L'ITALIA RIPARTE SOLO ATTIRANDO I RICCHI E I BRAVI E CACCIANDO I POVERI E INCAPACI


WOW CHE FIGA LA CINA

Prova di forza della cina..con il mercato azionario che viaggia sulla parita' (in pratica dopo una settimana di chiusura ...e davanti a una forte discesa degli indici in europa ...il debole mercato cinese ...non scende....e UDITE UDITE...lo Yuan ....che tutti dicono dovra' deprezzarsi...cosa fa? si apprezza...dopo le parole del capo della banca centrale cinese che ieri aveva avvisato che non sono previste svalutazioni..
 China’s yuan surged by the most in more than a decade, catching up with dollar declines during a week-long holiday, after the central bank chief voiced support for the exchange rate and set its fixing at a one-month high.
http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_28baa9694695569ea3dd439b3c740d47.png
Ma non solo..lo yuan sale dell'1,70% sul'euro per la gioia delle aziende cinesi che esporteranno ancor di meno....
infatti ecco i dati di oggi: le esportazioni cinesi collassano e le importazioni continuano a scendere
 A slide in China’s exports in January was eclipsed by an even bigger tumble in imports, leaving a record trade surplus for the world’s biggest trading nation.
Overseas shipments declined 11.2 percent in January in U.S. dollar terms from a year earlier, the customs administration said on Monday, compared with a 1.4 percent drop in December. Imports extended a stretch of declines to 15 months, tumbling 18.8 percent, leaving a record trade surplus of $63.3 billion.
in pratica.....scendono  le esportazioni dell'11,2% ma  COLLASSANO le importazioni del 18,8%..e questo genera un RECORD ALLA BILANCIA COMMERCIALE pari a 63 miliardi di dollari...
e' vero che il calo delle  importazioni e' dovuto anche al basso costo delle materie prime..ma il rafforzamento dello yuan mette a rischio le esportazioni e quindi ...alla fine ..la crescita del 6,5% prevista per il 2016. I consumi interni continuano a salire la da soli difficilmente saranno sufficienti al colosso cinese per riprendersi
 
quindi il mercato giapponese si porta avanti e da un lato recupera il crollo di venerdi e dall'altro segue l'euforia dello scampato pericolo cinese segnando una delle migliori giornate di sempre con un 7,16% di performance. 
adesso tocca all'europa stupire....dopo l'apertura in rialzo ..occhi puntati alle parole di Draghi...
Non credo Draghi stupira' con visioni ottimistiche sul QE in quanto rischierebbe di incorrere nel pericolo di sovraeccitare i mercati per poi underdeliver (come ha fatto nelle ultime due volte)
Ma è anche vero che i mercati in europa sono stati massacrati e c'e' tempo per qualche giornata di bel tempo...basta che non ci siano nuove cattive notizie sul fronte bancario, petrolifero o siriano e un po' di recupero potra' avvenire..in attesa del fine settimana ...momento in cui se avremo un rialzo in area 17.500-18.000 potremmo pensare a un bello short....

Share/Bookmark

5 commenti:

Anonimo ha detto...

benvenuti nel mondo di oz dove tutto e magico....nikkei a 7,16 con economia giapponese in recessione! questa si che e davero magia.

Anonimo ha detto...

che bella analisi! sintetica and to the point. Grazie!

Anonimo ha detto...

Ha ragione rebuffo allora...

ML ha detto...

CAZZO MA ALLORA NON LEGGI NEPPURE GLI ARTICOLI......

Anonimo ha detto...

CHE GRAN BELLE GNOCCHE!