L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


ALESSANDRO GOVONI ECCO COSA SCRIVEVA IL 13 SETTEMBRE . DA LEGGERE INSIEME AL MIO ARTICOLO PRECEDENTE.


L’indice VIX e il giorno X


di Alessandro Govoni  amico di marco della luna.
Il VIX è l’indice di borsa al contrario,  più aumenta percentualmente più si avvicina la data dell’organizzato crollo definitivo della Borsa di Milano voluto e pensato degli hedge fund venditori allo scoperto e già fissato per il 19 -20 settembre 2016  avendo tutti gli indici di borsa fissata la scadenza mondiale delle opzioni il giorno 17 settembre 2016 (rilevabile dal sito  – it.investing.com/indices/indici-futures  – con cui gli hedge fund si coordinano) e che sarà attuato nel  weekend nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 e nella notte tra domenica 18 e lunedì 19 mediante vendite allo scoperto sui titoli bancari italiani e sulle aziende italiane da conquistare  a prezzi stracciati (in primis ENI e Finmeccanica) per mano di una decina di hedge fund, speculatori  anglo-americani e caucasici  che appunto potrebbero vendere allo scoperto nelle due notti circa 100 miliardi di euro di titoli delle banche italiane e di ENI e Finmeccanica,   determinando un ovvio crollo dei titoli bancari italiani (Unicredit, Intesa, Carsibo, Carige, MPS, Banco Popolare,… ) e di ENI e Finemeccanica esattamente per 100 miliardi di euro nelle mattine del 19 Settembre e 20 Settembre 2016. 
La stampa finanziaria controllata dagli stessi hedge fund dipingerà il crollo della borsa Milano del 19-20 settembre 2016  e di altre borse dei paesi “maiale”  (PIIGS, Grecia, Portogallo, Spagna, Italia) in quanto dovuto a notizie (pretesto),  per esempio che la FED non ha ancora alzato il tasso ufficiale di sconto, la stampa finanziaria così occultando che in realtà il crollo della borsa di Milano delle mattine del prossimo 19-20 settembre 2016 sarà dovuto unicamente invece a  vendite allo scoperto avvenute nelle due notti precedenti probabilmente sulla borsa di Londra e su qualche altra borsa sfruttando il fuso orario,  sui titoli bancari italiani e su altre aziende italiane, che saranno poi appunto acquistate a prezzi stracciati da  società agli hedge fund  riconducibili . 
Una parte delle vendite allo scoperto potrebbe avvenire anche sulla borsa di Milano a borsa di Milano chiusa nelle mattine del 19-20 settembre,  dalle ore 8 alle 9, ora antecedente all’apertura della borsa di Milano  in cui infatti le vendite allo scoperto sono permesse. 
La Consob sospenderà le vendite allo scoperto soltanto nella mattina del  19-20 Settembre 2016, quando ossia sono già avvenute . 
 La stampa finanziaria definisce il VIX come “l’indice della paura”  senza però mai spiegare cosa in realtà significhi : in realtà è l’indice che indica lo spasmodico bisogno di banconote cartacee  in euro o in dollari delle banche del sistema bancario area euro-dollaro, sopratutto italiane in quanto de-capitalizzate il 16 Gennaio 2016 quando gli hedge fund stessi  sono usciti dal capitale delle banche italiane facendosi rimborsare dalle banche stesse  le azioni ( i giornali titolarono infatti il 16 Gennaio “bruciati 800 miliardi di euro” ) . Da quella data gli hedge fund con continue vendite allo scoperto e successivi immediati riacquisti (dipinti con notizie pretesto  dalla stampa finanziaria come mini rally di borsa , in realtà trattasi soltanto di  aumenti tecnici ) hanno deprezzato sempre più i titoli bancari italiani e di  Eni e Finmeccanica Leonardo.
Il probabile intento del prossimo week-end è quello di far arrivare i titoli delle banche italiane a zero, in modo che il CDA delle stesse sia costretto a dichiarare l’aumento di capitale che se non avverrà nei termini di legge, potrebbe determinare il fallimento delle banche italiane, salvo intervento dello Tesoro dello Stato italiano che invece  di permettere il fallimento, le nazionalizzi acquistando a meno di 1 euro il 100% delle quote azionarie di ognuna.

