L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


NEL 2015 LE ENTRATE FISCALI SONO CRESCIUTE DEL 680% IN PIU' RISPETTO ALLA CRESCITA DEL PIL...A BUON INTENDITOR...


 SE TUTTI I GIORNALI E TELEGIORNALI IN ITALIA DESSERO LA SEGUENTE NOTIZIA SCOMMETTIAMO CHE IL GOVERNO SI INCAZZEREBBE:

IL PIL E' CRESCIUTO NEL 2015 DELLO 0,6% E LE ENTRATE FISCALI SONO CRESCIUTE DEL 4%
 MATEMATICAMENTE SIGNIFICA CHE LE TASSE SONO AUMENTATE DEL 680% RISPETTO ALLA RICCHEZZA DI UNA NAZIONE (PIL)
Nel 2015 le entrate tributarie erariali sono aumentate rispetto al 2014 del 4%, +16,891 miliardi di euro in valore assoluto.Lo rende noto il Dipartimento finanze del Tesoro spiegando che le imposte dirette registrano un incremento del 6,5%, l'Irpef del 7,7% e l'Ires del 4%.Le imposte indirette aumentano dell'1,1% e il gettito Iva cresce del 4,2%.Le entrate relative ai giochi presentano, nel complesso, una crescita del 4,8% mentre le entrate da accertamento e controllo salgono di 2,4 punti percentuali.
RENZI...NESSUNA SPENDING REVIEW..NESSUNA ENTRATA DA PRIVATIZZAZIONE....NESSUNA RIPRESA ECONOMICA, NESSUNA BUONA PERFORMANCE IN BORSA DA PARTE DELLE AZIENDE, PROBLEMI AL SISTEMA BANCARIO


Share/Bookmark

2 commenti:

acarone ha detto...

sbagliato amico mio, direbbero: è frutto della lotta all'evasione e grazie alla nostra attività possiamo finalmente ridurre le tasse....

achille costa ha detto...

O Paolo io non ho parole.... alle 10.00 l'amico Rebuffo ha scritto un articolo sull'oro e come da copione adesso l'oro sta' scendendo !...ma che ca@@o !!!...ma possibile ?....surreale...