MERCATO LIBERO

MERCATO LIBERO
accedi al nuovo sito

SAVERIO BERLINZANI, IO SONO DALLA TUA PARTE!!! LE BANCHE ANCORA PADRONE...MA PER QUANTO?



Ho avuto modo di conoscere Saverio un anno fa. Mi è subito stato simpatico. Lo ritengo una persona preparata e onesta.

Il suo gioiello, La Salex, ha subito lo stop di Banca d'italia e il lavoro di una vita rischiava di finire in fumo per un problema di SECONDARIA importanza.

QUESTO ARTICOLO è NATO DA UN PUZZLE DI BELISSIMI ARTICOLI PREPARATI DA http://www.borsamonitor.it

BankItalia ha preso una decisione drastica, ben sapendo l'importanza di Salex e che un nuovo parterm sarebbe ben presto entrato in salex, la FXCM, una società leader mondiale nel FOREX. Per tre anni consecutivi (2004-2006) è stata la compagnia americana in piú rapida espansione tra le Inc. 500 List of America’s Fastest Growing Companies. Il Gruppo ha uffici sparsi per il mondo, inclusi Londra, U.S.A, UK, Hong Kong e Giappone, ed è regolamentato e accreditato in ognuno di questi paesi quale affermato Future Commissions dealer o financial dealer.

Bankitalia se la prende con Salex e non si accorge che la IBS (altrobroker di forex) sparisce con oltre 50 milioni dei clienti.
IBS Forex Broker di Como Volatilizzato . 50 milioni di raccolta spariti con i mobili ed i computers dalla sede di Como in Piazza Grimoldi, 8. Spariti i manager della Ibs Forex (filiali e collaboratori in tutta italia): presidente Gianluca Priano, agente con un passato in Bayerische, direttore generale Sandro Tiso. La società risulta ancora iscritta nell’albo delle società di intermediazioni ex art.106 TU Bancario. E Bancaditalia? Il controllore bancario non si accorge di nulla. Cancella e basta. Cancella tutto quello che toglie mercato al sistema bancario. Cancella a sorpresa Centax Spa di Bergamo (attività di verifica della solvibilità degli assegni), cancella Zopa (progetto innovativo e ad altissimi contenuti etici e solidali) e cancella in modo sconcertante Salex, l'intermediario italiano più serio e professionale attualmente sul Forex. Intanto a Como hanno lasciato solo i fili del telefono e molti risparmiatori con le tasche vuote.

