18- 19 MAGGIO: CRIPTOVALUTE ALL'ITFORUM DI RIMINI

18- 19 MAGGIO:  CRIPTOVALUTE ALL'ITFORUM DI RIMINI
NOI SAREMO PRESENTI! RAGGIUNGICI PER UNA DUE GIORNI UNICA!

I LOVE TRUMP - L'EUROPA DEVE STARE ATTENTA E L'ITALIA DEVE SPERARE SOLO IN UN MIRACOLO

TRUMP CACCIA A PEDATE IN CULO QUESTA OBAMIANA ...CON STA FACCIA DA DEMOCRATICO COMUNISTA NON POTEVA FARE DI MEGLIO
I LOVE TRUMP - (si era permessa di ostacolare il bando all'immigrazione....con una faccia come il culo..)  se in italia avessimo avuto trump....saremmo fuori dalla crisi...


intanto la Volkswagen diventa la casa automobilistica con il fatturato maggiore al mndo e lo fa nel terribile anno del DIESELGATE. Io fossi i tedeschi sarei MOLTO preoccupato delle prossime mosse degli americani ...il saldo della bilancia commerciale fra america ed europa assomiglia a quello del messico....Senza contare che l'establishment attuale europeo odia TRUMP (Merkel per prima)
La violenza di Trump è fantastica e lascia esterefatti...se dovesse iniziare ad attaccare l'Europa e la Germania (magari accordandosi con giappone inghilterra e cina ) la situazione per L'italia potrebbe INCANCRENIRSI.
Nel frattempo Unicredit, come previsto, annucia i suoi 12 miliardi di perdite...quello che fa paura non è quello ma l'improvviso rialzo dello spread dei btp...e la corsa per accelerare sull'aumento di capitale segno che la grande finanza è preoccupata per l'andamento dei mercati nei prossimi mesi....
 IL RIALZO DELLO SPREAD E' VERAMENTE PREOCCUPANTE....FATE ATTENZIONE 

IN QUESTO CAOS TRUMPIANO..MAGARI NON ACCADE NULLA MA I SEGNALI CHE ARRIVANO SONO SINISTRI E METTONO A REPENTAGLIO QUALSIASI FORMA DI RISPARMIO DEPOSITATO IN ITALIA...
INTERVISTA DI UN ANNO FA : COSA ACCADREBBE SE L'EUROPA SI SPEZZASSE:

CONTATTA : MERCATILIBERI@GMAIL.COM
PORTA FUORI DALL'EUROPA I TUOI RISPARMI! BASTANO POCHE ORE E 60 EURO ALL'ANNO DI COSTO!


Share/Bookmark

4 commenti:

Anonimo ha detto...

No hope for Italy, ma anche no hope for Germany: scontro tra titani in Germania tra MerKel e Schulz (il kapo di Berlusconiana memoria), sostanzialmente scontro tra chi è più europeista (per propri interessi).
Ciò che colpisce è l'assoluta incapacità della classe politica europea a comprendere che il vento è cambiato e che occorre adeguarsi e anche velocemente.

Anonimo ha detto...

Conto in Svizzera, in euro o in franchi? Oppure multicurrency con o senza euro?
Grazie, Enrico.

Anonimo ha detto...

Condivido la visione sull'Italia, ma ho l'impressione che se l'America si sta accingendo a varare tutte le misure promesse non se la sta passando bene.
Sono del parere che da lì partirà la nuova crisi che verrà.
Logico che nella fragile situazione in cui si trova, l'Italia non è pronta ad affrontarla.

Meglio vedere come evolvono i fatti, prima di "innamorarsi" di qualcuno sulla base di promesse.
Intanto osservo che il BDIY ha perso il 35% in 2 mesi. Lo stesso pattern si era verificato dall'agosto del 2015 in poi, ed anticipò di qualche mese il potente ribasso dei mercati azionari e del prezzo del petrolio.


Cordiali Saluti

Salvo G.


Antonio Falcone ha detto...

Bellisimo articolo.