MERCATO LIBERO (NUOVO SITO)

MERCATO LIBERO (NUOVO SITO)
CLICCA LA FOTO E ACCEDI AL NUOVO SITO

IL MERCATO DEL PESCE!!!


Pensate di possedere una pescheria in centro città. Ogni mattina all'alba vi alzate e vi recate ai MERCATI ALL'INGROSSO DI PESCE DELLA VOSTRA CITTA'.

Li' dovete in poche ore selezionare il pesce che vi interessa, negoziare il prezzo migliore, pagare e portare in negozio il pesce.
Ebbene, quando siete al mercato non vi preoccupate di cosa accadrà al prezzo dei branzini o dei rombi fra una settimana o un mese.

Avete letto su parecchie riviste specializzate e avete sentito dire che fra un mese sono previste enormi tempeste, i pescherecci non potranno uscire per giorni. Il pesce sarà molto difficile reperirlo e i prezzi andranno alle stelle...

Ma voi siete oggi al mercato, non potete fare nulla per quello che accadrà domani...

Allora che fate? semplice : vi occupate del breve SENZA MINIMAMENTE PREOCCUPARVI DI QUELLO CHE ACCADRA' FRA UNA SETTIMANA O UN MESE.

Intanto oggi è accaduta una cosa strana: molti pescherecci hanno fatto sciopero, il prezzo del pesce continua a salire....i venditori sanno che OGGI (Non domani, ma Oggi) c'è carenza e ne approfittano...

Domani ci sarà tutto il pesce che vorrete...e il prezzo crollerà.....MA NON OGGI!!!

Voi avete il negozio vuoto.....il pesce lo avete finito tutto! Ma i vostri clienti oggi vogliono comprare il pesce da voi.

E se quando la pescheria aprirà non troveranno il pesce (o il pesce costerà tantissimo) i clienti se ne andranno (e forse andranno a comprare il pesce in un altro negozio......(e oplà il cliente sarà perso).

Allora siete obbligati a comprare il pesce a un prezzo folle e metterlo in vendita, nel negozio, al prezzo di ieri.

Oggi, più pesce venderete e più perderete soldi. Ma non potete evitarlo.

Lo sapete che domani i prezzi saranno più bassi ma non potete non comprare a prezzi folli.


IN BORSA IN QUESTI GIORNI SIAMO IN UNO SCENARIO SIMILE.

TUTTI SANNO CHE IL PREZZO DI MOLTI TITOLI NON STA IN CIELO NE IN TERRA E CHE PRIMA O DOPO I PREZZI CROLLERANNO.
TUTTI SANNO CHE LA MACROECONOMIA ESPRIMERA' DATI BRUTTI E NEGATIVI PER I MERCATI.

MA OGGI (E IN QUESTE SETTIMANE) NESSUNO GUARDA ALL'ECONOMIA DEL FUTURO O AI CONSUMI, O AI DISOCCUPATI, O AL RAPPORTO PREZZO UTILI ECC ECC)

OGGI C'E' NEL SISTEMA UNA GRANDE LIQUIDITA' (DOLLARO DEBOLE, CARRY TRADES A GO GO E VIA COSI')

La liquidita' si riversa sui mercati e i prezzi lievitano....proprio come il prezzo del pesce nel precedente esempio.

Se vuoi essere nel mercato, devi non pensare all'andamento dell'economia reale futuro MA SOLO ALLA LIQUIDITA' PRESENTE NEL MERCATO AZIONARIO OGGI E SFRUTTARE LE OCCASIONI CHE SI HANNO PER GUADAGNARE IN UN OTTICA DI BREVE PERIODO.

All'apertura dei mercati si entra nell'arena e si cerca di acquistare il pesce prima che i prezzi possano salire....UNA VERA CORSA LA RIALZO....


DUE SOLE ATTENZIONI:

1) SI DEVE COMPRARE SOLO IL PESCE CHE ANDRà CONSUMATO OGGI, INFATTI IL PESCE IL GIORNO DOPO INCOMINCIA A PUZZARE!!!
2) IN QUESTO MERCATO NON TI AVVISANO QUANDO IL MERCATO CHIUDE...E IL GIORNO DOPO I PREZZI SARANNO MOLTO PIU' BASSI!!!


AVVISO!!!

STM (6,5) , TELECOM 1,24) , MEDIOLANUM (4,95), MEDIASET (5,15) , GEMINA (0,75) NOKIA 10,4), ENI (17,5) SONO FRA I PREFERITI DEL BLOG.

