UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


LE PERDITE DEI RISPARMIATORI DELLE 4 BANCHE FALLITE E IL FUTURO BAIL IN !SACRIFICARNE UNO PER SALVARLI TUTTI


MONUMENTO AI CADUTI
i caduti in guerra sono dei poveri coglioni morti per difendere i signori della guerra che da comode poltrone in citta' facevano soldi vendendo armi e giocando con le vite di milioni di poveri STRONZI a cui poi  hanno fatto costruire dei bei monumenti idioti per far contenti le mogli, i figli e i genitori per dei soldati morti per nessuno e per nulla...se non per gli interessi di falsi politicanti indegnamente patrioti

IL PENSIONATO ITALIOTA SUICIDA PERCHE' HA INVESTITO TUTTI I RISPARMI IN OBBLIGAZIONI SUBORDINATE DI BANCA POP. ETRUTRIA....
AFFINCHE' IL SUO SACRIFICIO SIA VERAMENTE UTILE A TUTTI I RISPARMIATORI DOVREMMO FARE UN MONUMENTO ALLA STUPIDITA' DELL'INVESTITORE

quest'articolo e' volutamente dissacrante e molti benpensanti di sinistra e anche di destra ..i famosi cattocomunisti...perbenisti si scandalizzeranno ...(e chi se ne frega..anzi meglio..... ma se solo un risparmiatore lettore capira' il mio messaggio e si mettera' in protezione, allora questo articolo avra' salvato una persona da un possibile suicidio futuro)
Chi mi legge sa che da anni predico certe cose...quattro anni fa feci dei post con bambini che piangevano...avvisando i bancari di cambiare lavoro..altrimenti i loro figli avrebbero fatto la fame...da anni ricordo a tutti che questa crisi terminera' con la riduzione del debito (e quindi del credito) e che molti rimarranno senza risparmi. Gli anziani in particolare saranno penalizzati e siamo davanti all'OLOCAUSTO ORGANIZZATO DA POLITICI E BANCHIERI DEI RISPARMI DEI CITTADINI DELL'ITALIA.
Ma iniziamo soffermandoci su alcune cose:
1) la crisi del sistema bancario italiano è iniziata nel 2008 e non è mai finita.
2) le 4 banche in questione erano state prima chiacchierate e poi  commissariate da anni
3) delle procedure di bail in si parla da molti e molti mesi
4) la crisi non solo bancaria ma anche dell'intero sistema paese non è una novita'
Quando lo stato cambia le leggi il cittadino non puo' dire di non sapere. Gli errori individuali si devono sempre pagare di propria tasca, altrimenti chiunque puo' rivolere i suoi soldi indietro per qualsiasi tipo di investimento dove perde...vi rendete conto?
Migliaia di persone sanno di questa crisi e dei problemi del sistema bancario e facendo un grande sforza gli scorsi anni hanno spostato i propri risparmi fuori dall'euro (per evitare l'euro rottura...non ancora esclusa dopo il voto francese..o il bail in, o la confisca di una parte dei risparmi o il blocco alla libera circolazione del denaro come accade ancora oggi in grecia)
Non credo sia MORALMENTE GIUSTO premiare gli stupidi colpevolizzando quelli bravi e preparati che hanno cercato protezione. Il moral hazard e la ignoranza vanno colpiti ....
Una cosa era nel 2008 quando tutti furono colti impreparati ma 7 anni dopo non e' scusabile investire tutta la liquidazione in un SUBORDINATO DI UNA BANCA che tutti sapevano essere in cattive acque.
Certo..le colpe sono del management, del bancario venditore, dei sindaci e dei revisori e via via piu' su...in alcuni casi della Consob e sicuramente della vigilanza della BANCA D'ITALIA..si ma quella ai tempi di draghi non quella di oggi...Eppure nessuno di loro perdera' tutti i soldi nessuno di loro andra' in prigione..
QUELLO CHE IL MIO BLOG DA OLTRE OTTO ANNI HA CERCATO DI SPIEGARE AI LETTORI E' CHE E' LUOMO AL CENTRO DI TUTTO E NON LA SOCIETA' CHE CI CIRCONDA.
L'UOMO, L'INDIVIDUO DEVE FARE LE SUE SCELTE NON FIDANDOSI DI UN SISTEMA MALATO CHE E' ARRIVATO VERSO LA FASE FINALE....e i gangli del potere prima di morire , statene certi, faranno di tutto per depredare i cittadini....
LO STATO E I PARTITI POLITICI TUTTI SONO DA ANNI UNO DEI MAGGIORI NEMICI DELL'UOMO 
LE BANCHE CENTRALI SONO A FAVORE DEI POTERI FORTI E CONTRO LE LIBERTA' E LA CRESCITA DELL'UOMO E FANNO DI TUTTO PER TENERE IN VITA UN MALATO DI CANCRO CON INIEZIONI DI DROGA MONETARIA PURA
INFINE TUTTE LE BANCHE IN ITALIA SONO LE TUE NEMICHE E QUELLO CHE ERA UNA VOLTA "L'AMICO CHE LAVORA IN BANCA E CHE MI AIUTA" SI E' TRASFORMATO IN UN ESSERE VISCIDO CHE E' OBBLIGATO A MENTIRE PER CERCARE DI FREGARTI I RISPARMI CIUCCIANDO PIU' COMMISSIONI POSSIBILE E SENZA PREOCCUPARSI DEL TUO BENE
E' stata tua la colpa e allora adesso che vuoi? cantava Bennato in una fantastica canzone di tanti anni fa...Un burattino (la massa degli italioti) che si fa avvicinare dal GATTO E LA VOLPE (le banche e lo stato)  che cercano di impossessarsi di 4 monete (i risparmi) promettendo in cambio l'impossibile...

