L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


UN TASSO INCAZZOSO POTREBBE SPAVENTARE I MERCATI



 ATTENTI AL TASSO! 

 ma la cosa piu' importante è il calcio in culo che la Merkel e Hollande hanno dato ieri a Renzi a Bratislava. Non e' stato invitata alla conferenza stampa e il suo livore e rabbia assicurano che l'italia è sotto attacco PESANTE da parte dell'europa e non solo..
BRATISLAVA ha segnato la morte politica di Renzi che tenta di contrattaccare...
SEGNALE DI FORTE DEBOLEZZA PER L'ITALIA ATTENTI
 
 
Mi sto godendo un bel fine settimana lontano da lugano ..quindi il commento al mercato è sintetico.
ieri c'e' stata la risposta premi e un sell off generale sul mercato italiano, un mercato nettamente piu' debole di tutti gli altri quest'anno.
Renzi è sotto pressione
- una fetta importante del PD non lo sopporta piu'
- la vittoria del brexit e l'uscita di scena di cameron lo ha indebolito cosi come lo indebolira' la vittoria di trump
- sta gestendo malissimo il problema  immigrazione e perde ogni giorno consensi
- e' inaffidabile, ogni giorno fa promesse per rinnegarle un minuto dopo
- ha gestito malissimo il problema banche e sopratutto Mps. si è fatto amico, dopo Serra anche Dimon di JP morgan e sembra che stia incassando mazzette a go go da tutti i grandi della finanza mondiale per garantirsi una vecchiaia serena
- i conti pubblici sono fuori controllo..con un debito monster e una crescita anemica
- la perdita al referendum è quasi certa e questo gettera' ulteriore sfiducia sul sistema italia
- si nota l'ingerenza americana  e tedesca e la sottomissione di renzi
ULTIMA CILIEGINA....ARRIVA LO SCAZZO CON MERKEL E HOLLANDE DI IERI. PROBABILMENTE I DUE SI SONO STANCATI DI RENZI E SARA' ARRIVATO UN ULTIMATUM....I MERCATI SE NE SONO ACCORTI E HANNO SPINTO SULLA LEVA DELL'ACCELERATORE.
Se questo è il panorama italiano, il contesto internazionale è caratterizzato dai seguenti punti:
1) la maggior parte dei membri della fed vogliono un rialzo dei tassi
2) il decennale usa è sostenuto
3) il libor è alto
4) le previsioni degli analisti sono per un non rialzo dei tassi il 21 di settembre
5) l'oro scende (come se si preparasse a una salita dei tassi)
6) il dollaro si rafforza come se si preparasse a una salita dei tassi
7) le borse scendono come se si preparassero a una salita dei tassi
 8) lo yen si rafforza come se si attendessero che la bank of japan il 21 non attuasse politiche di stimolo
9) draghi la scorsa settimana non ha promesso altri qe e i tassi si sono subito alzati
se è evidente che fra lunedi e martedi si tentera' il rimbalzo per i mercati azionari....l'incognita del 21 settembre è fortissima e l'idea mia supportata dalle analisi fatte mi porta a dare una alta probabilita' per il rialzo dei tassi.
quindi attendo gli eventi prima di comprare oro (sarebbe carina l'area 1240), prima di comprare borse (il livello a cui vorrei entrare è piu' basso dell'attuale ) .
SE POI NON DOVESSERO SALIRE I TASSI...BEH SARA' FESTA GRANDE MA IL MIO AVVISO E' DI NON ANTICIPARE....MA DI ATTENDERE FIDUCIOSI.

INTANTO VOI CARI AMICI QUESTO FINE SETTIMANA RIFLETTETE SU TRE COSE
1) le banche italiane sono ancora sotto pressione e Renzi rischia di essere sostituito con la troika. il blocco alla libera circolazione capitali e' vicino. Il consiglio e' di aprire un conto in svizzera e di spostare il 90% dei risparmi
2) il viaggio di gruppo a londra ! l'organizzazione prosegue, al momento siamo in oltre 28 partecipanti. l'hotel e' stato selezionato e si stanno organizzando i vari eventi! partecipa anche tu sara' un evento irripetibile
3) mondo criptovalute. WMO ha messo in piedi un team con altissima competenza e sta creando un veicolo di investimento. Un a occasione unica per partecipare al mare di liquidita' che entrera' in questo settore nel 2017. Abbiamo in corso una pre sale. coloro che sono interessati e vogliono maggiori info se lo comunicano entro ottobre avranno l'esenzione della commissione di entrata che sara' particolarmente alta vista l'unicita' del veicolo e le enormi potenzialita'.

SCRIVI A MERCATI LIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

12 commenti:

Anonimo ha detto...

La Yellen non alza Paolo. A settembre non alza. A dicembre sì

ML ha detto...

Questo è quello che dicono tutti......io ci metto la faccia tu no

ML ha detto...

Questo è quello che dicono tutti......io ci metto la faccia tu no

Anonimo ha detto...

............La Yellen Alzera'........D-DEY 2.0.....!!!....

Anonimo ha detto...

