L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


GLOBALIST NON PER CASO! PROGETTO DI GRUPPO

 Riporto l'articolo del Grande Bluff. Parte un progetto da sviluppare insieme a voi lettori nelle prossime settimane e da realizzare a partire da questo autunno.
Il mondo è sempre piu' piccolo,  le scelte individuali le uniche vincenti. Il gruppo permette una velocizzazione dei processi di apprendimento. Il viaggio e' un momento fantastico di APPRENDIMENTO E DI DIVERTIMENTO !
chi ritiene di essere interessato a questo progetto mi puo' iniziare a contattare a MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Diventerà un format? "Globalist (non) per caso..."
Come saprete questo BLOG non fa solo analisi economico/finanziarie indipendenti ma propone anche iniziative concrete di Gruppo all'interno di una strategia generale di globalizzazione dei propri risparmi e di delocalizzazione = fare di se stessi una piccola multinazionale
ovvero la strategia più pragmatica/efficiente/utile/di protezione che oggi si possa adottare nel contesto globale (ed ai tempi della Big Bubble).
Tra le tante iniziative messe in piedi (Berlino, Svizzera, Sud-est asiatico) etc l'ultima è stata il Tour Esplorativo di Gruppo in Portogallo (insieme a Mercato Libero),alla scoperta dei vantaggi fiscali per residenti non abituali/per pensionati e dell'immobiliare portoghese.
vedi il resoconto della spedizione: FallitaGlia: produci 100 e ti rimane in tasca 32... Portogallo: produci 100 e ti rimane in tasca 58...
Come vi ripeto da un po'...quello che conta in queste iniziative di Gruppo più ancora della DESTINAZIONE è il VIAGGIO, è fare brainstorming, è fare networking, è fare click tutti insieme, è fare esperienza e condivisione di esperienze/competenze...ma è anche DIVERTIRSI, aprendo le proprie menti oltre a FallitaGlia e togliendosi le ragnatele di dosso.

In ogni caso si torna sempre arricchiti rispetto a prima ed anche meno rincoglioniti di chi sta solo su Facebook a sfogarsi virtualmente oppure all-in FallitaGlia a subire la realtà che peggiora di giorno in giorno...e che per ora è un DECLINO IRREVERSIBILE.
Al fondo di questo Post vi spiegherò meglio l'idea che ci è venuta = rendere questi Tour degli appuntamenti fissi, creando un calendario annuale ed un format definito.
Una cosa è certa: CHI non viene e non prova in prima persona NON può capire a fondo il valore aggiunto di queste iniziative di gruppo ed il bellissimo spirito che le pervade...
Ecco tre e-mail che abbiamo  ricevuto dalle persone che hanno partecipato al Tour in Portogallo...giudicate voi...................................
.Sono cose che danno forza , che ci fanno capire che stiamo andando nella direzione giusta e che abbiamo lavorato bene...

Carissimi Paolo e Stefano
scrivo solamente oggi perchè ieri ho passato l'intera giornata (sono rientrato alle 18.30) a fare coda nei vari uffici per rifare/bloccare i documenti sottratti. (e adesso sto ripartendo per portare a termine le ultime due incombenze).
Desidero semplicemente complimentarmi con Voi per la qualità delle persone che, per cordialità, disponibilità, semplicità e capacità di favorire lo stare bene insieme, hanno reso il viaggio a Lisbona un viaggio da ascrivere alla categoria "INDIMENTICABILE" (nonostante l'inconveniente che mi è accaduto).
Con quanto espresso Vi esorto a continuare nel Vostro lavoro di "informazione indipendente", anche se sono consapevole che essere "indipendenti" oggi, in un mondo "globalizzato, conformato, condizionato e appiattito" sui grandi poteri sovrannazionali è e sarà sempre più difficile.
Quanto detto rispecchia anche il pensiero di mia moglie e mio figlio.
Cordiali saluti
Flavio

Cari Amici,
è passata quasi una settimana e ancora non trovo le parole per ringraziarvi per il tempo passato insieme; ​del resto sono convinto che​,​​se anche ​le trovassi​,​ sarebbero comunque inadeguate.
A me non resta che sperare in altre occasioni d'incontro: siete delle persone "belle", ed è questo che più di tutto ha reso così piacevole il viaggio.
Un caro saluto
Davide

Cari amici,
Desidero inviare un saluto a tutti voi che avete partecipato al viaggio a Lisbona.
E' stato un piacere conoscervi e passare questo week end assieme in simpatia; spero che capitino altre occasioni in futuro per ritrovarci.
Un particolare ringraziamento va a Paolo e Stefano per l'organizzazione del viaggio.
Per quanto mi riguarda, devo dire che ho trovato diverse conferme a quanto già conoscevo.
Tornerò fra non molto in Portogallo per conoscere meglio sia Lisbona che l'Algarve e non è escluso che decida poi di cambiare residenza. Grazie e tutti ed arrivederci.
Obrigado!
Giuseppe

Proprio partendo dal successo di queste Iniziative di Gruppo in giro per il Mondoio e Paolo Barrai (di Mercato Libero)stiamo pensando di trasformarle in un appuntamento fisso, in un format, in uno standard.
Vi ricordate "turisti per caso"?Ecco...una cosa del genere= Globalist (non) per caso...
Stiamo ancora lavorando all'idea ma le linee generali potrebbero essere le seguenti:
1. programmazione in anticipo di quattro/sei viaggi all'anno alla volta di destinazioni mirate e strategiche in giro per il Mondo
2. Incontro con fiscalista/commercialista locale e presentazione sui vantaggi fiscali/di relocation che può offrire il Paese
3. Presentazione del mercato immobiliare da parte di una primaria agenzia e visite dirette a vari esempi di immobili
4. Esplorazione delle possibilità di Business/altri investimenti
5. Seminario/conferenza da parte dei Top Blogger sul tema economico/finanziario più caldo del momento
6. Creazione di Video-corsi/Webinar ad hoc che potranno acquistare le persone che non hanno partecipato al Tour
7. In ogni viaggio un guest speciale: che sia un altro top blogger od un giornalista finanziario od uno scrittore od anche una velina ;-)
8. Giornata dedicata ad un giro turistico delle principali attrazioni del Paese
9. e naturalmente...divertimento, mangiate e bevute a go-go...
Stiamo valutando svariate destinazioni: Myanmar, Madeira, Marocco, Capo Verde, Bulgaria, Polonia, Costa Rica, Cambogia, Macao etc etc
Quello che conta è adottare il solito  approccio pro-attivo globale, pragmatico ed aperto a TUTTO,per cogliere le occasioni ovunque si presentino...globally...
In questo Mondo l'investimento migliore è quello in CONOSCENZA/ESPERIENZA
e queste spedizioni di Gruppo sono uno dei migliori investimenti, in tutti i sensi..
.
Mai come oggi vale il detto "chi si ferma è perduto".
Poi scegliete voi...Follow the Trend o stare fermi a subirlo...

Share/Bookmark

1 commento:

fabio ha detto...

Proprio mi piace!