L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


CLAUDIO BORIO VEDE NERO! USCITO DA PPCHE ORE IL REPORT DI MARZO DELLA BIS !!!


"Quelli che vediamo potrebbero non essere fulmini isolati, ma i segnali di una tempesta vicina, che si sta preparando da molto tempo" . È l'allarme lanciato dal capo del dipartimento monetario della Banca dei regolamenti internazionali (Bri) Claudio Borio illustrando il rapporto trimestrale.
"Malgrado condizioni monetarie eccezionalmente espansive, la crescita nelle giurisdizioni più importanti è stata deludente e l'inflazione è rimasta bassa. Gli operatori di mercato ne hanno preso atto e la loro fiducia nei poteri curativi delle banche centrali - forse per la prima volta - vacilla. Anche i policymaker farebbero bene a prenderne atto", ha dichiarato.
I tassi negativi avranno effetti sulle banche se si protrarranno a lungo, ha continuato Borio. La Bri in un articolo rileva come vi "sia una grande incertezza sul comportamento di privati e istituzioni se i tassi dovessero ulteriormente scendere in territorio negativo o se dovessero restare negativi a lungo".
Borio ha sottolineato che "l'apprensione è cresciuta e si è propagata in seguito alla decisione della Bank of Japan di adottare tassi ufficiali negativi. Nel punto di apice, sono stati negoziati a rendimenti negativi oltre 6.500 miliardi di dollari di titoli di Stato, estendendo ancora una volta i confini dell'impensabile".

Share/Bookmark

1 commento:

Anonimo ha detto...

Quindi che fare? Subordiniamo o c'indoriamo.....