LE INNUMEREVOLI INIZIATIVE DI MERCATO LIBERO PER L'AUTUNNO SAREBBERO FACILITATE DALLE DONAZIONI.

TESTATA GIORNALISTICA E PROGETTO EDUCATIVO PER I RAGAZZI STANNO ASSORBENDO MOLTE RISORSE.

Non voglio spingervi a fare donazioni solo perchè credete nel nostro lavoro.
Questa volta chiedo a coloro che seguiranno queste nostre indicazioni GUADAGNANDO nei prossimi giorni, una libera DONAZIONE A MERCATO LIBERO.

MA ATTENTI AGLI STOP LOSS E A NON PERDERE SOLDI.
Share/Bookmark

30 commenti:

Anonimo ha detto...

Lo scenario che hai descritto è - preciso preciso - quello che precede ogni rovinoso ribasso...

Anche nell'ottobre 1929 tutti compravano tutto e il mercato aveva generato negli investitori la convinzione che si dovesse salire sempre, ogni giorno...

Quando poi è crollato giù tutto, i topolini non ce l'hanno fatta ad uscire dalla trappola e sono rimasti lì...

Intanto anche stamane (venerdi 28) la Cina pesantemente negativa...

Ormai hanno capito tutti che - bene che vada - ci sarà un double dip, perfino in America (dopo settimane di inguaribile ottimismo) cominciano a parlare di "ripresa che non si vede"...

E prima o poi i governi dovranno fermare il carry trade e drenare l'enorme massa di droga-liquidità che hanno messo nel sistema... Il rialzo marzo-agosto ha fatto il gioco di tutti, ma adesso si sta formando una bolla che - se scoppia - creerà un gran casino mettendo il sistema in difficltà e facendo fare una gran figura di m.... ai banchieri dei centrali e allo Zio Tom...

Io penso che sia un rischio pazzesco cavalcare un mercato che entro un paio di mesi potrebbe perdere un bel -50%...

consulenza finanziaria di Mercato Libero ha detto...

sbagli, basta coprirsi con opzioni o indici al ribasso...ci sono molti modi per cavalcare un mercato anche pericoloso
BASTA CONTROLLARE IL RISCHIO.
Devi ipotizzare sempre cosa accadrebbe in caso di lunedì nero.

Anonimo ha detto...

Scusate se cambio argomento.
qualcuno mi sa spiegare un fatto che non comprendo?
come funziona per l'etf l'adeguamento di prezzo da un future all'altro?

Mi spiego...
Il prezzo del gas segna un aumento del 12% da sett a ottobre....
l'etf segna un +1%

grazie

come mai ?

Max.B.

Anonimo ha detto...

Stm vola,che fiuto Paolo.Guerrino

alberto ha detto...

Paolo dai un occhio a la doria, bilancio talmente bello che sembra falso, la se non lo è questa vale 6 euro (prezzo oggi 2.7 sospeso al rialzo)

ciao

Anonimo ha detto...

Sarà,ma io continuo a vedere in questo splendido mercato sorretto dalla liquidità e dalle prospettive ormai concrete di uscita dalla crisi, dei rischi di ribasso alquanto limitati. Paranoie e seghe mentali sono tipiche di tutti noi operatori di mercato, ma si puo individuare l'alleato migliore di un cassettista nella bassa volatilità.
Sono tornato da 3 settimane in Sicilia ieri sera, dopo essere partito in vacanza con un sovrappeso all'85%in azioni e senza coperture dal rischio, ed ho passato vacanze serene, anche se il lunedi dopo ferragosto i mercati hanno perso il 3%, che si è poi rivelato un autentico pullback rafforzativo di quel testa e spalle rovesciato che sostenevo accompagnerà il mercato al rialzo fino almeno a metà 2010. E stamane accendo il pc e cosa vedo.....
"Morgan Stanley è ottimista: in Europa sarà mercato toro almeno fino a metà 2010"; non ho l'abitudine a credere ai giudizi delle case d'affari ma questi sono gli stessi che riuscirono a prevedere il mercato orso del 2008, ed hanno tra le loro fila Teun Draaisma, un tecnico che stimo moltissimo.
Io la penso esattamente cosi, e da tempo! Qualunque flessione dei corsi, che inevitabilmente ci sarà nei prossimi 12 mesi potrà essere un'occasione d'acquisto e di tanto in tanto avremo dei brevi mercati orso di pulizia, ma dopo un 10%circa di perdita i mercati dovrebbero trovare agevolmente una spinta verso l'alto. Il nostro mercato dovrebbe raggiungere i 34800 punti verso la metà del prossimo anno.
Roberto (TO)

Anonimo ha detto...