Entrambe le posizioni sia la rialzista sia la immobilista hanno le medesime probabilità.50% ciascuna.
La rialzista vuole rassicurare le banche mondiali che ora sono meno efficienti del passato, non generano cash e gli Stati continuano a gestirsi nel tran tran di debiti,di spese inadeguate e in un ambiente in cui la crescita ed il commercio internazionali sono indeboliti dalla persistenza della crisi.

La immobilista o ribassista intende continuare la condotta odierna degli operatori economici per evitare gravi contraccolpi geopolitici e geoeconomici che ritiene più disfattisti dello status quo. Nonostante ciò io propendo per la tesi del moderato e graduale rialzo perché è il momento che gli Stati leader ,secondo me,dovrebbere cavalcare per garantirsi per i prossimi anni la guida economica e politica mondiali.E quale sarebbe lo Stato che non vuole essere in buona posizione per controllare l'orizzonte del futuro...? Il non alzarli ora vuol dire offrire ai Paesi adesso in difficoltà di prendere tempo e forse di diventare in prospettiva dei competitori più aggueriti.Quindi non credo che qualche governo intenda dare solidarietà ulteriore agli Stati disorganizzati(in declino) solo perché si intende mantenere al lumicino gli scambi internazionali. Un commercio ed un dominio che gli Stati leader,alzando adesso i tassi,si potrebbero prendere tutto intero tra qualche anno,quando gli altri Stati ancora guazzeranno tra le secche della disorganizzazione.Quindi la Yelen li alzerà se sono strategici al disegno politico degli States. Vinicio Giuseppin

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti..vorrei dare alcuni spunti di riflessione su strumenti finanziari acquistabili con buon prezzo/rendimento attualmente..titoli di stato portoghesi, titoli in sterline(siamo quasi ai massimi degli ultimi anni), lira turca(speriamo che arrivi a 3,40)..attualmente in portofoglio ho anche real brasiliano ma sono intenzionato a vendere prossimamente.
Un saluto a tutti voi, in particolare a Dott.Barrai
Diego

Anonimo ha detto...

Non li alza. Leggete il libro di Greenspan e capirete perché. È vero tu ci metti e la faccia e io no. E ti sono grato per tutte le indicazioni che dai. Posso essere anonimamente in disaccordo?
Ciao e grazie

Anonimo ha detto...

Non mi sembra che sia cambiato nulla eppure ... adesso deve crollare tutto , .. prima no , eri al rialzo, ... ma vale anche per me o per altri , non è assolutamente polemica ....
- hai scoperto adesso che il venditore di penrtole di Firenze oggi promette e domani smentisce ?
- i trassi negli Usa saliranno , .. pensoi a settembre , perchè è l'ultima occasione per la Yellen per non perdere definitivamente la faccia .. ma questo lo dici anche tu da tempo ...
- Sell-off sull'Italia = ... ma guarda che sono scesi anche gli altri e la differenza è di un punto o due percentuali ...
- MPS gestito male ? ... ma se lo vai dicendo da una vita ! .. anche qui nulla è cambiato ....
- Dollaro che sale ... appena appena ... ma è sempre lì come il criceto nella ruota ... ed anche qui nulla di nuovo ...
- Il differenziale decennali Usa e Bund in aumento fa pensare all'aumento dei tassi .........
Renzi sta gestendo male il problema immigrazione .... ma cosa è cambiato da ieri da un mese da due o da sei mesi ? ... nulla .
Allora:
oenso che questo ribasso sconti l'aumento dei tassi e la conferenza stampa della Yellen potrebbe contestualmente all'aumento tranquillizare i mercati, magari promettendo tanto tempo prima di fare altro ....
La volatilità nonostante la discesa, non è assolutamente schizzata a livelli di guardia, anzi guiarda Parigi e Dax e vedrai che nelle ultime sedute mentre gli indici scendevano la vola anzichè salire ...scendeva !
Ci sta ancora una seduta storta o due ma non credo di più ... e poi la stagionalità aiuta, staistica alla mano , statistica che non pensa nè da Milano, nè ... da Lugano
ciao Vito

Anonimo ha detto...

occorre anche dire però che in questo momento è l'antieuropeismo a prevalere e cavalcarlo, fra le altre cose a ragione, in questo caso non è detto che produca danni ..... mi sembra che sia la Merkel sfanculata dai suoi stessi elettori, e quindi deve anche stare calmina, perchè io invocherei una procedura di infrazione proprio contro la GErmania perchè il suo surplus oltre il concesso dal trattato è a danno degli altri paesi ...

ML ha detto...

Caro vito...vedo che ripeti al 90% quello che dico io...
Per la stagionalità stai sbagliando alla grande....rivederti la storia dei mercati....fra settembre e novembre abbiamo avuto i piu grossi cali

Da come argomenti credo che io ti abbia dato i suggerimenti e tu li stai riassumendo da buon anonimo.
Caro vito apri un blog e mettici la faccia solo allora potrai essere originale...per me mi hai solo copiato ahahah

ML ha detto...

Ahahaha la Merkel Calmina? Ovvio...Renzi invece può permettersi di non esserlo ahahah

Anonimo ha detto...

Ci sarà rialzo dei tassi. Vogliono far crollare deutschbank e mps insieme e far fallire euro prima dell election day