L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


IL DOLLAR INDEX E IL CANTO DEL CIGNO

 La metafora del canto del cigno, del suo gesto finale prima della morte ben potrebbe sposarsi con il dollaro nel 2017!

Il dollar index rappresenta la forza del dollaro verso il paniere delle principali monete  mondiali. Abbiamo avuto un record a gennaio 2002 quando il dollar index arrivo' a 120 ...erano i tempi in cui la bolla internet bruciava e per salvare l'economia venne creato l'evento ad hoc delle torri gemelle  ricordate? 
la politica della fed successiva a quel fatto porto' il dollaro a indebolirsi massivamente per ben 6 anni con un dollar index a 72 pochi mesi prime del fallimento lehman....
Da allora IL DOLLARO HA RICOMINCIATO A CRESCERE DI VALORE pur in presenza di una vera e propria moltiplicazione del debito pubblico Usa (da 8 a 20 mila miliardi sotto Obama), di politiche quantitative per un po' di anni e infine con politiche che provano ad alzare i tassi.
Nello stesso tempo la borsa Usa dai minimi del 2008 ha raggiunto i livelli record di ieri.
Insomma il dollar index è legato strettamente all'andamento del mercato azionario Usa che piaccia o no.
anche in queste ore , post elezione di Trump abbiamo visto  il seguente fenomeno:
1) rialzo dei tassi
2) borsa estremamente forte
3) aspettative di stimoli fiscali
E IN QUESTO CONTESTO IL DOLLAR INDEX HA TOCCATO UN PICCO.
Sono in tanti a sostenere che il dollaro non e' piu' come nel 2000, l'america non riuscira' a reggere un dollaro forte e mantenersi competitiva.
ED E' ASSOLUTAMENTE VERO! ma...potrebbe benissimo accadere che per qualche mese il DOLLARO sia estremamente forte..UNA SPECIE DI CANTO DEL CIGNO...

WMO ASSET ALLOCATION è il portafoglio che ti aiuta a investire i tuoi risparmi ! l'abbonamento annuo e' di 1300 euro (iva inclusa).
Per info: mercatiliberi@gmail.com



Share/Bookmark

2 commenti:

Anonimo ha detto...

canto del cigno per MPS....

Anonimo ha detto...

La discesa del dollaro potrebbe iniziare con la discesa del mercato azionario americano