Per Simone, l'esperto di ETF strutturati che ne conosceva perfettamente il funzionamento:

http://www.morningstar.it/it/news/article.aspx?articleid=82179&categoryid=70&refsource=newsletter&lang=it-IT

Visto che qualcosa che non andava c'era? La funzione degli ETF strutturati è decrescente. Per alcuni ETF bastava fare un confronto prezzo/valore dell'indice sottostante per capirlo (come io avevo fatto).

Grazie a Pigreco per la segnalazione dell'articolo.

Saluti,

Naruto Uzumaki

Anonimo ha detto...

La Consob vuole aprire un inchiesta su mercato libero, le accuse ipotizzate sono manipolazione del mercato e aggiotaggio, dopo operazioni che hanno destato sospetto sui titoli Cobra e Stm.

A parte gli scherzi, secondo me, l'anonimo che ipotizza un ribasso del 50% tra un paio di mesi sbaglia alla grandissima, si stanno appena adesso facendo sentire gli effetti dei piani di stimolo, nel 2010 forse ci sarà una correzione più vistosa ma per ora gli scostamenti non saranno così importanti. Opinione personalissima.

Su Stm vi fornisco un'informazione tecnica che non sò se sapete, oltre ad essere il maggior fornitore per nokia di chip, è anche il 1° o 2° produttore al mondo di dispositivi MEMS (Micro- Electro-Mechanical Systems) in particolare accelerometri per airbag.

Nicola

Anonimo ha detto...

Condivido Roberto, ormai anche se i mercati correggono di un 20% chi ha creduto fin dall’inizio a questo rialzo resterà in gain ed è un dato di fatto che la recessione sta rallentando. I prezzi delle azioni sono probabilmente sopravvalutati e scontano una ripresa ancora da venire ma non riesco ad immaginare una nuova caduta libera dei mercarti.

Mauro

ingegnie ha detto...

Che dire hai beccato anche STM! come parte dei proventi fatti grazie alle tue segnalazioni ti ho fatto una donazione.
Grazie ancora e facciamo crescere la famiglia di "mercato libero".

Anonimo ha detto...

rimango anonimo, come chi vince alla lotteria....
ma lo devo dire....ho seguito ciecamente e senza testa il blog...

ho comprato dei Covered Warrant su STM ieri su varie scadenze e vari strike...
Oggi ho appena chiuso le operazioni con 58.325 euro di Utile.
NON MI ERA MAI ACCADUTO NULLA IN VITA MIA DEL GENERE!!!

Non ho ancora capito perchè ho fatto così tanti acquisti...ma l'ho fatto e lo devo esclusivamente a Mercato Libero.

E' ovvio che vi chiamerò e vi offrirò una cena e ovviamente una donazione per i vostri progetti STUPENDI.
Grazie.................

Anonimo ha detto...

Per Max.b

Ci sono rimasto fregato anche io con l'ETC sul crude.
Succede quando l'ETC ha come sottostante il future della scadenza attuale.
Praticamente equivale ad una posizione long sul future, che continua con il future della scadenza successiva (RollOver).
Può succedere che quest'ultimo quoti qualche punto più alto.
Esempio: scade il future a 100, il future della prossima scadenza quota 103 quel 3% non viene conteggiato sull'ETC perchè in realtà non è un GAIN.
Infatti in quel caso per continuare una posizione long sul future si chiude il future a 100 e si riapre a 103.
Spero di essere stato chiaro. Maurizio

ExTrEmE ha detto...

Complimenti all'anonimo per il gain, anche se immagino che il rischio assunto sia stato veramente enorme, sopratutto senza coprirsi al ribasso.

Anche io mi sono affidato al suggerimento del blog per stm, ma mi sono posizionato troppo basso e nons ono salito sul treno.. pazienza.

Per oggi quindi mi sono messo short sull'indice praticamente sui massimi di giornata.. ho una strana sensazione per oggi.. no so.
Vediamo.

Anonimo ha detto...

all'improvviso gemina è tracollata!
dott barrai che si fa ? fuggiamo alla grande o teniamo duro?

ExTrEmE ha detto...

Un'ulteriore cosa che è, mi pare, anche chiara dal link postato un po' più su riguardo gli ETF.

