L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


LA CINA RIMBALZA ...TUTTO A POSTO?

Oramai il mood degli investitori e' cambiato ......molta spazzatura nascosta sotto il tappeto dei qe e' saltata fuori in questi ultimi due mesi...grazie anche alla incertezza espressa proprio dalle banche centrali e dall'idea che si sia in un cul de sac dell'economia mondiale.
In questo 2016 vale la regola di investire sui picchi di volatilita' all'incontrario del trend principale...
Se i mercati correggono ......PESANTEMENTE...allora si puo' comprarli....ma se non succede si deve stare liquidi.
Questo primo scossone del 2016 e' gia' arrivato e come al solito lo ha fatto mentre la massa era in vacanza ESATTAMENTE COME E' ACCADUTO AD AGOSTO.
da notare che tutte le valute dei paesi emergenti oggi sono nettamente piu' deboli di agosto ...che le materie prime sono piu' deboli che agosto...e infine ...come accaduto ad agosto il driver della discesa del mercato e' statala cina..
TUTTAVIA UNA COSA E' CAMBIATA ....
AL MOMENTO IL MERCATO AZIONARIO AMERICANO E' PIU' FORTE CHE AD AGOSTO MENTRE IL MERCATO ITALIANO E' PIU' DEBOLE CHE AD AGOSTO..
insomma ...ci sono i primi sintomi di una economia italiana...che dopo un 2015 quasi rinascimenrale..possa vivere un 2016 quasi da eta' della pietra.
Le esportazioni languono e con esse i titoli legati alla moda , i titoli energetici soffrono,  le banche poi...quest'anno sono alle prese con il bail in da un lato e dall'altro con la mancanza di utili da BTP....mentre incagli e sofferenze sono ancora li...senza parlare di mancanza totale di fusioni...in un mercato in cui esiste un pericoloso eccesso di offerta e compressione margini di intermediazione...e commissionali.
Insomma il 2016 si apre con il motto....VENDI SUI RIMBALZI...che nella migliore delle ipotesi sara' un mercato in laterale....se poi le cose dovessero peggiorare....IL 2016 SARA'COME IL 2008....FINO AD ARRIVARE AL LEHMAN MOMENT magari  nel 2017..
Quindi fate estrema attenzione...

Share/Bookmark

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ma la banca centrale svizzera nel 2015 ha perso 23 miliardi di franchi? mamma mia......

ML ha detto...

Ma sei fuori...?....
SE SONO SOLO 23 VUOL DIRE CHE HA GESTITO BENISSIMO LA SITUAZIONE. SE TI INFORMASSI MEGLIO AVRESTI SAPUTO CHE ERANO OLTRE 30 A META' ANNO E IL MOTIVO E' UNICAMENTE LA ROTTURA DEL PEG...MA QUANTA IGNORANZA E SUPERFICIALITA' FRA I LETTORI..NE HO I COGLIONI UN PO' PIENOTTI

Anonimo ha detto...

IL RINASCIMENTO LHAI VISTO SOLO TE.

ML ha detto...

Ahaha no anche i miei clienti e coloro che mi hanno seguito sul blog nel 2014 e 2015..tu forse dormivi nel letto di rebuffo