Ma torniamo ala Salex
Il caso Salex, l'intermediario italiano più autorevole e professionale sul Forex, di recente cancellato a sorpresa da Bankitalia dalla lista degli intermediari autorizzati, ha spinto molti operatori a ritenere l'azione di Bankitalia non solamente una attività di controllo, vigilanza e regolazione del mercato, ma finalizzata alla eliminazione di tutti gli intermediari ex art. 106 del TU Bancario. Intermediari italiani mazziati e cancellati, mentre mille forex broker esteri senza autorizzazione svuotano le tasche dei trader italiani. Il Casinò Forex continua. Cosa stà facendo Bankitalia?
Bankitalia (Spa i cui azionisti sono le più importanti banche ed assicurazioni italiane) da quando ha preso le funzioni dell'Ufficio Italiano Cambi (UIC) stà svuotando tutte le nicchie finanziarie che stanno sottraendo profitti alle Banche: prima Centax, poi esempio lampante Zopa ed ora in agosto Salex Spa costituita da cambisti professionali usciti dai più importanti istituti di credito ed operativa nel trading online valutario, consulenza valutaria per le aziende, copertura del rischio di cambio per aziende export-import e trading system sul Forex.
Il caso Salex:
a metà novembre 2008 arriva una ispezione di Bankitalia che dura un mese. Accerta che alcuni clienti Salex a causa della estrema volatilità sul mercato (che ha causato l'inefficacia degli stop loss letteralmente saltati a piè pari) hanno accumulato con operazioni in proprio minusvalenze superiori ai margini versati. Quasi tutti i clienti hanno fatto nuovi versamenti per ristabilire l'equilibrio, ma qualcuno è stato momentaneamente coperto da Salex fino a rientrare delle perdite. Questa temporanea ed eccezionale azione volta a favorire la propria clientela in difficoltà per Bankitalia ha costituito una gravissima violazione e sconfinamento nell'art. 107 di Salex, non più intermediario, ma operatore in conto proprio. Per questo è stata ordinata la cancellazione di Salex. Nessun rischio per la solidità di Salex Spa, che tra l'altro appoggia il conto Forex dei clienti su Unicredit, importante azionista di Bankitalia. Ci sono anche altre 4 importanti banche di appoggio come Intesa-SanPaolo, Banca Popolare di Milano ed Investbanca. Possibile che queste banche siano tutte suonate a lavorare con Salex? Nessun rischio per i fondi dei clienti che sono a disposizione. Una pura questione di forma o di principio minimizzata dagli ispettori stessi. Dai piani alti di Bankitalia invece è arrivato come un fulmine a ciel sereno l'ordine di cancellazione, decisa il 3 e comunicata il 12 agosto. Provvedimento che ha sorpreso molto gli operatori del settore e Salex stessa. La sanzione inoltre è stata applicata dopo 10 mesi dal fatto. Ma se il fatto era tanto grave da meritare la cancellazione perchè aspettare 10 mesi? Perchè Bankitalia non ha subito sfiduciato il Consiglio direttivo di Salex o commissariato la società? Doveva subito tutelare i traders clienti. Evidentemente i fatti non erano né pericolosi, né tantomeno rilevanti. In questa sconcertante vicenda possibile che Salex non si sia sempre comportata in modo trasparente comunicando a Bankitalia tutti i propri movimenti? Sembra che abbia comunicato al volo le modifiche alle procedura relative agli stop loss che aveva creato questa eccezzionale situazione; che avrebbe in ogni caso proceduto ad un rafforzamento societario con l'ingresso di un nuovo socio operativo con tutte le autorizzazioni necessarie. Bankitalia inflessibile senza sentire ragioni (come nel caso Zopa) ha ordinato la cancellazione. Ed allora ci si chiede come mai i controlli di Bankitalia sono inesistenti con IBS Forex, che sparisce con 50 milioni di euro, mentre ordina sanzioni a dir poco sconcertanti, che molti operatori del settore hanno giudicato pretesti più che provvedimenti di tutela dei traders? Perchè non tiene conto che Salex ha sconfinato al solo fine di aiutare momentaneamente la clientela?
La procedura stessa è da modificare: non sembra infatti una cosa molto ben calibrata avere solo due decisioni: o la cancellazione o nulla; nessuna possibilità di ravvedimento operoso, nessuna gradualità nella sanzione: o vita o morte. Normativa e sistema sanzionatorio molto rozzo e non degno di un paese finanziariamente moderno. Per gli intermediari finanziari italiani diventa sempre più un problema essere italiani. Molto meglio essere un broker inglese autorizzato FSA e venire a cercare clienti in Italia. Oppure avere sede nei paradisi fiscali e non richiedere alcuna autorizzazione, come fanno da anni eToro, AvaFx, Mig, Iforex, Atari, Plus500 ltd, Universal Engine ltd, Evolution Market Group Inc, Finanzas Forex Inced che operano online dall'estero e si inseriscono nei siti finanziari attraverso la pubblicità di Google e Yahoo. Al massimo si finisce nella lista nera, ma non succede nulla lo stesso. Brokers italiani mazziati e broker esteri senza autorizzazione liberi di agire. Non è per nulla chiara l'azione di tutela e vigilanza.
Bankitalia non fa molto in realtà per la tutela dei traders; vigila sul mondo bancario in modo più permissivo e continua a cancellare chi toglie liquidità e spazio al sistema bancario. Questa azione sembra essere confermata dal decreto del Ministero delle finanze che 6 mesi fa ha imposto agli intermediari ex art. 106 di aumentare il capitale sociale da 120 a 600 mila euro entro fine ottobre 2009. Scopo dichiarato maggiore solidità finanziaria. Scopo evidente del provvedimento limitare l'accesso al mercato da parte di questo tipo di intermediari. Infatti perchè aumentare il capitale sociale se l'articolo 106 comprende solo degli intermediari che non possono finanziare il cliente, come è permesso invece alle società ex art.107 i cui limiti sono rimasti fermi?
In un prossimo futuro gli operatori finanziari prevedono molti altri controlli tra le società ex art. 106 ed altre cancellazioni. Il mercato Forex in italia stà crescendo rapidamente ed è solo alla fase iniziale. Un mercato che fa gola alle banche, ma ancora non sono pronte. Secondo molti operatori del settore Bankitalia stà svuotando il settore e preparando la discesa in campo dei propri azionisti bancari nel forex allo scopo di catturare clientela retail. La clientela cioè che in pochi anni grazie alla leva stà producendo volumi che superano spesso i volumi degli stessi operatori bancari. C'è da chiedersi, se questa sia la vera linea d'azione di Bankitalia, se sia la più opportuna azione di un regolatore di mercato, di un organo di vigilanza con funzioni istituzionali. Inoltre gli articoli 106 e 107 del TU sono adeguati alla attuale situazione? Bankitalia cosa fa concretamente per l'enorme flusso di denaro riciclato presente nel Forex e per fermare i broker non autorizzati ad operare in Italia?

