L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


E' ORA DI DIRE BASTA ALLA POVERTA' - L'ITALIA COME DOVREBBE ESSERE VISTA DA UN DICIANNOVENNE

 E' ORA DI DIRE BASTA ALLA POVERTA'

e' la frase che un ragazzo di diciannove anni ha pubblicato sulla sua pagina facebook . un ragazzo normale a cui piacciono le cose belle della vita, le belle auto, le ragazze, le vacanze in posti giusti, fare sport ecc ecc..e' un ragazzo come tanti che studia e studia tanto in una universita' di Milano e che si da da fare, brillante, socievole, con carisma..e con tanta voglia di lavorare in un futuro in una  bella azienda , dove possa imparare bene e crescere in fretta...una azienda multinazionale con il cervello operativo a Milano o Bologna o Torino, dove grazie alle sue capacita' e la visione vincente dell'azienda ( o della societa' intorno a lui di premiare l'eccellenza...) puo' dimostrare quanto vale e ottenere le giuste ricompense.
 
 ma se di aziende belle in italia ne esitono poche, se la parte pensante della societa' si è trasferita ad amsterdam o a dublino o a londra per motivi legati a tasse o burocrazia ...e in italia sono rimasti i magazzinieri di Amazon, gli sguateri di Mcdonald o i lavori di serie b malpagati e con scarse opportunita' di carriera...???
cose dovrebbe fare un giovane se non ....ANDARSENE!

questa gioventu' è stufa di sentire parlare di immigrazione, di vedere le strade di milano invase da barboni, saltimbanchi e venditori pakistani di rose appassite...
è una generazione  stufa di non sentirsi sicura ad andare in via padova di sera da sola, o di sentire quella puzza di ghetto africano in certe scale di ringhiera di milano...e non è per razzismo ma per malagestione governativa.
questa gioventu' e' stufa di sentire parlare di aumenti salariali per tutti di 80 euro 
questa gioventu' ne ha i coglioni pieni di sentire parlare di posto fisso o di reddito di cittadinanza
questa gioventu' è stufa di pagare il 22% di iva su tutti i  cazzo di consumi, o una accise dell'80% sulla benzina, o di pagare allo stato  per l'acquisto della propria  casa oneri di urbanizzazione di 300 euro al metro (tasse) e il 10% di iva sull'acquisto della casa.
questa gioventu' non accetta di pagare il 65% del proprio salario in tasse..e non capisce proprio perche' piu' uno guadagna e piu' debba venire penalizzato con tasse piu' alte...semmai deve essere il contrario, il sistema deve premiare la bravura e non tarparle le ali
è una giuventu' che non accetta di pagare soldi per una pensione che non avra' ne tasse per una sanita' da schifo o tasse per dar da mangiare a burocrati di merda.
 questa gioventu' ha bisogno di sentirsi SUPEREROE, di essere protagonista della vita socio politica ma sopratutto economica. Ha bisogno che si apprezzi l'eleganza, l'educazione, la pulizia e l'ordine morale e sociale.
ha bisogno di non pagare tasse sui beni di lusso e invece di veder ipertassati i prodotti low cost e in genere DI VEDER TASSATA E PENALIZZATA LA MEDIOCRITA OGGI IMPERANTE.
E' una giuventu' che vorrebbe una societa' che ghettizzasse le masse e premiasse chi è veramente capace di emergere o chi si fa il culo con ore e ore di studio lavoro ecc ecc
una gioventu' che ha bisogno di veder detassati i redditi piu' questi ultimi sono alti 
ha bisogno di avere opportunita' di fare soldi e tanti e di mettere in piedi una famiglia e non di vedere sputtanati i valori piu' semplici e veri.
Una gioventu' che abbia il desiderio e la possibilita' economica di fare dei figli e tanti...evitando di portare in italia milioni di disperati con la scusa che devono avere una opportunita' (in realta serve ai politicanti del cazzo per tenere in piedi il loro sistema fallito
 questa gioventu' e' stufa della cagate del papa e della chiesa delle loro falsita' e giochetti, 
questa gioventu' non crede in questa europa delle diseguaglianze e delle banche asfittiche e zombie che incacreniscono la societa' intera
questa gioventu' vuole che l'italia attiri le belle imprese  grazie a basse tassazioni, che attiri manager perche' in italia si sta bene e perche' possano pagare meno tasse che a berlino o a parigi.
Che cazzo ci stanno a fare le imprese in quella tristezza di posto di DUBLINO???? un paese triste, piovoso freddo ....vuoi metterlo con il mare italiano o la bellezza delle alpi, le citta' storiche, la cultura italiana, la moda, il cibo ecc ecc..
e perche' cazzo un giovane con una bella macchina dovrebbe essere fermato e controllato da forze dell'ordine, agenzia delle entrate e guardia di finanza ....mentre a un magrebino gli viene concesso di non finire in prigione se stupra una ragazza torinese ???
Togliamo le imprese dall'irlanda e diamo loro un centro semi off shore in italia..poi ne riparliamo...
I GIOVANI HANNO BISOGNO DI TUTTO QUESTO E NON CERTO DELLA POLITCA EUROPEA DEI BUROCRATI DI MERDA ..ALTRIMENTI SE  NON OTTENGONO IN FRETTA QUELLO CHE DESIDERANO SE NE VANNO DA QUESTA MERDA DI PAESE DOVE UN CAZZO DI IMMIGRATO RICEVE PIU' SOLDI DI UN DISOCCUPATO ITALIANO, DOVE UN LADRO TUNISINO SI LASCIA LIBERO E UNO ITALIANO LO SI SBATTE IN PRIGIONE....DOVE UNO DEL GHANA SENZA DOCUMENTI LO SI ACCUDISCE E UN ITALIANO SENZA DOCUMENTI LO SI  MULTA E LO SI PUNISCE..
un giovane ha bisogno di liberta', di cose belle, di buon cibo, sano divertimento, e di know how tecnologico e finanziario, di innovazione e scienza...e non di lavorare in aziende sottopagati e senza futuro
E' ORA DI DIRE BASTA ALLA POVERTA' E AL MODELLO DEMOCRATICO CATTOLICO SOCIALISTA. 
E' ORA DI DIRE BASTA AL POTERE DI DRAGHI E DELLE BANCHE, E' ORA DI DARE ALLA GIOVENTU' RICCA E BEN ISTRUITA DI TUTTO IL MONDO UN PAESE DOVE VIVERE BENE: L'ITALIA
DETASSIAMO IL VIVERE BENE E TUTTI VORRANNO VENIRE NEL NOSTRO PAESE..IMPROVVISAMENTE IL PIL CRESCEREBBE DEL 5% ALL'ANNO. 

