L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


IL SILENZIO ASSORDANTE DELLE BANCHE CENTRALI NELLA CADUTA DEI LISTINI VERRA' INTERROTTO OGGI DA DRAGHI?

IL MERCATO DOVREBBE SALIRE CHIUDENDO POSIZIONI SHORT IN ATTESA DI DRAGHI IN MATTINATA


 LA YELLEN, DRAGHI E IL RESTO DEI BANCHIERI CENTRALI HANNO ORGANIZZATO IL RIBASSO DEI MERCATI AZIONARI- E' ORAMAI PRATICAMENTE CERTO.
lo hanno fatto quando si sono accorti che la strada che avevano intrapreso anni fa non dava piu' i frutti sperati e quindi...per non perdere il cntrollo del sistema stesso...devono cambiare strategia.
 Noi siamo fermamente convinti che l'intervento delle banche centrali di dicembre sia stato un SEGNALE per i grandi investitori di DAR INIZIO ALLA CRISI SUI MERCATI AZIONARI.
Oramai il mercato era arrivato....e non potendo migliorare la situazione con interventi di politica monetaria ..si è passati alla soluzione drastica della PULIZIA .....dando il la' a una stagione di fallimenti dei debiti diAZIENDE O STATO MARCI.
quindi la buriana sui mercati non è assolutamente terminata e il disastro sul mercato dell'oil, del sistema bancario e degli emergenti SI ESTENDERA' PRESTA ad altri settori azionari e al comparto bond (corporate, all'inizio e alla fine...proprio come nel 2008-2011 al comparto governativi) questa volta non ci sara' un intervento quantitativo ma un HAIRCUT dei debiti..e in questo caso i paesi che vedranno maggiori default sui debiti saranna quelli con la valuta piu' forte in quanto ci sara' meno moneta in giro (altrimenti una stampa di denaro non attraverso le banche ..ma direttamente ai cittadini ...facendo perdere valore al denaro e facendo partire inflazione) Due risoluzioni ai problemi di oggi completamente differenti e che al momento opportuno cercheremo di cavalcare per fare profitti e per proteggere i nostri portafogli WMO.

a dare ragione a questa teoria e' la totale assenza di interventi da parte della BCE E DELLA FED fino ad oggi ...sembra quasi che abbiano orchestrato loro questi ribassi..e questa dichiarazione della BCE va in questa direzione:

La Bce non prevede di avviare alcuna azione nei confronti delle banche italiane nel prossimo futuro. Lo ha detto ieri Danièle Nouy, presidente del Consiglio di vigilanza Bce, in un’audizione della commissione economica del Parlamento europeo presieduta da Roberto Gualtieri. «La Bce ha fatto quello che doveva fare un anno fa e non ha alcuna intenzione di forzare i tempi in nessun modo», ha spiegato Gualtieri dopo l’audizione con Nouy. La banca centrale «è pienamente consapevole che affrontare il tema dei non performing loan richiede tempo. Non sono previste azioni di alcun tipo nel prossimo futuro su questo tema». Le parole espresse con estrema chiarezza da Gualtieri, sulla base dell’intervento di Nouy, chiudono la porta una volta per tutte a speculazioni su presunte strette da parte della Bce sugli accantonamenti.
PER UN RIMBALZO DEL MERCATO..OLTRE ALL'INTERVENTO DI DRAGHI..BASTEREBBE UNA PICCOLISSIMA APERTURA DELL'EUROPA SULLA BAD BANK ...(anche un roumor poi infondato ...che esca al venerdi mattina) per far rimbalzare i mercati in maniera SIGNIFICATIVA.

Share/Bookmark

16 commenti:

Anonimo ha detto...

sbaglio o tra gli amici di Piva c'è anche il tuo grande amico Stefano Bassi?

Anonimo ha detto...

l'italia porterà a casa il disco verde sulla bad bank nel weekend, e lunedì tutte le banche faranno rialzi a doppia cifra
E il Paschi non fallisce

ML ha detto...

sbagli....vedi che sei troppo disinformato e anonimo per giunta...

ML ha detto...

ti ha telefonato junker dopo che tu hai chiamato draghi per poterlo raccontare a noi in anteprima...CAZZO CHE FIGACCIONE CHE ABBIAMO FRA I NOSTRI LETTORI...perche' non lo hai detto due settimane fa...ahahhaha
mcerto che di lettori coglioni ne abbiamo tanti.....
se anche MPS fa +100% non recupera neppur lontanamente le perdite da inizio anno ahhahahha

Anonimo ha detto...

perché per guadagnare bisogna prendere il timing giusto. e due settimane fa si sarebbe perso mediamente il 20%.
ora capisci perché io faccio soldi?
chi se ne frega se il paschi non recupera le perdite di un mese fa, io le mie performance le faccio giorno per giorno; e se su un titolo guadagno il 10% da oggi, per me è sufficiente, chi se ne importa di cosa valeva un titolo un mese fa.
e mi meraviglia che faccia commenti così sciocchi

Anonimo ha detto...

