L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


2017 ANNO TERRIBILE PER L'ITALIA! GUARDATE LE SCADENZE DEI BONDS



Share/Bookmark

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Buonasera Barrai,
non vorrei dire una blasfemia, quindi mi corregga se sbaglio.

Il grafico, visto così, sembra quasi che il 2017 abbia quasi il doppio dei rimborsi rispetto al 2018. 306 MLD contro 176 MLD.

Ma nella realtà, la differenza sostanziale sarà di non più di 30 MLD, perchè i nuovi BOT saranno al solito livello usuale, mentre le uniche differenze sono i btp e i ctz, che effettivamente nel 2018 saranno sensibilmente inferiori rispetto al 2017.
Sensibilmente, ma sempre nell'ordine del 10% di variazione.

Se poi mi dice che con conti disastrati come quelli italiani, e tutto si gioca sulle unità di percentuali, e anche 30 MLD saranno difficili da reperire, allora non ho altro da obiettare.

Luca

ML ha detto...

se il tasso sale per il debito a breve sui bot saran dolori