L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


CROLLO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE IN ITALIA A FEBBRAIO

Torna in calo la produzione industriale a febbraio 2016 con una riduzione dello 0,6% rispetto a gennaio. Rispetto a febbraio 2015 l'indice resta in crescita, con un aumento dell'1,2% nei dati corretti per gli effetti di calendario.
  Produzione del settore auto in crescita a febbraio. Secondo i dati Istat la produzione di autoveicoli è aumentata, a febbraio, del 15,3% su base annua
 INSOMMA, SENZA L'APPORTO DEL SETTORE AUTO....LA PRODUZIONE INDUSTRIALE SAREBBE COLLASSATA....... E VISTO CHE LE AUTO SONO FIAT PER LA MAGGIOR PARTE..E VENDUTE IN ITALIA...C'E' DA PENSARE CHE LE ESPORTAZIONI ITALIANE DEI PROSSIMI MESI SONO A FORTE RISCHIO...CON L'EURO FORTE POI...TUTTO UN PROGRAMMA..

Share/Bookmark

1 commento:

lorenzo a ha detto...

Paolo, Paolo, ma cosa scrivi?!... non essere approssimativo.... e soprattutto non fare il "gufo"...

A febbraio è stato positivo l’andamento dei beni strumentali, che vedono un incremento del 6,9% nell’anno e dello 0,2% su gennaio. Registrano lo stesso incremento congiunturale anche i beni intermedi (che nell’anno aumentano del 2,8%). Diminuiscono invece l’energia (-2,9% sul mese, -4,6% sull’anno) e i beni di consumo (-0,5% sul mese, ma +0,3% sull’anno).

il -0,6% su febbraio è dato solo dal calo della produzione energetica infatti....
"Febbraio in crescita per la produzione industriale italiana, con un progresso annuo dell’1,2%  (secondo segno più consecutivo) che raddoppia al 2,4% per la parte strettamente manifatturiera, eliminando dal calcolo l’energia."

"Il passo della produzione del 2016 è superiore rispetto a quanto accadeva esattamente un anno prima, dove i primi due mesi segnavano rispettivamente un calo del 2,1% e un progresso di appena due decimali."