L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


SPECIALE BLOCKCHAIN / BITCOIN: LEGGE EUROPEA ANTIRICICLAGGIO E KYC GIA' VECCHIA PRIMA DI ESSERE APPROVATA.

L'europa rischia di mettere a segno l'ennesimo autogoal. Infatti da mesi stanno discutendo la possibilita' di controllare tutti i clienti dei WALLET  e tutti i clienti degli EXCHANGES in modo da poter mappare tutti gli europei che hanno assets in bitcoin e in altre criptovalute.
Stanno studiando una legge che obblighi i providers di WALLETS a controllare COMPLETAMENTE i prorpietari dei wallets NACHE SENZA IL CONSENSO DEL CLIENTE.
STESSO TIPO DI CONTROLLO ANDREBBE ESTESO AGLI EXCHANGES EUROPEI.
  
In realta' non esiste nessuna possibilita' di bloccare dei wallet dove la persona detiene la firma (e non la lascia al custodian) , nessuna possibilita' di obbligare gli exchanges fuori europa a fare la stessa cosa (e di exchanges europei non ne esistono quasi).
SE DOVESSE MAI PASSARE UNA SIMILE LEGGE SAREBBE ASSOLUTAMENTE UNA BARZELLETTA MONDIALE..MA NON SOLO...PENSATE AI MESI DI LAVORO A BRUXELLES QUANTO COSTANO E QUANTO SONO NON SOLO INUTILI MA PURE DANNOSE IN QUANTO AVRANNO COME UNICO EFETTO QUELLO DI DISTRUGGERE SUL NASCERE UNA INDUSTRIA IN EUROPA E FARLA SVILUPPARE ALTROVE.
il mio consiglio  se non volete rischiare di essere obbligati a dare i vostri dati e nel rispetto della legge:
1) chiudere il wallet le cui firme siano in mano al custodian o tutte o anche solo una delle due firme spostandosi su altri wallet.
2) assicurarsi che il wallet non abbia sede in europa
3) chiudere il rapporto con gli exchanges basati in europa.

FIDARSI E' BENE MA NON FIDARSI E' MEGLIO!

Share/Bookmark

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusate la domanda ....forse per voi stupida.
Le criptovalute sono una opportunità di investimento o un investimento totalmente anonimo.
Il fatto di essere tracciato perché ne compromette la bontà ?

ML ha detto...

le criptovalute sono due cose:
1) investimento e in quanto tale uguale a mille altri buoni o cattivi
2) strumento di liberta' individuale . recupero della mia identita' e della mia proprieta' privata rispetto a uno stato che è vorace e controllore.
CREDO CHE HAI CAPITO POCO SUL VALORE DELLE CRIPTO E DELLA BLOCKCHAIN COME REGISTRO PUBBLICO ANTISTATO E ANTI MEDIATORI FIDUCIARI.

Anonimo ha detto...

La domande sorge spontanea. Anche se trasferisco dei soldi su un exchange non europeo il bonifico dalla mia banca è tracciato, per non parlare di quando entreranno. Se si minassero allora sarebbe diverso ma non conviene per i costi di produzione. Insomma se fanno la legge è dura non lasciare traccia

ML ha detto...

mmm gia' oggi con i bonifici lasci traccia....infatti il connubbio e' contanti e bitcoin!

ML ha detto...

le leggi controllano solo i bocchettoni BANCARI e lasciano stare i wallet e gli exchange...se arrivano bitcoin non sono controllati...e in molti casi non controllabili

ML ha detto...

e tutto NEL RISPETTO DELLE LEGGI

Anonimo ha detto...

e si possono comprare bitcoin direttamente da contanti ?

Anonimo ha detto...

Ma non si riesce a versare contanti in un exchange, il punto di partenza è per forza il bonifico a meno che io non venda qualcosa e mi faccia pagare in criptovaluta

Anonimo ha detto...

Penso che faranno di tutto per stroncare sul nascere un'iniziativa che può ridurre il potere di controllo di chi detiene il potere, ossia il mondo della finanza e dei banchieri.

Teodoro ha detto...

Io conservo copia dei bonifici verso exchange. Poi wallet e back up. Se deciderò tra 10 anni di tornare a valuta fiat, dichiarero'la plusvalenza in Unico. La criptovaluta è usata per collateralizzarsi, avere privacy ed andare nel futuro da parte dell'uomo rinascimentale. Il barbaro la usa per credere di evadere. Tuttavia un barbaro più evoluto di un italopiteco medio.

Anonimo ha detto...

quali exchange usi ?