L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


VENERDI 20 MAGGIO: GIORNATA TECNICA SUL MERCATO E PAGAMENTO DI DIVIDENDI A CAVALLO DEL FINE SETTIMANA


http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_f935f8153aa681baa0bc8c5fdab8dfb2.png

la cosa importante  sul mercato italiano e' la tenuta dell'indice. Il problema è l'imponente stacco cedola che pesa un bel po' sull'indice. Potremmo assistere a un ritorno sui minimi di aprile e se non dovesse essere sufficiente ...i minimi dell'anno.
OGGI E' VENERDI E DOVREMMO ASSISTERE A UNA GIORNATA DI RECUPERI DIFFUSI SUI MERCATI 

qualche info sull'america

 2) la cina difficilmente riuscira' a sopportare un dollaro forte (che equivale e uno yuan forte) anzi....la sua economia potrebbe soffrire non poco tale rialzo
3) il petrolio potrebbe tornare giu' verso i 38 dollari spegnando le vampate inflazionistiche.
4) i dati macri americani sono piu' deboli di un mese fa quando le parole della FED erano state piu' concilianti (SE I DATI DELL'ECONOMIA SARANNO BUONI, ALZEREMO I TASSI)  Ecco invece le dure parole di due giorni fa : I TASSI LI ALZEREMO A MENO DI DATI NEGATIVI. Lasciano grossi dubbi su quanto accadra' nelle prossime settimane....

per alzare i tassi dovemmo assistere a un mercato americano azionario tranquillo (non troppo debole) a petrolio stabile o in lieve discesa, a cina ed emergenti stabili...qualsiasi forte scrollone all'ingiu' allontanera' la salita dei tassi.

Share/Bookmark

1 commento:

Anonimo ha detto...

alzeranno in tassi modestamente
dopo aver sorretto il mercato azionario fino anche a nuovi massimi con la liquidità che aloro non manca per evitare che cali troppo dopo il rialzo
il petrolio ancora deve salire e poi di lato.....i 38 mai più
ora scenderanno e matalli per poi ripartire per i prossimi tre o quattro anni