Per quanto riguarda gli etf a leva, short o long che siano, la replica è su base giornaliera e quindi in caso di aperture in gap-up o gap-down i punti di differenza non vengono "conteggiati". Quindi anche per questo motivo se oggi a 22750 punti di indice corrisponde un prezzo X di un etf a leva.. non è detto (anzi è quasi certo) che se dopo qualche giorno o settimana l'indice torna agli stessi punti, non ci sarà la medesima corrispondenza di prezzo con l'etf.

Se ho detto qualcosa di sbagliato.. correggetemi al volo :)

Anonimo ha detto...

che e' successo a gemina? verso mezzogiorno perdeva il 10 per cento???
max

Anonimo ha detto...

ma non ti vergogni a chiedere l'elemosina? metti un cappello sul marciapiede come fanno gli zingari

consulenza finanziaria di Mercato Libero ha detto...

A chi dice se non ho vergogna...

le auguro di passare il resto della sua vita a fare il barbone sul marciapiede e alla sera tornando a casa di vergognarsi davanti ai suoi figli che non hanno i soldi per maNGIARE.

Vede, caro anonimo bastardo, io non chiedo l'elemosina per andare in vacanza ma per avere dei fondi per rendere il blog più completo a livello d'informazione (creazione di una testata giornalistica on line non profit) e per lanciare unprogramma di educazione economica di base ai ragazzi fra i 11 e 16 anni (anche questo sarà gratuito).

Sono i vermi come lei, che quando li incontro....li schvo per non sporcarmi le scarpe.

Anonimo ha detto...

Per Nicola (post delle 11.14)

Io ovviamente non so se il mercato scenderà del 50% in due mesi, però comincio a leggere notizie veramente preoccupanti. Nelle ultime ore:

1. Giappone: dati sulla disoccupazione disastrosi;
2. Giappone, spesa delle famiglie, regresso importante
3. Toyota chiude uno stabilimento in california e riduce la capacità di produzione globale
4. 81 banche Usa fallite da inizio 2009 (le ultime tre venerdi scorso, e stasera??)
5. FDCI che dice apertamente di avere un passivo enorme (cioè: non hanno più soldi per garantire i conti correnti delle banche che saltano?)

Io, a differenza di Nicola, penso che le misure di "stimolo" abbiano solo permesso alle banche (cioè: gli stessi soggetti che hanno innescato la crisi e che - tecnicamente - sono ancora fallite se lo Zio Top toglie l'ago dalla vena...) di costruire questo rialzo drogato dei mercati. Che, inizialmente, ha fatto bene al sistema, ma che potrebbe entro 2-3 settimane rivelarsi un boomerang pazzesco per i piloti.
E' un dato di fatto che l'economia non si sta riprendendo, la disoccupazione cresce in Usa, Giappone e Europa e il fatto che Citi, BofA e Goldman Sach stiano facendo soldi a palate con la speculazione potrebbe innescare ben presto dei grossi casini sociali...

STM: a me risulta che in azienda ci sia ancora cassa integrazione... poi non so, guadagnare con lo scalping va benissimo, ma stiamo attenti che anche in questo caso specifico la situazione reale non è come il mercato di stamane la dipinge...

E poi vediamo i dati Usa di oggi (venerdi) come buttano...

Nicola, mi dovresti pure spiegare perche i cinesi, che hanno in mano il debito degli Usa (e quindi i destini del Mondo) invece di partecipare alla festa hanno perso il 17% in due settimane...

Buon trading a tutti!

Anonimo ha detto...

Paolo questi pezzi di merda che scrivono queste cose meritano la fogna delle città in mezzo a topi, vergognati anonimo di merda.

saro

webalex ha detto...

Paolo, io scrivo poco ma seguo il blog da almeno 3 o 4 mesi.

Non rispondere a certe provocazioni, non perderci tempo. Sono talmente puerili che fano solo ridere.

Anonimo ha detto...

Mi associo a Saro,la persona che ha postato il commento dell'elemosina è un povero stolto e meriterebbe di sprofondare molto piu'in basso della fogna.Guerrino

Anonimo ha detto...

Paolo secondo me certi post andrebbero neanche pubblicati, tra pubblicarli, leggerli e rispondere perdiamo tempo utile che possiamo dedicare a capire meglio questo momento molto particolare, coi mercati che salgono senza sosta e l'economia che peggiora.

Quindi: fai un pò di selezione...cioè non ti curare dei provocatori, ma guarda e passa!

Grazie per l'aiuto che fornisci a tutti (anche a qualcuno che non se lo meriterebbe...)

Anonimo ha detto...

Continui pure a preoccuparsi anonimo delle 12,55.

Ai dati che cita lei se ne possono contrapporre altri buoni sulle case, sulla produzione nel manifatturiero eccetera, dipende da quanto peso si dà a questi dati, al momento della disoccupazione in crescita non interessa molto si vede che era già previsto questo fatto.
L'opinione più in voga in questo momento è che le cose migliorino, poi ce ne sono altri che dicono il contrario, ma non si può mai essere tutti d'accordo.

Ha perfettamente ragione quando dice che la situazione reale non è come quella che dipinge il mercato, ma anche 8 mesi fa era così, e quindi?.

Non sò come funzioni il bilancio della FDIC, mi pare ovvio che se numerose banche falliscono, il suo bilancio non sia roseo, suppongo che il periodo di garanzia sui depositi duri finchè non trovano per la banca fallita un compratore, che reintegri in parte il fondo di garanzia chiamiamolo così.

Il fatto che i cinesi gestiscano il mondo mi pare fuori luogo, sono poveri e sotto dittatura comunista, sono in crescita perchè ci fa comodo che lo siano perchè è il più grande bazar di consumatori al mondo, ma si può sempre cambiare cavallo.

PS per il blogger: la risposta a quello dell'elemosina, a parer mio avrebbe dovuto essere decisamente più maleducata, si vede che gli indici in rialzo, il colpo su cobra, quello di oggi su STM e chissà quanti altri, l'aumento del benessere vi ha un po' rammollito.

Nicola

paolo m ha detto...

approposito di ragazzi ottimo il progetto di educazione finanziaria ,io ho un ragazzo di 4 anni ,che cosa posso accumulargli per aiutarlo nel suo futuro di precario(già è figlio di operai) ,dato che hai nonni e zii per compleanni e feste varie al posto di giochi chiedo contanti ?(senza il cappello )avevo pensato a coca cola e mc donalds e ryan air ma essendo quotate in dollari non saprei .
grazie e ciao

Anonimo ha detto...

Caro "mercato libero" qualche domanda che sorge spontanea???
come mai che tutti i titoli che segnalate, il giorno dopo fanno la fiammata?
chi c'è dietro le quinte?

Anonimo ha detto...

PAOLO lasci perdere le provocazioni...gente invidiosa che forse nn è salita sul carro delle azioni dette.
Per chi chiedeva della DORIA oramai è ita...l'entrata doveva essere fatta ieri..anche perche i dati si conoscevano
Io consiglierei TREVI...dati in uscita
un saluto
PIETRO

Anonimo ha detto...

CHE COSA NE PENSATE A RIGUARDO ...

Crisi,se economisti zitti uno/due anni meglio per tutti-Tremonti

Reuters - 28/08/2009 15:59:11



RIMINI, 28 agosto (Reuters) - Nuovo attacco del ministro dell'Economia, Giulo Tremonti, agli economisti che non hanno saputo prevedere la crisi e che parlarno ancora, invece di tacere.

Il ministro del Tesoro ne ha parlato appena giunto a Rimini al Meeting dell'Amicizia dove, due giorni fa, è intervenuto il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi.

"Il corso dei fatti ha dato torto agli economisti e a come hanno rappresentato la realtà. Quello che fa effetto è che il coro continua. Se stessero zitti per un anno o due ci guadagneremmo tutti, anche loro", ha detto Tremonti facendo riferimento fra l'altro agli economisti della London School of Economics.

In precedenza l'esponente di governo aveva detto: "le riunioni degli economisti ricordano quelle dei maghi perchè la nostra è una letteratura piena di maghi: dal mago Merlino ad Oz, da Harry Potter a Mandrake, Satanik fino al mago Otelma che fanno apparire e sparire l'inflazione e fanno in modo che non debba apparire la deflazione. Quello che colpisce è che nessuno di questi ha mai chiesto scusa, ha mai detto: ho sbagliato. E' pieno di gente che oggi per sopravvivere dice il contrario di quello che aveva detto per anni per vivere".



ALESSANDRO (CT)

Anonimo ha detto...

In riferimento al post delle 16,09:Credo che Tremonti abbia ragione.
La London School Of Economics (satura di bocconiani) era troppo impegnata a fare la morale agli italiani per accorgersi della enorme cacca che stava pestando.
Quando incominceremo a ridere di questi cialtroni?

Carlo

Anonimo ha detto...

Tremonti dovrebbe tacere, voleva tassare gli extraprofitti delle banche una settimana prima del fallimento della Lehman.
Ahahahah
Che grande ministro lungimirante!!!
Maurizio