 E' ORA DI DIRE BASTA ALLA POVERTA' - l'italia vista da un diciannovenne.
e chi non concorda con questo post puo' andare VIOLENTEMENTE A FANCULO.
condividi il post  per dare una certezza a chi lo legge....la certezza che se vuoi migliorare devi fare scelte individuali e non basarti sullo stato..anzi stato chiesa e banche sono il tuo nemico

Share/Bookmark

23 commenti:

Leonardo Costa ha detto...

Post magistrale

Anonimo ha detto...

Cambia spacciatore, non sognare Cose irrealizzabili. Bisogna bisogna ammazzarne tanti, dopo forse. SAREBBE BELLISSIMO PERO' non dover emigrare. Maurettopanetto

Anonimo ha detto...

bravo ! Più che la povertá , ovviamente anche quella , sarebbe tempo che l'Italia abbandonasse la cultura del PAUPERISMO , che la povertà la incita e la sostiene con la politice e le sue leggi infami descritte .... Questo è figlio di decenni di sottocultura marxista , deformata e istituzionalizzata dal plauso di una chiesa terzomondista e onnipresente nelle scelte politico-sociali . Ce la farà a cambiare?
Nella goiventù c'è l'unica speranza ....
Giovanni-(Pavia)

Anonimo ha detto...

il tuo è un grido nel deserto purtroppo....

Anonimo ha detto...

http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2016/04/grazie-al-business-dei-profughi-il-vaticano-guadagna-127-milioni-di-euro-all-anno.html

VERGOGNOSO...COME HANNO SEMPRE FATTO SI SONO ARRICCHITI LORO IMPOVERENDO NOI...SPERO CHE PRESTO FINISCA QUESTO SCEMPIO...

Anonimo ha detto...

http://www.riscattonazionale.it/2016/04/15/grazie-al-business-dei-profughi-vaticano-guadagna-127-milioni-euro-allanno/

Anonimo ha detto...

Confermo al 1000 ""

ML ha detto...

tutto è possibile basta appunto andarsene e cercare il posto che piu' ti permette la realizzazione dei tuoi sogni

achille costa ha detto...

