UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


CHIASSO SURCLASSA ZUG E LA CRYPTOVALLEY! IL MUNICIPIO INCONTRA EIDOO, CRYPTOLAB, DIGITAL IDENTITY, WMO, BHB!

A Chiasso si potrà pagare le imposte in Bitcoin

ECCO IL LINK CON IL TESTO DEL COMUNICATO STAMPA

Il municipio di Chiasso ieri ha rilasciato un COMUNICATO STAMPA nel quale conferma che ha  incontrato un gruppo di imprenditori e di esperti sviluppatori, attivi nel mondo Bitcoin (moneta virtuale) e Blockchain (protocollo di comunicazione dati), che hanno scelto la cittadina di confine quale base operativa per le loro aziende e per lo sviluppo della relativa tecnologia.


All'incontro era presente il sottoscritto insieme a WMO S.A., EIDOO SAGL, CRYPTOLAB S.A. DIGITAL IDENTITY S.A., BHB NETWORK!

 All'Esecutivo abbiamo illustrato sia la crescita esponenziale della tecnologia, sia alcune possibili applicazioni nella vita quotidiana del comune: "Oggi a Chiasso" si legge in una nota dell'Esecutivo, "è presente una comunità riconosciuta a livello internazionale, che si propone come epicentro di un movimento di crescita tecnologica ed economica per il Cantone e anche la Svizzera. Negli ultimi mesi 8 start-up hanno scelto Chiasso per espletare la loro attività e sono in corso trattative ulteriori con altre realtà provenienti da tutta Europa".
Il Municipio afferma di aver "apprezzato la panoramica" e come primo passo ha confermato il proprio interesse ad accettare per il pagamento delle imposte un versamento fino ad un importo massimo di 250 franchi in valuta Bitcoin. Questo a partire da gennaio 2018.
IN QUESTO MODO SUPERA LA CITTA' DI ZUG NELLA CRYPTOVALLEY CHE SI E' FERMATA A 200 FRANCHI
L'Esecutivo afferma inoltre che valuterà la possibilità di partecipare in veste di socio fondatore nella costituzione di una fondazione no profit BHB, che coinvolgerà alcuni dei massimi esponenti della tecnologia Blockchain/Bitcoin con sede a Chiasso. "Il comune ospiterà regolarmente Meet Up dedicati a questo tema a cui parteciperanno rappresentanti a livello internazionale, a contare dal mese di ottobre 2017".
Dal punto di vista dell'occupazione, l'Esecutivo sottolinea come questo settore "può offrire per Chiasso la possibilità nel campo di sviluppatori di tecnologia Blockchain". 

 ARTICOLO

 Chiasso became a Bitcoin-friendly city

From January 2018 onwards, the Swiss city of Chiasso will allow its citizens to pay taxes in bitcoin becoming a Bitcoin-friendly environment.
This news came earlier today thanks to an executive note published by the municipality of Chiasso, in the southern region of Canton Ticino.
Chiasso will be accepting bitcoin as a mean to pay city taxes for a value of up to 250 CHF, surpassing its rival Zug, also known as the CryptoValley, that only accepts 200 CHF.
As you can read in the official note, the Chiasso Mayor met a group of local entrepreneurs who have chosen the border town as a base for their businesses and for the development of its technology.
Well, we can now reveal that the “entrepreneurs” are the  Digital Identity team, Eidoo.io, Cryptolab, in the person of Natale Ferrara, Andrea Benetton, Paolo Barrai.
CryptoPolis also features the partecipation of a few important people and companies in the Blockchain industry including Giacomo Zucco of BHB.
Today, there is an internationally acknowledged community in Chiasso, which is the epicenter of a movement of technological and economic growth for the Canton and for the whole Switzerland too. In the last months, 8 startups have chosen Chiasso to carry out their business and more negotiations are underway with other companies coming from Europe,” explained the Mayor.
The executive also states that it will consider the chance of participating as a founding partner in the formation of a new non-profit foundation based in Chiasso, which will involve some of the top exponents of this disruptive technology.
This non-profit foundation will be a branch of the Italian-based BHB that is among our main partners.
The municipality will also regularly host meetups dedicated to this topic, which will be attended by international representatives starting from October 2017.
Naturally, Digital Identity is really proud of this new achievement.
Attached you can read the official statement published by Comune di Chiasso.

Share/Bookmark

Nessun commento: