UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


IL DOLLARO SI RAFFORZA GRAZIE ALLE MANOVRE DI TRUMP

TRUMP fa rafforzare il DOLLARO contro euro.
Euro che comincia a scontare la ROTTURA che potrebbe avvenire nei prossimi mesi...con una perdita enorme di risparmio per gli italiani
Borsa italiana a picco con Unicredit che spaventa dopo le dichiarazioni forti della Bce....che mette il dubbio sulla continuità aziendale.
Spread Btp altri bond sempre piu in alto...
MANOVRA DEL GOVERNO IN ARRIVO CON POSSIBILE INTRODUZIONE DI NUOVE TASSE (iva casa e successioni nel mirino)

LA PROTEZIONE DEI RISPARMI PER UN ITALIANO È SEMPRE PIÙ. PRIORITÀ.
NON BASTA DETENERE FONDI COMUNI ESTERI SE LA BANCA CUSTODE È IN ITALIA
LA FIDUCIARIA È UN COSTO INUTILE
NON SERVE AVERE BOND IN VALUTA ESTERA O SOLDI SUI CONTI MULTICURRENCY...

TUTTO INUTILE SE LA BANCA STA IN ITALIA O IN EUROPA

La banca deve essere fuori dal sistema europeo ...in Svizzera ..e i risparmi diversificati lontani dall'area euro.
Inoltre una dose di criptovalute e oro aiuta il portafoglio nell'era TRUMP.

Il nostro gruppo di amici in svizzera diventa sempre più numeroso. In tre banche abbiamo oltre 600 persone.
Contattaci mercatiliberi@gmail.com

Share/Bookmark

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Buongiorno dottore Barrai , la Borsa italiana è sui massimi, io sto guadagnando dopo le perdite dello scorso anno. Se non erro l'indice MIB ha superato i massimi del 2015.
Vorrei anche sottoporre alla Sua attenzione che un dollaro tra 1,07 e 1,10 darà stabilità alla politica statunitense. Un dollaro troppo forte con contestuale politica monetaria restrittiva della FED non favorirebbe la crescita economica dell'economia statunitense e la riduzione del deficit e delle tasse come da programma del neo presidente Trump.
La stessa Goldman Sachs come altre banche d'affari sostengono che l'euro tornerà a rivalutarsi post elezioni europee.
Marco Gilli

ML ha detto...

Non concordo ...vediamo dove arriva il protezionismo americano. Il dollaro è destinato ad andare sotto la parità nei prossimi 18 mesi..
E poi le ipotesi della goldman sono fate sulla base di risultati elettorali COME AL SOLITO ERRATI ...VEDI BREXIT E TRUMP...ATTENTO MARCO ATTENTO

Anonimo ha detto...

Io ho venduto dollari a 1,06 e sto accumulando sterline da circa un mese.
Usd ormai è solo x trading. Per investimento occorre andare sulle sterline.

Stefano Ronca

Anonimo ha detto...

la banca vuole su Marte!

Anonimo ha detto...

Ufficio Stampa BI @UfficioStampaBI

#Bankitalia Salvatore #Rossi #nonstopnews: l'Europa è stata una soluzione per molti anni, oggi lo è meno
08:19 - 30 Gen 2017
Twitter

ML ha detto...

STEFANO per la sterlina potrebbe essere troppo presto.

Anonimo ha detto...

Scusa Paolo ma il conto in svizzera può essere in euro o per forza in altra valuta? Grazie.
Enrico

Anonimo ha detto...

La Sterlina scenderá di brutto nel momento in cui ci sará davvero la Brexit e si saprá cosa l'Europa avrá imposto a UK

Anonimo ha detto...

Su Trump si sta facendo un gran baccano e una gran confusione. Per ora l' unica misura abbastanza certa nonché impattante sull' economia è un cavallo di battaglia Repubblicano che prescrive tasse sulle imprese ridotte al 20 % dal 35 sui profitti fatti in USA e coi solo costi deducibili sostenuti in USA. Questi sarebbero i famosi dazi di Trump. Onestamente mi sembra una norma abbastanza equilibrata altro che protezionismo...Gianni

ML ha detto...

enrico......puoi aprirlo come vuoi

ML ha detto...

gianni sempre dalla parte sbagliata...
non chiamare la parole di trump protezionismo....è proprio difficile..

ML ha detto...

e comunque trump fa come la banca centrale...URLA ...URLA E IL MERCTO SI ADEGUA SENZA CHE LUI FACCIA VERAMENTE QUALCOSA....AHHAHA

ML ha detto...

anonimo delle 22.11 invece accadra' l'opposto...