L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


SUCCESSONE ARGENTINA

Mai nella storia della finanza una emissione di un paese della America latina ha mai riscosso così tanto successo.
70 miliardi di dollari sono state le richieste degli investitori di tutto il mondo ...disperatamente a caccia di rendimenti.
E alla fine l'Argentina ha raccolto oltre 16,5 miliardi. Piu' dei 15 annunciati e il tasso di interesse che paga e' si alto...ma inferiore alle attese.
Il decennale da noi sottoscritto rende il 7,5% ( CHE PER UN ITALIANO, CON UNA TASSAZIONE AL 12.5% SIGNIFICA UN RENDIMENTO NETTO ANNUO D
SUPERIORE AL 6.5%.
 In pratica una bellissima rendita in un mondo a tassi negativi e con un rischio minimo, almeno per due o tre anni poi si vedra'.



Share/Bookmark

3 commenti:

Anonimo ha detto...

non è merito dell'argentina ma dei tassi mondiali sottozero che spingono gli investitori alla ricerca di qualunque cosa dia un interesse

Anonimo ha detto...

a te quante ne hanno assegnate sul riparto?

Anonimo ha detto...

È se il Venezuela dichiara default ? Con il panico in sud america a quanto potranno andare queste obbligazioni? Se non si considera questo rischio allora forse è più redditizio il Venezuela stesso. Cosa ne pensi ?