Nessuno, se non lo Stato italiano ovviamente, potrebbe immettere capitale in banche la cui azione è giunta a zero e con decine di miliardi di euro di crediti in sofferenza e con in carico miliardi  di euro di spese legali  generati  dal contenzioso col cliente. 
 Ovviamente la lobby finanziaria degli hedge fund si opporrà ad una nazionalizzazione delle banche italiane, preferendo che esse falliscano, previo scorporo il giorno prima della data del fallimento degli asset positivi di ogni banca in una rispettiva good bank con sede a Londra, trovando qualche giudice compiacente di Londra che lo permetta . 

I Tribunali italiani saranno quindi costretti a dichiarare,  ciascuno per competenza, il  fallimento delle banche italiane.
 Il giorno prima della dichiarazione di fallimento però appunto qualche Giudice compiacente della City of London accetterà che gli asset positivi (proprietà immobiliari , crediti non in sofferenza,.. )  della banca italiana in procinto di fallire, vengano fatti confluire in una good bank , una Limited (soc a resp limitata) con sede a Londra che poi sarà acquistata da qualche banca straniera  a meno di 1 euro per azione .
 In Italia rimarrà quindi  una  banca già svuotata da ogni asset positivo che verrà fatta fallire il giorno dopo.
 Naturalmente, il curatore  fallimentare, uno studio di dottori commercialisti compiacente, non farà emergere al Giudice fallimentare che la banca il giorno prima era stata svuotata.
Naturalmente il curatore fallimentare  compiacente si scorderà di effettuare le revocatorie fallimentari che riporterebbero nell’asse fallimentare  gli asset positivi che erano confluiti nella good bank  il giorno prima della dichiarazione di fallimento . 
Milioni di ignari risparmiatori italiani che avevano creduto nella banca acquistandone le azioni o sottoscrivendone le obbligazioni, perderanno totalmente il loro capitale in quanto il fallimento (svuotato il giorno prima)  non sarà ovviamente capiente per poterli rimborsare .
Ogni possibile possibile reato sopra ascritto e descritto  è sempre inteso come ipotizzato rimettendo all’illustrissima S.V. la verifica della certezza dello stesso .
Alessandro Govoni 12 settembre 2016
PS
Domani 13 settembre i titoli bancari italiani, sotto l’effetto delle vendite allo scoperto che stanno ora avvenendo su altre borse, potrebbero perdere tra il il 2% ed il 3% , ma il 19-20 settembre 2016, sotto l’effetto di coordinate vendite allo scoperto che avverranno nel weekend tra il 17 ed il 18 settembre 2016,   potrebbero perdere tra il 30% ed il 40% in soli due giorni, giungendo quasi a zero euro 
Unicredit, Intesa e Banco Popolare hanno già oggi un azione appena sopra i 2 euro, mentre  l’azione MPS è già oggi  a 0,2 euro, Carige  0,3 euro per azione, ormai quindi già oggi prossime a zero per azione,  con un crollo del 30%/40% del prossimo lunedì e martedì è pertanto altamente probabile che la rispettiva azione di queste due banche possa giungere  a zero.


Share/Bookmark

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Perché ho l'impressione che sapendo in anticipo questa notizia non succederà?

ML ha detto...

Basta aspettare. I nostri portafogli sono protetti

Anonimo ha detto...

... mah .. credevo che questa spazzatura almeno questa, la escludessi ... 100 miliardi allo scoperto ... tutto il capitale di tutte le banche vale poco più , va bene tirare l'acqua al proprio mulino perchè sei short, ( ma fra 5 giorni magari scriverari che si va a 40.000 ......) ma qui si rasenta il ridicolo ! E dopo questo panico che tenti di spargere se non accadrà nulla ? ... dovresti chiedere scusa .... indecoroso !