Parlo da cinquantenne. Certo che noi almeno un periodo senza crisi lo abbiano almeno vissuto ma i giovani di oggi sono nati com la crisi e sopratutto molti la vivono come se fosse una cosa normale. I piu bravi ovviamente vanno via. Paolo non solo loro ne hanno piene le palle ma anche noi con qualche anno di lavoro sulle spalle. Purtroppo e quasi sicuramente toccherà andare via da qui. Ormai me lo sono messo in conto se vuoi vivere una vecchiaia degna di questo nome. E devo già pensarci adesso! . Una cosa e certa .... qualche anno fa non lo avrei mai immaginato...ma prendendo piano piano coscienza della situazione alla fine la realtà e questa.

alessandro ha detto...

Da condividere sicuramente, auspicabile anche. Un po' di vita "costosa" l'ho avuta, ma non è tutto lascia il tempo che trova certo ci si diverte ma la situazione attuale è politica ed i giovani oggi non sono più ribelli anarchici aristocratici così la banda corrotta resta al potere.

Anonimo ha detto...

I dicianovenni che conosco io, chiedono la macchina nuova, l'iphone nuovo, le prossime vacanze al mare o all'estero, soldi per andare al cinema, in discoteca, al ristorante.
Del mondo del lavoro o del sistema economico che governa questo pianeta, gliene frega una beata fava.
Se gli dici di guardare i telegiornali, ti ridono in faccia.
Barrai, gli argomenti che tratti sono sempre interessanti, ma cerca di collocarli in un contesto più realistico, per favore.

ML ha detto...

mi dispiace ma i giovani che dico io ci sono...non sono tutti cazzoni...quelli rimangono in italia...ahahha

Anonimo ha detto...

Anonimo dwlle 11.46 devw essere un deficiente.
Cioe vorrebbe far vedere i telegiornali ai giovani.... ha detto tutto... twlegiornali??? Ahhahahahah

alessandro ha detto...

Lieto ovviamente ci sono ed ovviamente vanno via

Anonimo ha detto...

Sai, guardare i telegiornali ti permette di sapere chi è il presidente del consiglio o il presidente della repubblica, o sapere il significato di BCE, spread, tassi d'interesse. Non certo farti una cultura, ma almeno sapere dove stai vivendo.
Continuate pure a fare ironia.
Vedremo i vostri figli, che bravi dicianovenni saranno e che adulti di successo diventeranno.

Anonimo ha detto...

Sei il migliore fanculo I poveri! Ed i cattocomunisti

Anonimo ha detto...

Svuotiamo l'Italia e poi vediamo come vivono i nostri cari politici

Slave ha detto...

Fin quando una immensa parte vive di pubblico impiego e relativo indotto,stiamo parlando di favole e speranze vuote... l'unica via è la fuga,punto

Anonimo ha detto...

ML ha sempre il suo linguaggio "diretto" la realtà è cmq così per come la si racconti. I migliori se ne vanno salvo che non abbiamo delle "nicchie" che gli permettono di rimanere, chi rimane e parlo di giovani che pensano di replicare le "ricette" dei genitori con posto fisso o continuazione di imprese "tradizionali" pensando di mantenere lo stesso livello di vita, ma senza "nero" e con una tassazione ad oltre al il 65% è impensabile creare ricchezza vera nel lungo termine, il risultato è un appiattimento verso il basso. Una sorta di rana bollita.

Soluzioni? I giovani che rimangono devono puntare su start-up ed informatica, al massimo se il sistema collassa avranno la possibilità di uscire.

Per il resto food&beverage e servizi alla persona (camerieri ecc..) una sorta di quello che succede ora in messico (resort di proprietà estera con manovalanza locale).

PS ci salveranno i "siriani" 2.0 che ci ha portato El Papa...si si come no.

Eforo

Anonimo ha detto...

un governo retto da un cazzaro che vende aria fritta....
Hanno mandato la Boschi a parlare delle riforme istituzionali a Londra....basta guardare l'ultima parte in cui risponde ai giornalisti per farsi un'idea di quanto siano imparaticci i nostri politici...Stability è quello che dovrebbe portare questa riforma del senato....a me sembra che porti all'annullamento del dibattito parlamentare...all'appiattimento e alla mancanza di informazione libera.....ma ormai è chiaro che la democrazia rappresentativa non rappresenta gli interessi di nessuno, se non quelli di chi è al governo

https://www.youtube.com/watch?v=bHPSAG9IvwI

Anonimo ha detto...

Beati i poveri perché suo è il regno dei cieli beati gli ultimi perché saranno i primi e beati gli umili perché saranno esaltati.

Anonimo ha detto...

INECCEPIBILE!

Anonimo ha detto...

Condivido in toto. Sarebbe meraviglioso immaginare un Italia LIBERA, senza questa dittatura sinistroide che atrofizza i cervelli favorendo l'assistenzialismo invece di incentivare la genialità dei giovani italiani!