L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


L'ECONOMIST VUOLE IL SI AL REFERENDUM!

l'Economist dice che in italia sarebbe meglio che vincesse il NO in modo tale da mandare a casa renzi e optere per un governo tecnico per risolvere la crisi. E non a caso menziona Mario Monti.
QUESTO E' UN VOTO A FAVORE DI RENZI E TUTTI LO SANNO...infatti , ben sapendo quanto l'italiano odia mario monti ....è evidente che dicendo che con il no  arrivera' uno come mario monti, IL CITTADINO ITALIANO TERRORIZZATO VOTERA' SI! quindi l'Economist ha dato un bellissimo assist a Renzi. e i nostri media locali lo sanno e lo cavalcano con grande gioia di renzi!

Share/Bookmark

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Comunque vada sarà sempre peggio

Anonimo ha detto...

Resta il fatto che il Sì è dato per perdente su tutti i fronti. Qunidi l'Economist scopre l'acqua calda. Ci arriverebbe pure un italopiteco minorato come me che ora si può puntare tutto quello che si possiede sul No.
Degno della serie "Ti piace vincere facile?!"

Anonimo ha detto...

anch'io temevo per una vittoria del si..... ma da quando l'oracolo rebuffo si è espresso indicando come probabile la vittoria del si, mi sono tranquillizzato non poco.

Anonimo ha detto...

Penso anch'io, se no non si spiegherebbero alcune mosse disperate, tipo: apriamo le trattative per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego, dopo che è appena stata approvata una finanziaria senza soldi per i contratti pubblici)))) infatti dicono è per il 2018)))))) ma allora ne parliamo tra un anno scusa eh cara Madia Madia, la ministra più brava che ci sia)))) sembra che Padoan abbia ventilato le dimissioni per questa ultima butade della premiata ditta Renzi & Co...che buffoni!
Gianni