Che il tutto sia orchestrato dalle banche centrali è molto plausibile basta guardare cosa è successo....listini e bancari affossati mentre il vero bubbone lo sostengono il decennale italiano non si è praticamente mosso se fosse vero panico sarebbero schizzati i rendimenti con copiose vendite, il problema è solo capire quando e da dove vorranno ripartire al rialzo.

Paname

Anonimo ha detto...

vedi paolo le banche centrale posso intervenire solo su un problema di liqudita del mercato purtropo oggi ci troviamo con un problema di insolvenza del sistema che puo essere risolta solo con un intervento politico che molto probabilmente non lo faranno! ma te ai mai presso in considerazione la teoria della conspirazione o come viene cehemato novo ordine mondiale? se tu guardi tutti qli eventi a partire da anni 80 noi vediamo questro disastro voluto. ps.una delle leggi fisici e causa-effeto.

Anonimo ha detto...

Rischio calcolato dice che é giá pronto un qe4.

ML ha detto...

non ci sara' nessun qe4 per i prossimi mesi..quello è andato

forse a fine anno...o se i mercati dovessero implodere..non certo adesso

chiamare il qe4 e' da incompetenti

Anonimo ha detto...

Come hai chiamato il rimbalzo, MPS + 31% in un amen. Da ignorante in materia sto apprezzando molto l'analisi che via via sta affinando Paolo per posizionarsi sui mercati. Grazie, apro un pò più gli occhi ogni giorno che ti leggo.

Anonimo ha detto...

Adesso iniziano un'altra manfrina sulla bad bank, si riuniranno questa settimana e poi la prossima e poi quell'altra ancora, e non arriveranno mai a una soluzione politica, fino a quando mps e carige si sfracelleranno definitivamente. E a quel punto Junker e compagnia diranno: adesso è tardi, fate presto, non c'è più tempo.
Adesso o belinate le banche (e a quel punto sarà metà del sistema bancario italiano) o ricorrete al MES e vi mettete la troika in casa (oppure - risata- se Renzi ha un minimo di coglioni uscite dall'euro e ricapitalizzate con la vostra banca centrale).
Ma cazzo! E' un film già visto mille volte

Anonimo ha detto...

Quante stupidaggini tutte insieme...nel 2008 c'era un problema reale...gigantesco! Adesso il problema qual è? Che il petrolio è ai minimi da 20 anni? Che il decennale è allo 0, in molti paesi e al 2% in Usa? Oppure che i paesi sviluppati crescono più dei paesi emergenti? Sono questi i problemi? Per i mercati azionari poi))) ah aspetta dalla regia mi dicono che in Italia le banche hanno crediti inesigibili...minchia che notiziona: e nel 2008-2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015 non li avevano? Aspetta che nel 2011 pure i btp stavano diventando crediti inesigibili...e nessuno è fallito...ma fatemi il piacere, datevi tutti all'ippica che ci prenderete di più...

BDRK ha detto...

E' vero, ci sono molte stupidaggini. Ma in fondo parliamo di qualcosa che è totalmente imprevedibile, come le previsioni del tempo. Ci sono segnali, ma non sempre a medesimo segnale corrisponde medesimo comportamento. Io penso che mercatolibero (e il gestore) abbiamo fatto alcune cazzate (tipo Brasile) e altre cose buone, ma soprattutto abbiano comunque sempre aiutato a capire.
Poi ci sta sbagliare, ci sta rischiare e tutto il resto, avvertendo sempre che sono comunque speculazioni, con tutto quel che ne consegue.
Preferisco un sito come questo che ti fa comunque pensare, piuttosto che un bancario che non si informa su nulla e non fa nulla di concreto.

ML ha detto...

scusami caro amico ma il brasile è uan cosa positiva che ho fatto.
le persone da 5 anni prendono affitti garantiti in euro interessanti. fecimo costruire un condominio di 36 appartamenti a prezzi piu' bassi del 20% rispetto al mercato di allora...e' vero che il real e' sceso ma il valore delle case in valuta locale e' salito in quanto (se non lo sai) c'e' una alta inflazione-...QUINDI SMETTETELA DI DIRE IDIOZIE SULL'INVESTIMENTO DI MERCATO LIBERO IN BRASILE...voi con le vostre casette nella bassa padana o in calabria....

ML ha detto...

L'ANONIMO DELLE 21,13 INVECE E' UNO CHE DI ECONOMIA NON CAPISCE UN EMERITO CAZZO...LO SI VEDE DA QUELLO CHE SCRIVE..

ML ha detto...

L'ho pubblicato solo per far fare due risate ai lettori..ogni tanto una barzelletta ci vuole..