(Rossi Adriano OdG n°62551)
Share/Bookmark

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Quindi meglio lasciar perdere il mercato Forex con broker come avafx, etoro, forexyard, plus500, ecc.?

Io stavo quasi per provarci ma mi convinceva poco leggere delle loro sedi a Cipro con sedi fiscali alle Isole Vergini Britanniche, oppure delle varie lamentele circa i mancati pagamenti dei guadagni, oppure ancora di perdite derivanti ma mancati interventi di stop loss (probabilmente pilotati).

Devo dire però che provare le loro piattaforme in modalità demo è quantomeno affascinante, sembra un gioco da ragazzi guadagnare cifre anche consistenti, come però sono spesso possibili anche perdite rilevanti.

Qualcuno ha esperienze in merito?
E' solo truffa o qualche broker onesto c'è, oltre a Salex?

Fabio

Anonimo ha detto...

Come funziona Fineco nel mercato Forex?
E' aperto 24 ore/24 ore, dal lunedi al venerdi come gli altri broker, oppure come ho letto ha degli orari anche durante il giorno?

Davide

Anonimo ha detto...

Mah..

Io penso che si stiano preparando a qualche importante riallineamento monetario, Se vogliono far ripartire l'inflazione, per ridurre il valore reale del debito, devono liquidare i "produttori" a basso costo tipo Cina, ecc. pertanto devono sbilanciare il valore della moneta rivalutandola in modo che non sia più conveniente produrre o importare prodotti dall'estero. In quest'ottica i vari player monetari che potrebbero influenzare o attenuare le loro manovre devono in qualche modo essee liquidati.

Anonimo ha detto...

Bisogna mettere il vile affarista in condizione di non nuocere, ne va della salute della Nazione.

Anonimo ha detto...

Ho conosciuto saverio al taranto finanzaforum edizione 2008, grande personaggio.
Quest'anno ho visto che non c'è nell'elenco dei relatori
peccato
giovanni

Anonimo ha detto...

Grazie per la giusta evidenza alla vicenda Salex

Stefano

Anonimo ha detto...

Mi permetto un'osservazione sul testo: 'La clientela cioè che in pochi anni grazie alla leva stà producendo volumi che superano spesso i volumi degli stessi operatori bancari'.
Non ci siamo, davvero non ci siamo, andiamo a sbattere, ricchi e sbattuti.

ellesse ha detto...

Voglio esprimere solidarietà a Saverio Berlinzani in seguito alla vicenda che purtroppo gli è piombata addosso in modo veramente sconcertante.

Anonimo ha detto...

e pare che ibs forex avesse in gestione anche i soldi della provincia di palermo ( si parla di 30ml).......fumati?
o trasformati in buoni pasto che i gestori utilizzeranno nei prossimi secoli?.......bancitalia? dov'eri?
ragazzi mettiamoci la maglia i tempi stanno per cambiare un'altra volta.....le banche dovrebbero dare nel kit di benvenuto anche la vasellina.