Anonimo ha detto...

.. si si sabato e domenica aprono proprio apposta per loro e anche per te ... e scambiano un centinaio di mialirdi ma che dico 100 facciamo 300 ma no facciamo anche 1000 miliardi ... ma si così l'Italia il 21 settembre dichiara default, ma no non solo l'Italia anche la Spagna e magari già che ci siamo anche la Russia ...

ML ha detto...

Lo so questo Alessandro GOVONI non sa di finanza un cavolo...tuttavia la cosa sconcertante è la data in cui è stato scritto.....e ci sta prendendo alla grande..lasciate perdere la sua non preparazione sulle vendite allo scoperto...guardare il contenuto

antonio falcone ha detto...

Spero che Govoni ci azzecchi.
Non potrebbe essere diversamente.
E' in gioco anche la sua credibilità.
Ma c'è troppa precisione nel suo "pronostico".
Questo mi induce a credere che così sarà.
Buona fortuna a tutti

Anonimo ha detto...

L'indice Vix S&P 500 è mai stato così basso come negli ultimi 2/3 mesi , solo nell'ultima settimana ha dato piccoli segni di risveglio ...tra l'altro lentissimi ....secondo me la FED controlla aggressivamente il mercato e sembra in grado di gestirlo come vuole ....se scommetti contro il banco perdi ....

Anonimo ha detto...

............hedge fund.......Govoni non sapra' di finanza ma capisce come ragionano questi speculatori.....che alla fine sono dei semplici investitori che stanno facendo il loro interesse.....!!....se questi sanno che possono guadagnare 500 miliardi in 2 giorni faranno quello che Govoni a scritto...........il PROBLEMA E ' UN ALTRO....!!.....IL GOVERNO ITALIANO (r LO PERMETTERA'( RENZI DA UNA PARTE PARLAMENTO DAAL'ALTRA).....!!!??.....ECCO I MOTIVI DELLA RIUNIONE D'EMERGENZA DI DOMANI MATTINA......!!...Bloccare le vendite allo scoperto con una inchiesta della Procura di Roma e Milano basta un attimo o meglio un ORDINE APPUNTO DEL GOVERNO.....!!.....DOMANI CAPIREMO RENZI DA CHE PARTE STA.....!!....GLI CONVIENE STARE DALLA PARTE GIUSTA DIVERSAMENTE FINIRA' IN GALERA....!!!....

Anonimo ha detto...

Acciuffff...

Anonimo ha detto...

.....Speculatori !
...semplici investitori che stanno facendo il loro..interesse!
..e' colpa (ieri di Berlusconi)..oggi di Renzi..e domani di chissa' chi !!!!
Guru che vaticinano un...giorno short...poi subito...neutral poi subito...moderatamente long...poi subito di nuovo strong short,ORO si ...Oro no'...NON azzeccandoci quasi ...mai !, salvo salvarsi poi la faccia... grazie al COMPLOTTO IN ATTO, che tutto sta SFASCIANDO "pretestuosamente" in quanto pur brutti che siano i bilanci Bancari/Statali... ITALIANI ma anche EUROPEI ( veri obbiettivi )...se lasciati lavorare in PACE...avrebbero potuto attenuare ..e di ..molto il peso N.P.L./ Debiti Pubblici...mentre nel frattempo anche l'economia si sarebbe ripresa lentamente..se non piu' bersagliata da messaggi Catastrofistico/terroristi...A GETTO CONTINUO...essendo cio'parte del progetto...IMPLOSIVO...A STEP...Mondiale...diffusi ad arte dai Media, Agenzie di Rating...Istituzioni Economico-Finanziarie, con la Massa "ISCRITTA" o corrotta di Alti burocrati e Politicanti e non da sottovalutare anche di Apparati e militari cover e guerrafondai "deviati" Mondiali...tutti uniti nel portare a termine quel... NOBILE SCOPO dei Padri Fondatori !
Cavalli di Troia, ieri...Grecia, Cipro, Spagna...oggi Italia/grecia..e domani Europa intera ...e poi sempre piu' SU'...Implosioni con una lenta agonia di U.K. CH. ASIA ...e.USA stessi (con proprie modalita' interne ) e quindi...MONDO !!!!

