L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


TRUMP IN FORTE RECUPERO SU CLINTON

L'8 novembre sapremo chi sara' il nuovo presidente degli stati uniti. Trump permetterebbe l'apertura verso un nuovo mondo decentrato. Si creerebbe un perfetto asse USA UK RUSSIA che spiazzerebbe totalmente una Europa e una Cina in serei difficolta' e probabilmente assisteremmo a una nuova era per le relazioni con siria e company...
Si allontanerebbe quella politica centralista e da torre di babele voluta dalla politica deleteria di Obama e si sposerebbe perfettamente con la scelta della Brexit.
Ma se anche non vincesse trump..il destino del mondo e' segnato...sara' solo il caso di attendere di piu. La globalizzazione e' morta, i social network che hanno preso il comando del mondo sono gia' sulla via del declino, l'uomo, grazie alla tecnologia che permette il decentramento, recuperera' lentamente il suo ruolo ! 
non possiamo che supportare Trump ...e a chi supporta la Clinton non possiamo che dire che qui non è gradito, come chi votera' SI al referendum in italia.


Share/Bookmark

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Sei rimasto solo tu a supportarlo...

ML ha detto...

e tu invece sei solo un coglionazzo anonimo..ahahhaha

alex ha detto...

Speriamo ottenga la maggioranza, altro che la plastic woman

Anonimo ha detto...

Ci sono anche io,siamo in due.
Possiamo votare per posta?

Umberto

Anonimo ha detto...

"La globalizzazione e' morta, i social network che hanno preso il comando del mondo sono gia' sulla via del declino" a chi ti riferisci con social paolo?

Anonimo ha detto...

Clinton: ' ci sono solo io tra Trump e l Apolcalisse' . Per chi capisce il modus comunicandi della politica il messaggio e' esattamente il contrario. P.s. entro un mese attentato nelle Filippine dell'Isis. Chi capisce cosa sta succedendo li, avra' quindi la conferma che e' pilotato da usa. Saluti

Paolo Caruso ha detto...

Anche io e siamo in due... e mi associo anche al fatto che sei un coglione

Pollodimare ha detto...

Scusa Paolo, su Trump mi trovi totalmente d'accordo, non capisco invece perchè citare il voto del referendum. Per quel che vale la riforma (poco, ma non pochissimo) io voterò sì come Confalonieri, Feltri e tanti altri. Mi sembrano due temi profondamente diversi.