L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


ICEBERGFINANZA SI PENTE DI ESSERE IN ITALIA?

ECCO ANCORA UNO DEI TANTI ARTICOLI DI ICEBERGFINANZA UN BRAVISSIMO BLOG CON UN GRANDISSIMO VIZIO....AVER CREDUTO NEL SISTEMA ITALIA E NON AVER CONVINTO I SUOI LETTORI CHE RIMANERE IN ITALIA E' COME MORIRE..


ANDREA MAZZALAI NON HA IL CORAGGIO DI DIRLO APERTAMENTE..MA LEGGETE QUELLO CHE SCRIVE...E POI DOMANDATEVI....PERCHE' ANDREA DA 9 ANNI NON HA MAI DETTO DI ABBANDONARE IL PAESE???

ITALIA: LA VORAGINE NAZIONALIZZATA CON TUTTO L’EURO INTORNO!
PERCHE ANDREA MAZZALAI...PERCHE SCRIVI UNA COSA E NE SOSTIENI UN'ALTRA? QUALE DEI DUE ANDREA E' IN CONTRADDIZIONE? 
PERCHE' NON AIUTARE IL LETTORE DICENDO CHE RIMANERE IN ITALIA E' COME PER UN EBREO RIMANERE NEL GHETTO IN ATTESA DELL'OLOCAUSTO?

Share/Bookmark

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Perche' lavora in banca

Anonimo ha detto...

Paolo...ragiona...Andrea non puo' dire di lasciare l' Italia perchè è dipendente di una banca di credito cooperativo...se lo scrive potrebbero prendere dei provvedimenti..tu invece non dipendi da nessuno..

ML ha detto...

Io lo.so...ma.voglio che lo sappiano tutti coloro che lo.leggono....

Roberto Nicola ha detto...

Ciao Paolo , sai che ho poco tempo per leggere te e Iceberg: combatto ogni giorno perché faccio parte di quella società civile che Andrea chiama Italia buona ( di cui fai parte anche tu, solo che tu hai deciso liberamente di andare, mentre noi abbiamo deciso di restare sul campo: domani vado a chiudere la pratica della agenzia delle entrate che mi rosolerà per un anno e mi pelerà per bene, solo perché ho comperato una Audi A4 3000 che nel 2011 il 2000 non aveva il cambio automatico che per me che faccio 40.000Km/anno sono tanti e sono vecchietto ! ). Certo non posso in poche righe argomentare tutto. Ma credimi, da lettore saltuario di entrambi non c'è contraddizione in Andrea: sa il marcio del paese, ma "spera" in una riscossa degli onesti. E poi dipende tutto da quale punto di vista vedi le cose. Pensa che anche Pavel Florenskyi aveva deciso di non scappare dalla Russia ( e sapeva benissimo a cosa andava incontro ) : è morto fucilato dopo anni di gulag. Non è questione di criticare nè chi parte nè chi resta: si fa quel che si può. E se dovremo soccombere, noi che siamo ancora qua, sarà solo la fine di "questo mondo!. Roberto del Lago

Anonimo ha detto...

Semplicemente perchè spera che il sistema regga ancora così com'è, non si immagina uno scenario da default, contesta apparentemente il sistema ma non riesce a distaccarsene. In ultima analisi in Italia nonostante tutto ci sono ancora un sacco di soldi, ci vorranno almeno 10 anni o più prima che si realizzi l'ipotesi Venezuela, le banche centrali faranno in modo che la morte sia lenta, estenuante e dolorosa.
Francesco

ML ha detto...

Il signor pavel. era consapevole..ma quanti lettori di icebergfinanza non lo sono? Il mio articolo e' rivolto a loro e ai loro figli...se vogliono essere dei pavel....benissimo. .ma se non lo desiderano...se amano la libertà e non la stoicita' e' meglio che si organizzino.
Pavel per me era un coglione non un eroe...ma ha fatto una scelta...forse se mi avesse letto lo avrei potuto salvare

luigiza ha detto...

@Roberto Nicola
.Andrea: sa il marcio del paese, ma "spera" in una riscossa degli onesti..

Il Mazzalai é un bravo interprete e pre-visore della realtà ed un gran brav'uomo, ma ha un grosso difetto: é di complessione umida e quindi incline al sentimentalismo utopico.
Glielo scrissi già nel 2008 ma lui non ci credette e la prese sul ridere.
Ora si é dovuto arrendere all'evidenza ma son convinto che in cuor suo spera ancora.

Anonimo ha detto...

ma che è la 'complessione umida' ?

Anonimo ha detto...

Andrea....se hai le palle lascia la "banchetta" che ti da la paghetta mensile e diventa un blogger libero !!

Anonimo ha detto...

L'Unione fa la forza dentro e fuori l'Italia,denunciare,tentare di svegliare la massa itagliota è sempre positivo. Poi ognuno ha la sua strategia personale. Eforo.

ML ha detto...

Eforo concordo....e ogni critica fatta deve essere letta con il lume della ragione...

Anonimo ha detto...

ricordarsi che chi di speranza vive muore disperato ..è tempo perso non ci sono due pesi e due misure questa è schizofrenia..il ns paese è diventato un posto da ignoranti e chi non si identifica è meglio che se ne vada...