Sentirsi diversi,..perche' piu' Scaltri nel "credere " di proteggersi per la ..Vita ...con un CONVENIENTE spostamento/investimento estero di Capitali o Fisico e' un Palliativo... ma purtroppo solo allora si capira' quanto quell' Agonia risultera' obbligata fase transitoria... comprendendo ... e ritrovandovi livellati a quanti oggi denigrate per il loro ...inconsapevole IMMOBILISMO !!!!

Qualcosa di protettivo per quanti predisposti ( e lo si puo' divenire tutti )si potrebbe anche fare...ma Consapevolezza e Risultato..verranno automaticamente ,...per tutti gli altri..semplicemente e materialisticamente "ISTRUITI & PRAGMATICI" ...irrimediabilmente e solo... Agonia !!!

Paolo...ora censurami pure come spesso hai fatto nel recente passato...ma arrivato anche solo direttamente a te' questo messaggio... per me ha gia compiuto il ...99 % del suo scopo !

Con Affetto
...sapendo che... nonostante tutta la rabbia e il TUO malessere di vivere...che credi di attutire ...ribellandoti SOLO MATERIALISTICAMENTE E SBALLANDOTI NEL LUSSO.... anche tu potresti...cambiare!

Anonimo ha detto...

............Acciufff.......o non Acciuff.......i 2300 miliardi di debito pubblico + quello privato sono la'..... e gli hedge fund lo sanno....meglio di quancuno........ACCIUFFF.....!!!.....ACCIUFFF.....!!!......ACCIUFFF......!!!

Anonimo ha detto...

E se dovevano guadagnare velocemente lo dicevano prima? Gli hedged erano al ribasso sul settore aereo prima dell'11 settembre ma lo si venne a sapere dopo....

Anonimo ha detto...

..........purtroppo che piaccia o no il mondo gira cosi......oggi definire un professionista SCALTRO solo perché tenta riuscendoci di difendere una posizione e di evitare di essere triturato dal "GIOCO" direi che e' molto riduttivo ed ingeneroso....questa e' una GUERRA PER LA SOPRAVVIVENZA....per chi non lo abbia ancora capito......AUGURI NE AVREMO BISOGNO....!!!..

Anonimo ha detto...

se fosse vero, vedremo andare in default una decina di nazioni, sparire l'euro e chissà che altro... e tutto questo lo dicevano proprio a Govoni perchè è da sempre la persona più adatta. qua pigliano per il culo tutti quanti con queste notizie del cazzo

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 12.11....
ma ti droghi?
Cazzo paolo hai mosso una montagna di deflocati. ..
Andrea Treviso.

Anonimo ha detto...

lunedì 19... sono le 9.20 ... la borsa italiana sta andando a picco con +1.30 soltanto...ma come poteva sapere covoni...???

Anonimo ha detto...


X Andrea Treviso... (e un po' x tutti gli inconsapevoli! )

...tranquillo che NON mi drogo...purtroppo per...TUTTI NOI ( me compreso ) non ci saranno scappatoie ne' isole felici... qui di piu' aggiunger non posso...MA...Tempo ed Eventi mi daranno ragione !!!..Ricordatemi allora !!!

"tra di Loro" si riconoscono "ancora" cosi...."La Conoscenza Portatrice di Verità è mia Nemica"...rifletti su cosa significa e allora capirai. Ciao

Anonimo ha detto...

la mia sensazione era giusta dunque ... quando degli articoli di govoni vengo a conoscenza dopo la data x indicata nell'articolo (ma pubblicata, si presume, prima della stessa) l'avvenimento descritto si è effettivamente verificato, quando invece, come in questo caso, dell'articolo vengo a conoscenza prima della data x, alla data x non succede un bel niente...

sospeto no?