Anonimo ha detto...

Solidarietà e tanta stima per Saverio. Riccardo (BS)

lyzar ha detto...

L'opera di eliminazione delle finanziarie da parte della Banca d'Italia è stata annunciata dallo stesso Draghi durante il suo intervento all’assemblea ABI del 8/7/2009:

“…
Tra gli oltre mille intermediari finanziari non bancari iscritti nell’elenco dell’articolo 106 del Testo unico bancario, gli oltre centosessantamila tra agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi, ...
Abbiamo iniziato una forte opera di selezione, intensificando le verifiche all’atto dell’iscrizione agli albi e quelle sui soggetti esistenti....
Abbiamo rimosso dall’elenco oltre undicimila agenti in attività finanziaria. ... Il Ministero dell’Economia, su nostra proposta, ha cancellato oltre trenta società finanziarie...
Recenti provvedimenti del Ministero dell’Economia e della Banca d’Italia hanno cominciato a rendere più stringenti i criteri per l’iscrizione agli albi. Ma sono indispensabili interventi di maggiore portata, che adeguino una disciplina obsoleta e lacunosa. Siamo pronti a offrire il nostro contributo tecnico al Governo.
…”

Sicuramente gli amici banchieri hanno applaudito. Anche perché gli ispettori impegnati con le finanziarie non avranno tempo a "disturbare" chi detiene i soldi veri.
Secondo me è anche una questione di budget della BdI: è più facile eliminare le società che tenerle sotto controllo.

giobbe 1971 ha detto...

articolo molto interessante ed istruttivo su quello che sta accadendo. Naturalmente sui media ufficiali quasi nulla???

grazie di cuore per queste notizie.

condivido la pretestuosità delle ragioni addotte da Banca Italia 106 e 107 TUB e circa la solidità patrimoniale degli intermediari.

c'è da pensare che le Banche si prendano la quota di mercato lasciata da Salex, Zopa e Centax (quest'ultima con il servizio prestiti denominato Boober )!!!

l'ingiustizia continuerà finchè BancItalia sarà privata. a tal riguardo il ministro Tremonti non parla mai ai tg o nelle interviste. parla sempre degli illuminati e globalizzazione.

giobbe 1971

Anonimo ha detto...

CIAO PAOLO,

STAI FACENDO UN OTTIMO LAVORO.

MA SCUSA , COME MAI I CLIENTI E SALEX HANNO COPERTO I MARGINI??? FORSE PERCHè LA CONSULENZA HA DATO SOLO PERDITE AI LORO CLIENTI?? SE FOSSERO STATE OPERAZIONI IN PROFIT QUESTO NON SAREBBE SUCCESSO ... TI PARE...

stefano DC ha detto...

Sono titolare di un conto Salex, pienamente soddisfatto, e devo ammettere che sono rimasto basito dal comportamento della BdI, soprattutto conoscendo la qualità del servizio e delle persone che vi lavorano; spero che tutto si risolva in fretta e per il meglio

ZioBarbero ha detto...

Chi ha conosciuto Saverio sa che ottima persona sia, io tifo per lui!!! Per fortuna ha le spalle larghe!!!!!
zio

Anonimo ha detto...

e continuiamo a raccontare palle..... mercato libero invece di difendere a spada tratta deve fare luce..... mi sembra il minimo

Anonimo ha detto...

Ho conosciuto Saverio e frequentato i suoi corsi. Massima stima e piena fiducia nel suo operato.
Giuseppe BG

Anonimo ha detto...

[url=http://firgonbares.net/][img]http://firgonbares.net/img-add/euro2.jpg[/img][/url]
[b]coreldraw eps problems, [url=http://firgonbares.net/]vio software discount[/url]
[url=http://firgonbares.net/][/url] office 2007 enterprise genuine error microsoft office university discount
buy cheap adobe software [url=http://firgonbares.net/]adobe photoshop cs3 classroom in a book[/url] to buy software at
[url=http://firgonbares.net/]student software sale[/url] shop software review
[url=http://firgonbares.net/]microsoft office student discount canada[/url] which software to buy
Pro 9 [url=http://firgonbares.net/]educational discount for software[/b]