A partire da gennaio cari amici lettori, in Europa entrera' in vigore il BAIL IN...insomma, oltre a perdere il valore delle azioni e delle obbligazioni subordinate...si perdera' tutto con le obbligazioni senior della banca e con i soldi che hai sul conto corrente.
CREDERE ANCORA ALLE FAVOLE DEI 100.000 EURO DI GARANZIA E' SEMPLICEMENTE ASSURDO.
per le 4 banchette fallite non avevano un solo euro a disposizione dei fondi di garanzia....tanto e' che le banche italiane principali del paese hanno messo dei soldi a copertura ..ma solo controgarantite dalla cassa depositi e prestiti..ovvero garantite dal risparmio postale e quindi ancora dallo stato..OVVERO I SOLDI DEI CITTADINI..anche quelli onesti e intelligenti che in questi ultimi otto anni si sono protetti e hanno messo in atto tutte le misure di salvaguardia del risparmio
MA SE DOVESSE ESSERCI UNA BANCA SISTEMICA COME MPS O SE LA CRISI DOVESSE COLPIRE L'INTERO PAESE (SIMIL GRECIA) CON L'ESPLOSIONE DELLO SPREAD BTP BUND...allora lo stato sara' obbligato a cambiare le regole e a togliere questa garanzia statale IN UN NANO SECONDO..e statene certi i giornali diranno che è pure giusto...(cosi' come hanno tolto i diritti pensionistici ad alcuni o i contributi statali al fotovoltaico o hanno cabiato mille leggi in corso d'opera..tutte a sfavore del cittadino e retrodatate)
Per non parlare poi di coloro che si sentono al sicuro avendo investito in SICAV O IN TITOLI ESTERI...se il sistema bancario dovesse avere dei problemi....e se fossimo costretti all'uscita dall'euro..beh allora ..ci sarebbe una svalutazione fino all'80% e ..in quel caso..i titoli esteri ..una volta venduti sarebbero convertiti dalla banca italiana in lire ...ma utilizzando un cambio BLOCCATO fissato in emergenza dal governo e sfavorevole al cittadino risparmiatore
in quelle situazioni estreme verrebbe bloccata la libera circolazione dei capitali e quindi lo spostamento in svizzera o altrove sarebbe precluso.
Per non parlare di coloro che hanno i soldi all'estero ma tramite fiduciaria italiana...in pratica i soldi farebbero la fine di quelli depositati in una banca italiana...stessa cosa per LE POLIZZE ASSICURATIVE ESTERE SE SONO SOSTITUTE DI IMPOSTA IN ITALIA.(tutte cose dette e ridette mille volte in questo blog)
tutte queste cose sono note e arcinote a tutti e nascondersi dietro a UN NON SAPEVO E HO PERSO TUTTI I MIEI RISPARMI E ADESSO VADO IN PIAZZA ..e' semplicemente da coglioni e da italioti.
