UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


SE FUBINI INTERVISTA LARS FELD SUL BAIL IN ITALIANO LA COSA E' DANNATAMENTE SERIA

Lars Feld, consigliere del governo tedesco e vicino al ministro Wolfgang Schaeuble, intervistato da Federico Fubini sul Corriere della Sera prefigura scenari tragici per i risparmiatori italiani. Ma non solo..di fatto annuncia un prossimo e probabile ricorso agli aiuti della Troika da parte del governo Renzi..in pratica il fallimento del Renzismo e l'arrivo in Italia di chi sa quale altro despota o tiranno..(o forse, come è accaduto per il greco..rimarra' lui al potere, in quanto controlla oramai le menti labili italiote)
Gia' nel recente passato il tedescotto ha attaccato la politica di renzi sull'abolizione delle tasse sulla casa e anche questa volta punta  a destabilizzare il governo italiano-
Avete capito come mai in queste ultime ore RENZI attacca la politica tedesca con a capo la Merkel..semplice..HA CAPITO DI STARE PER PERDERE TUTTO E DI ESSERE RICORDATO COME COLUI CHE COMMISSIONO' L'ITALIA ESATTAMENTE 4 ANNI DOPO LA CACCIATA DI BERLUSCONI DAL GOVERNO..(in pratica Monti, Letta e Renzi hanno fatto guadagnare 4 anni agli italiani intelligenti che nel frattempo hanno  messo al riparo i risparmi)
andiamo avanti...Lars Feld suggerisce l'intervento del fondo salvastati..a quel punto il governo italiano sarebbe esautorato e finalmente i tedeschi...pardon ...l'europa, potra' mettere le mani in tasca agli italiani..CON UN POSSIBILE AUMENTO DELLA TASSA SULLA CASA E OVVIAMENTE L'INTRODUZIONE DELLA FATIDICA TASSA AL 30% SULL'EREDITA' PADRE FIGLIO.

ECCO UN PEZZO DEL'INTERVISTA
«Il bail-in può sempre essere seguito da instabilità. C’è sempre rischio di contagio quando si interviene su una banca, ma sarebbero colpiti solo i depositi sopra ai 100 mila euro, non quelli piccoli e medi. Dunque non sono rischi pesanti. E in caso di contagio, ci sono strumenti europei per gestirlo».
MERCATO LIBERO AFFERMA CHE LA REGOLA DEI 100.000 NON SARA' SUFFICIENTE..Ma non solo...IN ITALIA SI ASSISTERA' COME AVVENUTO IN GRECIA, AL BLOCCA ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DEI CAPITALI (DA POLIZZE ASSICURATIVE, A FONDI D'INVESTIMENTO, DAI SOLDI DEPOSITATI ALL'ESTERO TRAMITE UNA FIDUCIARIA IN ITALIA AI SALDI DI DEPOSITO DI CONTO CORRENTE. PRELEVARE SOLDI SARA' CONTINGENTATO E ANCHE L'ACQUISTO DI ORO POTREBBE ESSERE BLOCCATO
Vuole dire che l’Italia dovrebbe chiedere aiuto al fondo salvataggi europeo (Esm), ossia alla Troika, se fa un bail-in che provoca contagio finanziario?«Sì. Se c’è contagio, allora c’e il fondo salvataggi Esm per affrontarlo. L’instabilità finanziaria in Italia può avere un impatto su tutta l’Europa, quindi può aver senso fare un programma europeo per gestire un contagio causato dalle banche italiane. Se ci fosse, naturalmente».
Il governo italiano non ha problemi a finanziarsi. Perché dovrebbe chiedere un aiuto europeo se può ricapitalizzare le banche con i propri soldi, in caso di necessità?«Tocca al governo decidere. Se ce la fa da solo, bene. Ma andrebbe fatto nel quadro del Fiscal Compact europeo. A un certo punto un governo non può andare ancora più in deficit o in debito. Il fondo salvataggi è lì per gestire il rischio sistemico che va aldilà della capacità di un Paese. Comunque dobbiamo impedire a qualunque governo di sussidiare le banche».
risparmi privati
Lei prevede che in Italia ci sarà bail-in dei conti correnti, quindi contagio e poi una richiesta di aiuto al fondo salvataggi, con l’arrivo della Troika?
«Prevedo un pieno bail-in. I tagli alle obbligazioni e ai conti correnti sopra i 100 mila euro dovranno aiutare a ristrutturare le banche, perché la Commissione Ue impedirà salvataggi delle banche da parte del governo o sussidi nascosti agli istituti. Non saranno permessi. Ma non credo che l’attuale situazione porterà necessariamente a una richiesta di aiuto al fondo salvataggi Esm. Non prevedo un contagio. In ogni caso, staremo a vedere» (ride).

Non è un po’ l’uovo e la gallina? Non sai mai se c’è instabilità malgrado il bail-in o c’è instabilità e devi chiedere aiuto proprio perché hai fatto il bail-in.
«Il punto è, a un certo momento devi decidere. Se hai paura del contagio, ma non hai le prove che ci sarà, non c’è ragione di ricapitalizzare le banche con denaro pubblico. Spagna e Cipro hanno affrontato la ristrutturazione bancaria, hanno fatto bail-in, ma senza contagio. Il mio consiglio è: fatelo e vediamo cosa succede».

