UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


E SE LA BCE DICHIARASSE CHE LE CRIPTOVALUTE SONO ILLEGALI

 La banca centrale europea vuole bloccare il trading di cryptovalute e il mining, ad affermarlo è un alto esponente della BCE.
Parlando alla tv tedesca il responsabile BCE ha affermato che la banca centrale europea sta prendendo un approccio molto conservativo verso le criptovalute e sta pensando di adottare restrizioni molto alte. La Bce vuole bannare tutti gli exchanges di criptovalute e bloccare qualsiasi residente europeo dal convertire l'euro, valuta nazionale, in qualsiasi forma di criptovaluta.
Inoltre la Bce vuole bloccare qualsiasi attivita' di mining di criptovalute sul territorio UE.
Ecco la dichiarazione:
"We minimize the risks related to the national market. However, no central bank has all the instruments to control this market in the cross-border market. Therefore, at least, we must prevent this risk via the national currency."
The bank - and other government agencies - believe that cryptocurrencies are "an ideal instrument for money laundering and tax evasion," he said.

QUANTO SOPRA NON E' FRUTTO TOTALE DI FANTASIA. ABBIAMO SOLO SOSTITUITO LA PERSONA CHE LO HA DICHIARATO. INVECE CHE MARIO DRAGHI O UNO DEI SUOI, LE DICHIARAZIONI SONO STATE RILASCIATE DAL PRESIDENTE DELLA BANCA CENTRALE DEL KAZAKHSTAN IERI. ECCO L'ARTICOLO UFFICIALE  

QUESTO VUOL DIRE DUE COSE
1) IL MONDO DELLE CRIPTO PUO' DIVENTARE ILLEGALE (e allora alla fine sara' come la droga...costera' di piu)
2) IL MONDO DELLE CRIPTO E' REALE ED E' DISRUPTIVE E IL REGOLATORE HA PAURA

in entrambe le situazioni alla fine le criptovalute ne usciranno vincitrici! anche se il percorso potrebbe in una fase iniziale essere un calvario.....ma alla fine sara' resurrezione...



Share/Bookmark

Nessun commento: