altra Breton Wouds che risistemerà ancora un pò le cose.Ma il declino della attuale civiltà commerciale continuerà a dispetto dellem multinazionali ,che o si accoderanno o non troveranno più spazio commerciale perché pagheranno molte tasse come non mai.Rispetto al '29 oggi una crisi non esploderà senza avere un disegno per il futuro,di cosa capiterà dopo ina quindicina d'anni di declino guidato.Nel frattempo qualche Stato potrà per tutelare sè ed i cittadini confiscare i propri titoli,ma le azioni delle imprese,quelle no,perché serviranno per pagare il salario ai dipendenti.Sarà così in tutto il mondo :lento declino per bruciare i soldi della finanza con alti e bassi borsistici e una politica monetaria concordata dalle banche centrali dei Paesi che potranno permettersene ancora una.Poi ci sarà una nuova società...Saluti da Giogio Valeri