L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


MERCATO LIBERO SUGGERISCE DI APRIRE UN CONTO CON FINECO..MA SIATE CONSAPEVOLI

http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_d8a04452438496b7ab1c409485bb2cdb.png
 FINECO PERDE IN BORSA 1,25 EURO IN POCO PIU' DI UN MESE (QUASI IL 20% DELLA CAPITALIZZAZIONE)
da quando poi ne abbiamo parlato noi il titolo continua a soffrire, pur in presenza di una trimestrale buona e superiore alle attese.

qualcuno mi sta contestando il fatto che Mercato Libero consiglia il conto con Fineco e anzi appoggia i suoi lettori A FINECO offrendo uno sconto sui portafogli che vendiamo in abbonamento a coloro che aprono con noi il conto e hanno un risparmio minimo di 200.000.
ma allora NON AVETE CAPITO NULLA
 MERCATO LIBERO NON E' SUL LIBRO PAGA DI NESSUNO E MI SEMBRA CORRETTO EVIDENZIARE I PROBLEMI DELLE BANCHE COME HO SEMPRE FATTO RENDENDO CONSAPEVOLI DELLE PROPRIE SCELTE I LETTORI

senza contare che la notizia degli 11,5 miliardi di obbligazioni UNICREDIT non e' una novita'...
INFATTI PROPRIO IL REPORT DI BANCA IMI SU FINECO POCHE SETTIMANE FA RECITAVA:
"Il principale rischio per la società FINECO è la significativa esposizione ai bond di gruppo: al 31 dicembre Fineco  deteneva 11,5 miliardi di bond Unicredit , che rappresentano il 60% dei suoi attivi di bilancio e sono utilizzati per investire la maggior parte della liquidità dei clienti", nota Banca Imi.
 
CI TENGO NEL FRATTEMPO A SOTTOLINEARE QUANTO SEGUE:
1) PERSONALMENTE IO non temo il bail in nell'avere oggi il conto in Fineco come in qualsiasi altra banca in italia  RIPETO STO PARLONDO DI BAIL IN non di rischio italia. infatti è sufficiente non avere tanta liquidita' sui conti correnti ..cosi' anche in caso di bail in non ci sono problemi
2) io sono libero senza padroni che mi condizionano e quindi trovo il comportamento della tesoreria di FINECO E DI FIDEURAM SEMPLICEMENTE SCANDALOSO
3) trovo STUPIDO  da parte del risparmiatore  considerare il CET1 di Fineco per aprire un conto da loro...in quanto si deve guardare a UNICREDIT  (vista la mole di obbligazioni in pancia a FINECO)
4) trovo ignobile per un promotore dire al cliente che fineco e' una delle banche piu' sicure in italia raccontando del mitico cet1, visto che non e'  corretto guardare il cet1
5) fineco avendo in pancia 11,5 miliardi di bond  unicredit GODE DI UN RISCHIO PER LA SUA CLIENTELA piu' alto dei clienti di UNICREDIT (in quanto in caso di bail in, Unicredit ha obbligazioni attaccabili prima dei conti correnti....fineco invece espone i suoi clienti all'attacco dei saldi di conto corrente in quanto non ha obbligazioni attaccabili
6) UNICREDIT e' una banca sistemica e quindi non puo' fallire! dicono i  promotori ai loro stupidi clienti. in REALTA' LA STORIA E' DIFFERENTE..
è VERO CHE unicredit non puo' fallire perche' e' troppo grande..ma se le cose si dovessero mettere male con una banca come UNICREDIT ...è L'lTALIA intera che vedrebbe un rischio sistemico non indifferente. Una crisi avrebbe come conseguenza il BLOCCO ALLA LIBERA CIRCOLAZIONE DI CAPITALE E COME CONSEGUENZA ULTIMA L'USCITA DALL'EURO CON POSSIBILE RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO PUBBLICO, MA NON SOLO, SI INSTALLEREBBE UN REGIME DI CAMBI FISSI a sfavore di coloro che hanno assets come quote di sicav o obbligazioni in valuta estera.
questo non lo dico io ma molti economisti oggi sul mercato
7) IL TIMORE SU UNICREDIT O SULLA TENUTA DELL'ITALIA SI DEVE AVERE SOLO QUANDO E SE UNICREDIT AVRA' UNA CAPITALIZZAIZONE INFERIORE AI 10 MILIARDI E QUANDO FINECO AVRA' UN VALORE IN BORSA INFERIORE AI 3 EURO PER AZIONE.

Share/Bookmark

2 commenti:

Anonimo ha detto...

domanda curiosa:
Ma com'è che ste banche perdono così tanti soldi ? Come cacchio investono i soldi, con i piedi ?!?
Non è possibile che siano così incompetenti, l'unica spiegazione è che li rubano loro.

Anonimo ha detto...

Sig Barrai, detto questo come ci spiega la Sua visita, nelle scorse settimane, in Fineco Bank in Pzza Durante a Milano e relativo incontro con il sig Alessandro Foti .

Attendo sue

Bovespa@hotmail.it