LA CONSAPEVOLEZZA DEI TUOI NEMICI, DELLA OSTILITA' DELL'AMBIENTE IN CUI VIVI E' ESSENZIALE...
del resto se oggi uno va in vacanza a caracas ...lo sa che rischia la vita e se viene massacrato di botte per una catenina d'oro..non puo' certo prendersela con il governo venezuelano...per riavere il suo oro...PRENDE LA PERDITA E SI DA DEL COGLIONE.
se i giornali, i politici, le associazioni consumatori, e tutti gli altri benpensanti smettessero di giustificare chi ha perso dei soldi e se iniziassero una CAMPAGNA ATTA A DARE DELL'IMBECILLE A COLUI CHE SI E' FATTO FOTTERE LE 4 MONETE DAL GATTO E LA VOLPE....forse sarebbe una cosa buona e giusta..IN QUANTO ACCADREBBE CHE LA MORTE DI UN RISPARMIATORE SIA VERAMENTE UTILE PER SALVARLI TUTTI.
un monumento allo sciocco andrebbe fatto al settantenne Luigi d'Angelo (e ci dispiace per la sua vita, ovvio, ma non possiamo farne un martire o peggio un eroe..ma solo uno sciocco e stolto) ..solo cosi' gli altri si renderanno veramente conto che delle banche e dello stato NON CI SI DEVE FIDARE NEL MODO PIU' ASSOLUTO...
Nei prossimi mesi altri risparmiatori perderanno i loro soldi....e non saranno in pochi...sara' poi la volta delle decine di migliaia di azionisti di VENETO BANCA E BANCA POPOLARE DI VICENZA che vedranno quasi azzerati i risparmi investiti in azioni nel momento in cui le azioni andranno in borsa e ancor si piu' durante l'aumento di capitale.
E LA COLPA DELLE PERDITE NON E' DEL BANCARIO MA SOLO DELL'INVESTITORE CHE SI E' FIDATO DI PERSONE INAFFIDABILI E ISTITUZIONI FALSE..
ma lo si sapeva benissimo di questa cirsi delle banche venete....tant'e' che noi di mercato libero lo raccontavamo dal 2008 proprio di queste banche e consigliavamo di vendere immediatamente tutto.In tanti ci hanno seguito .. e allora furono derisi dai tanti.....salvo poi oggi essere visti come eroi.
SVEGLIATEVI CARI LETTORI...QUANTO ACCADUTO CON LE 4 BANCHETTE E' SOLO L'ANTIPASTO DI QUELLO CHE POTREBBE ESSERE UN VERO DISASTRO ANNUNCIATO...A PARTIRE DA GENNAIO..
del resto date una occhiata a MONTEPASCHI O A DEUTSCHE BANK... e rendetevi conto di come il valore delle azioni gia' dice tanto sui rischi dell'investitore...STESSA COSA DICASI PER LA PERPETUAL DELL'UNICREDIT CHE RENDE IL 9% O LE OBBLIAGAZIONI DELLA VENETO BANCA COLLOCATE POCHE SETTIMANE FA AL 10,5%...
http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_c31162f9f1a1cc1540ec147ffd5abb10.png

