L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


Le bombe che fanno scendere i mercati...e accendono le paure..



Share/Bookmark

16 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.huffingtonpost.it/2016/03/22/due-forti-esplosioni-ad-aeroporto-di-bruxelles_n_9520262.html

Anonimo ha detto...

Un'esplosione all'aeroporto internazionale e un'altra esplosione in pien centro e vicino ai palazzi delle istituzioni europee. Ora i mercati subiscono pesantemente perché appare del tutto chiaro che la minaccia del terrorismo è ben lontana dall'essere sconfitta.

Anonimo ha detto...

E queste secondo alcuni sarebbero delle risorse.....

Anonimo ha detto...

tutto pilotato a misura

Anonimo ha detto...

Non è morto nemmeno un europarlamentare.
Ma andate affanculo, terroristi di merda.

Ambrogio

Anonimo ha detto...

Al commento precedente....non capisci niente di economia..il PIL cresce con gli attentati....posti di lavoro nuovi a forze dell' ordine, scusa buona per aumentare le spese in armamenti ed in sistemi di sicurezza..

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti. Casalinga di Voghera, se non ricordo male, nel tuo intervento a febbraio quando annunciasti un recupero dei mercati, parlavi dei 19.000 come obiettivo e come ultima occasione prima del crollo... ricordo bene? Pensi che la salita a sto punto sia finita e riprenderà il trend ribassista? Grazie in ogni caso, Filippo

Anonimo ha detto...

Le persone intelligenti sanno benissimo che questo attentato é stato organizzato da Obamana e compagnia. Ieri stesso scodinzolaba alla corte dei Castro, mon poteva nascondere l'ammirazione per quella dittatura... uno cosí merita credibilitá?

Anonimo ha detto...

In segno di lutto questa settimana non operiamo.


Sembra non finire mai l'emergenza in Belgio. Dopo gli attentati (oltre 30 morti e 106 feriti di cui alcuni molto gravi) sono stati evacuati molti edifici, tra cui la Biblioteca (20mila studenti) e, soprattutto, la centrale nucleare di Tihange (vicino a Liegi)

Anonimo ha detto...

anche a Tel Aviv esplode una bomba alla settimana......da anni...ma hanno una Borsa azionaria che ci ha fatto l'abitudine e va benissimo....ci si farà l'abitudine anche in Europa....diversamente si soccomberà

Anonimo ha detto...

Fatti curare da uno bravo, ma bravo bravo.

Anonimo ha detto...

purtroppo i mercati sembrano essere più resilienti di quanto si potesse pensare e chiudono come se nulla fosse successo....temo però che la strategia di questi terroristi non sia compiuta con 2 attentati a Bruxelles....colpiranno ancora in altre città a stretto giro....sono assetati di sangue, vigliacchi , strafottenti e godono nel vedere la paura negli occhi della gente....basta vedere la strafottenza e lo sprezzo con cui questa gente gira per milano, roma, o altre città nel sentirsi liberi di spadroneggiare, sapendo che nessuno osa dire niente, e potendo contare su uno stato debole, impegnato a prestare aiuto nei centri di accoglienza, a legiferare sulle adozioni delle coppie gay, ed a decidere se a roma deve candidarsi bertolaso, marchini o la meloni.....europei convinti che la politica dell'integrazione sia quella da perseguire....popoli deboli e incapaci di preservare la propria identità....

Anonimo ha detto...

rebuffo già da un paio di articoli vedere gli usa in bolla azionaria....ok ...allora dow verso i 30000 e sp a 2500...ahahaha soldi facili...

Anonimo ha detto...

Cazzo Erwin Rommel ci voleva e le AFRIKA KORPS...ma uomini così non ce ne sono in giro

Anonimo ha detto...

anonimo delle 20:45
la strategia di questi stragisti telecomandati serve proprio per le teste vuote come la tua in modo che tutti si caghino addosso e chiedano piu' dittatura nei palazzi di bruxelles e non solo
il dividi et impera ha sempre funzionato a meraviglia e rende tutti piu' schiavi e piu' poveri
a me russi, cinesi, africani, islamici, gay etc. nonostante la schifosa propaganda dei media e le chiacchere da italopitechi nei bar non mi hanno mai fatto un cazzo e se sono persone di qualita' sono tutti benvenuti
Ennio

Anonimo ha detto...

caro Ennio, giusto una precisazione io non sono per la dittatura dei palazzi di Bruxelles...sarei semplicemente per uno stato che mantenga le sue tradizioni ed i suoi tratti distintivi, che preservi la sua cultura, che non apra le porte ad immigrati e forza lavoro di bassa manovalanza, ma che attiri le eccellenze e prima di fare entrare sul proprio territorio persone straniere ne verifichi le intenzioni e le capacità....evidentemente ai burocrati di Bruxelles fa comodo accogliere e mescolare le razze, spingere verso il basso la qualità della vita delle persone, e magari anche mettere in piedi qualche strage per creare panico e terrore...( anonimo delle 20:45)