Perderete tutto: il vostro lavoro, le vostre case, i vostri risparmi e il tutto avverra' con l'assenso di economisti di destra e sinistra...CONFISCA ESPROPRIO DEI RISPARMI DI UNA VITA..ecco che il 2016 si appresta a diventare l'anno horribilis per gli stolti italioti..
Ovvero di coloro che non hanno depositato i risparmi all'estero di coloro che non si sono preoccupati del loro futuro...pessimi padri di famiglia che pagheranno con l'OLOCAUSTO DEI RISPARMI...e rimarranno poveri per le prossime generazioni.
QUESTE PERSONE PERDERANNO LA DIGNITA' E IJ QUEI GIORNI NOI FAREMO UNA FESTA INDIMENTICABILE ALL'HOTEL BULGARI DI MILANO...NEL RIDERE E SCHERZARE VERSO QUESTI COGLIONI....CHE FINALMENTE AVRANNO QUEL CHE SI MERITANO..LA POVERTA' E NOI CI BERREMO DEL BUON CHAMPAGNE SOPRA LE LORO SVENTURE.

Share/Bookmark

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma se ci propini da ormai un anno e mezzo il risorgimento italiano, come l' età dell' oro....già cambiato completamente idea ??

jhonny69 ha detto...

scusi leggo saltuariamente, ma recentemente avevo letto articoli che titolavano BACK TO ITALY
forse mi son perso dei pezzi
cmq se vuol festeggiare i poveri coglioni italici sara meglio lo faccia in svizzera

ML ha detto...

ANONIMO DELLE 16,30...un anno e mezzo fa si parlava di rinascimento italiano ed eè sempre stato detto per pochi...per coloro che sapevano approfittarne...non risorgimento...
lo abbiamo avuto e anche sfruttato..ed era dato da alcune considerazioni macro ben precise che avevo descritto con dovizia di particolari
se queste condizioni macro vengono meno...non capisco che cosa stai dicendo...
grazie alla mia idea abbiamo guadagnato nell'ultimo anno e mezzo...adesso se ti do' l'opportunita' di guadagnare ancora ti lamenti..MA CHE RAZZA DI LETTORE SEI..sembri un coglione talebano che ho solo fede e non ha testa.....ahahahha vai da rebuffo....cosi' ti piace di piu' ahahha

ML ha detto...

mmm hai letto b(l)ack to italy..
nelle ultime settimane caro amico i dati macro nel mondo e le decisioni delle banche cnetrali devono far riflettere.
ieri a Milano abbiamo dato ampia dimostrazione di questo nuovo scenario possibile per il 2016...
veramente non ti capisco....
e ti assicuro che i coglioni italioti li festeggero' in italia...come ti assicuro che saremo in tantissimi a festeggiare.....e tutti italiani ma con sale in zucca...
stato e banche sono i nemici...se vai con i nemici non lamentarti se poi ti derubano

Anonimo ha detto...

Dott.Barrai cosa ne pensa di Fineco in Italia? Tenerci i soldi può essere sicuro? E' una banca sana senza debiti o no?
Grazie per la cortese risposta.

Stefania

Anonimo ha detto...

Paolo, sei d'accordo con il giornale comunista online.

http://contropiano.org/articoli/item/34394

che fa una ottima e semplice analisi.

"Sta di fatto, a questo punto, che la costruzione dell'Unione Europea si trova ad affrontare scogli inaggirabili. E se verrà comunque trovata una soluzione, questa sarà terribile per le popolazioni. Non più solo per lavoratori, pensionati, giovani, studenti. Ma anche per quel “ceto medio” che fin qui si era sentito tranquillo avendo “qualche risparmio in banca”.

Ma bisogna capire bene il discorso. Un lavoratore precario o stabile, o un pensionato che è obbligato ad avere un conto corrente, potrebbe pensare: "non sono un azionista, non ho mai voluto sottoscrivere obbligazioni della banca, ho molto meno di 100.000 euro, quindi posso stare tranquillo". Non è proprio così. La garanzia fino a 100.000 euro - per somme inferiori, dunque - è ancora a carico dello stato nazionale di appartenenza. Se i fondi disponibili per questo scopo non dovessero bastare, quello stato nazionale non potrà agire in deficit; quindi viene a saltare la garanzia anche per le piccole cifre, non solo per gli over 100.000.


Anonimo ha detto...

"Dovete colpire i risparmi privati".
Se dopo questa affermazione non si scappa a gambe levate allora poi non venite a lamentarvi perché vi hanno colpito.

Anonimo ha detto...

Come può un consigliere del governo Tedesco suggerire all'Italia cosa fare quando la Germania ha speso ben 418 mld di Euro (tramite la KFW per non farli apparire nei conti di Stato) per non mandare a gambe all'aria le proprie banche?
Come pensano di intervenire quando sarà il turno di Deutche Bank?
Fubini glielo ha chiesto?
Durtroppo noto con disappunto che non è ancora stata trovata la cura per il principio di Peter di cui soffre chi è in posizioni di potere!

Paolo, mi creda, le sue valutazioni personali sulla situazione economica e finanziaria dell'Italia hanno più valore.

Buone Feste

Salvo G.