 e non perdetevi l'articolo del GRANDE BLUFF: SON TUTTI CAZZI VOSTRI

sabato 19 dicembre a milano
CENTRO COPERNICO
MERCATO LIBERO 
presenta 
B(L)ACK TO ITALY
per capire la reale situazione economica nel mondo e i possibili scenari per il 2016
dove investire ma sopratutto dedicheremo una sessione speciale sul 
BAIL IN
Dal prossimo gennaio entrerà in vigore il bail-in che consentirà  di ripianare le perdite delle banche  in dissesto attraverso il coinvolgimento di azionisti, obbligazionisti e depositanti sopra i 100 mila euro. Quindi i depositanti sotto i 100 mila euro, possono stare tranquilli?

PER ISCRIVERSI A QUESTO EVENTO INVIA UNA MAIL A :

MERCATILIBERI@GMAIL.COM


MERCATO LIBERO HA ORGANIZZATO UN GRUPPO DI ACQUISTO PER I RISPARMIATORI CHE VOGLIONO AVERE UN CONTO FUORI DALL'EUROPA NELLA VICINA E SICURA SVIZZERA.
MINIMO 200.000 EURO DI RISPARMI DA VERSARE
Abbiamo gia' oltre 500 amici che ci hanno seguito da tempo  e in queste ore sono in tanti che ci stanno contattando per aprire un conto prima della fine dell'anno.
se vuoi saperne di piu' contatta mercatiliberi@gmail.com



Share/Bookmark

6 commenti:

Anonimo ha detto...

eterno riposo dona a lui signore e splenda a lui la luce perpetua riposi in pace. Amen

Anonimo ha detto...

Ciao Paolo ... come sempre vai giù col pugno duro e hai ragione da vendere ... quello che mi chiedo io é come faranno i nostri poveri vecchi (come mio padre ad esempio) a gestire in proprio le loro finanze se il sistema permette al promotore di far investire in obbligazioni ad alto rischio nonostante la propensione fosse bassa ? Sono d'accordo con te che l'informazione é essenziale oggi è sapere in che acque naviga la tua banca é fondamentale ... ma lo stato proprio non offre tutela per nulla ...

Anonimo ha detto...

Ci sono delle preciszioni da fare,gli investimenti erano stati fatti in tempi non sospetti 2007/2008 e purtroppo devi considerare che il popolo e' fatto anche di gente anziana .

Anonimo ha detto...

Nulla da dire Paolo,PAROLE SANTE!!!! Per l'anonimo delle 18:33: ma infatti in Italia non bisogna neanche avere un euro in banca!!!!!! È un paese in cui bisogna solo fare investimenti speculativi a breve termine,o entrare nell'immobiliare ma adesso come propone il gruppo di Paolo.È uno Stato peggiore della Tortuga dei pirati amico mio!

Anonimo ha detto...

Sono alcuni anni che banca etruria ha un immbole, palazzina storica, in vendita nel corso principale di Civitavecchia. Si fa un gruppo di acquisto ?

Loris ha detto...

Salve, c'è da dire inoltre che la beffa madornale sta che i soldi delle obbligazioni sono bloccati cioè, dopo la batosta /perdita già avuta ho chiesto di riavere indietro i soldi rimasti delle obbligazioni in mio possesso, sorpresa ; la banca d'Italia ha congelato qualsiasi compravendita delle azioni stesse in quanto ha annusato profumo di illecito. Praticamente devo assistere al furto continuato del valore delle azioni impassibile senza poter far niente, dalle giustificazioni che danno si capisce che sono in accordo tra loro, BANCA,STATO ED ISTITUZIONI.DIMENTICAVO.......LA BANCA È LA POPOARE DI VICENZA