18- 19 MAGGIO: CRIPTOVALUTE ALL'ITFORUM DI RIMINI

18- 19 MAGGIO:  CRIPTOVALUTE ALL'ITFORUM DI RIMINI
NOI SAREMO PRESENTI! RAGGIUNGICI PER UNA DUE GIORNI UNICA!

LA NUOVA VOLUNTARY DISCLOSURE PERMETTERA' L'ULTIMO GRANDE RICICLAGGIO DELLA STORIA ITALIANA? NON SI SA ANCORA..MA INTANTO UN CONSIGLIO: SVUOTATE LE CASSETTE DI SICUREZZA!

A roma si discute accanitamente. Da un lato il governo a caccia disperata di miliardi cerca di allargare le maglie e di permettere il rientro di soldi a un costo basso e magari forfettario e tombale...dall'altro la GDF, I PM e l'ADE agguerriti sostenitori di BASTA SCONTI...BASTA CONDONI.
Del resto la Prima voluntary non ha garantito sconti: chi ha evaso doveva pagare e tanto...a meno che fossero soldi molto vecchi...Ma i profitti degli ultimi anni subivano un costo dal 60% al 100% dell'importo stesso..In pratica nessuno di questi ha fatto la Voluntary ma solo i vecchietti che hanno rimpatriato denari vecchi.
ecco alcuni possibili cambiamenti:

Arco temporale: la Voluntary disclosure attuale vale soltanto per le violazioni commesse entro il 30 dicembre 2014, ma la versione bis potrebbe estendere il rientro dei capitali al 30 settembre 2015 e includere anche il 2009, anno in realtà non più accertabile se non in caso di raddoppio dei termini.
Capitali interessati: la prima versione della Voluntary si è concentrata sul rientro dei capitali dall’estero, mentre la versione 2017 potrebbe cercare di far emergere i capitali “interni”. La Voluntary “domestica” che quest’anno ha avuto scarso appeal (solo l’1,7% del totale) punta a portare a galla contanti, oro e altri preziosi nascosti nella cassette di sicurezza delle banche. Per andare in questa direzione, l’ipotesi è di riproporre una soglia a forfait con adempimenti più semplici e un'aliquota fiscale fissa da applicare al montante stesso oggetto della collaborazione volontaria. Da una parte questa sarebbe una soluzione più penalizzante per i contribuenti, che però dall’altra avrebbero il beneficio di poter “sbloccare” e spendere i contanti o i metalli preziosi finora imboscati agli occhi del fisco.

SARA' TUTTO DA RIDERE...MA UNA COSA CONSIGLIO A TUTTI:

SE AVETE ORO E CONTANTI IN UNA CASSETTA DI SICUREZZA IN UNA BANCA ITALIANA....SVUOTATE LA CASSETTA IMMEDIATAMENTE E METTETE DUE ANELLI, DUE OROLOGI E QUALCHE DOCUMENTO INUTILE ...
Potrebbe accadere che ci sia un maggiore controllo su cassette di sicurezza e accessi alle cassette posteriori alla data di introduzione della nuova VOLUNTARY..

RICORDO CHE WMO E' LEADER IN SVIZZERA E IN ITALIA PER LE PROCEDURE DI VOLUNTARY DISCLOSURE. INSIEME AI NOSTRI PARTNER ITALIANI ABBIAMO LAVORATO MOLTISSIMO DURANTE LA PRIMA VOLUNTARY DSCLOSURE COME CONSULENTI A 360 GRADI E SIAMO AL SERVIZIO DI TUTTI COLORO CHE HANNO PROBLEMATICHE INERENTI ALA VOLUNTARY DISCLOSURE !

siamo presenti con una struttura partner a DUBAI e BAHAMAS e con strutture nostre in SVIZZERA E PANAMA. 
Ci avvaliamo di 2 partner in Italia
1) un primario studio di fiscalisti esperto in Voluntary
2) un avvocato penalista 
e di due in Svizzera
1) primario studio fiscalista
2) studio legale 
PER INFO:
MERCATILIBERI@GMAIL.COM
335.6651045
TELEGRAM E WHATSUP


Share/Bookmark

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa Paolo, immagino tu ti riferisca al 'nero', se uno ha prelevato dalla banca (con relativa contabile) e tiene in cassetta, è in regola. Ciao.

ML ha detto...

a buon intenditore...
non lascerei mai importi sopra i 5.000 euro in cassetta di sicurezza se non sono stati dichiarati....fossero anche monete d'oro della prima comunione...
attenti questo fisco è cattivo...ho visto cose inccredibili durante l'ultima voluntary

luigiza ha detto...

@ML
attenti questo fisco è cattivo...ho visto cose inccredibili durante l'ultima voluntary

Più che cattivo direi che é bastardo. Dategli anche un flebile appiglio e vi metterà in mutande.

Anonimo ha detto...

..cose incredibili, ad esempio?

Anonimo ha detto...

Sn ladri autorizzati... me nn mi fottono. Ho tt interrato
Carlo