L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


BREXIT : PESANTE SCONFITTA PER OBAMA IL PEGGIOR PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

IERI abbiamo avuto un altro grande sconfitto oltre Cameron e la politica intera europea: OBAMA . Infatti Obama fece una campagna disdicevole contro il Brexit arrivando a minacciare l'economia inglese in caso di Brexit.
Credo anzi, che sia stato il comportamento fascista di obama  a spingere l'elettorato inglese al brexit.
Un grande vincitore di ieri, oltre a Boris Johnson è stato sicuramente DONALD TRUMP, grande stimatore di Boris.
Donald trump si era espresso sempre molto favorevolmente nei confronti della Brexit e ieri era addirittura in SCOZIA A FESTEGGIARE L'USCITA DELL'INGHILTERRA.
Donald Trump è quasi sicuramente il nuovo presidente degli Stati uniti e la sua politica internazionale mandera' definitivamente a casa il vecchio apparato democratico fascista che sta caratterizzando il mondo. Donal Trump sta stringendo forti rapporti proprio con l'Inghilterra e con la Russia di putin...altro segnale di grande innovazione e intelligenza politica
Ecco come ieri ha esultato TRUMP:
I  cittadini del Regno Unito hanno “ripreso il controllo del loro Paese” votando l’uscita dalla Ue. Prima del voto Trump aveva sottolineato che anche lui avrebbe lasciato l’Unione, scambiandosi battute di fuoco con il premier David Cameron che ha rassegnato le dimissioni dopo l’esito delle votazioni.
“Quel che è successo doveva succedere”, ma “alla fine il Regno unito ne uscirà più forte” ha aggiunto Donald Trump.

Sul rapporto tra gli Stati Uniti d’America e il Regno Unito Trump è convinto che non cambierà nulla, anzi, i rapporti sono destinati a intensificarsi. mentre sul futuro dell’Europa il candidato alla Casa Bianca ritiene che si va verso “la disgregazione”. Non perde poi occasione per criticare l’attuale presidente Barak Obama, “Si è speso personalmente a favore del ‘remain’ ed è stato alquanto audace”.
 
 Many people are equating BREXIT, and what is going on in Great Britain, with what is happening in the U.S. People want their country back!
 America is proud to stand shoulder-to-shoulder w/a free & ind UK. We stand together as friends, as allies, & as a people w/a shared history.
 Self-determination is the sacred right of all free people's, and the people of the UK have exercised that right for all the world to see.
 
 

Share/Bookmark

6 commenti:

Anonimo ha detto...

scusa ma è risaputo che Trump voglia un'America forte e da sola a comandare il mondo come nel passato quindi la disgregazione UE fa il suo gioco, degli UK non gli frega nulla, gli interessa solo non avere competitor mondiali ma paesi piccoli che devono sottostare al volere americano

Anonimo ha detto...

Vittoria di Pirro che toglie lucidita' alle menti...come quelle che invasavano Hitler

Anonimo ha detto...

Ora la prima cosa che deve fare l'UE se vuole sopravvivere è dare una svolta economica,approfittare del brexit per togliere le sanzioni alla Russia.

ML ha detto...

ahahhahah..ma saranno gli inglesi con gli americani di trump a farlo....ma dai credi ancora alle favole

Anonimo ha detto...

Certo che ha sbagliato posto per festeggiare la brexit in Scozia ...loro gli scozzesi sono a favore dell UE .

Anonimo ha detto...

W gli Scozzesi 60%