UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


RISCHIO CALCOLATO E' LA BARZELLETTA DELLA BLOKCHAIN - ANCHE SUL BITCOIN E' COMPLETAMENTE FUORI

IL BITCOIN E' IL MIGLIOR ASSET DEL 2015 E CI SONO OTTIME POSSIBILITA' PER CONFERMARE QUESTI RISULTATI ANCHE PER IL PROSSIMO ANNO
MERCATO LIBERO HA UNA SOLUZIONE FACILE PER INVESTIRE IN QUESTA ASSET CLASS SENZA COMPRARLA.


 MA NADIAMO PER L'ENNESIMA VOLTA A BACCHETTARE PAOLO REBUFFO E LA SUA DISINFORMAZIONE ECONOMICA DANNOSA ALLE MENTI LABILI :
SUL BITCOIN SCRIVE DA QUALCHE GIORNO RISCHIO CALCOLATO
BITCOIN C'E' UN PROBLEMA
Bitcoin :Purtroppo non è stata ancora risolta la questione del limite massimo di transazioni per blocco che la rete può processare. In altre parole, siamo già oltre la capacità massima della blockchain, non ce ne stiamo accorgendo perchè i prezzi in salita di bitcoin hanno indotto i miners ad investire di più e quindi a aumentare la potenza di calcolo complessiva. Ma mentre la difficoltà per generare blocchi può alzarsi all’infinito, le potenze di calcolo non possono crescere sempre. Quindi potremmo avere anche periodi con blocchi che si generano oltre i 10 minuti in media. Sono curioso e preoccupato allo stesso tempo.

allora ..con un articolo del genere ..spinge  a PREOCCUPAZIONI sul bitcoin che possono spingere le persone a non investire ...ma come...in un momento fantastico per la criptovaluta, con proiezioni fino a 2000 dollari....tu avvisi i lettori di possibili problemi
GIUSTO...GIUSTISSIMO PECCATO CHE...
peccato che questi non siano problemi. Paolo Rebuffo nei gruppi BITCOIN IN ITALIA e' deriso per la sua incapacita' di capire la tecnologia e il mercato sottostante..
NON TENERE CONTO DEL FATTORE PREZZO DELLE TRANSAZIONI CHE I MINATORI POTREBBERO ALZARE PER GIUSTIFICARE IL LAVORO VUOL DIRE NON DARE IMPORTANZA AL LIBERO MERCATO E NON RICONOSCERE L'IMPORTANZA DELL'INTRODUZIONE DI UN COSTO DA SOPPORTARE (ANCHE SE MINIMO) ..
E POI..LUI FORSE NON E' STATO NELL'ULTIMA CONFERENZA LA SCORSA SETTIMANA A HK CON I MIGLIORI TECNICI DEL MONDO DELLA BLOKCHAIN. NOI INVECE SI GRAZIE A CASATTA (ETERNITY WALL) E NAHUM (GREEN ADDRESS) CHE SONO TORNATI ALCUNI GIORNI FA CON IMPORTANTI NOVITA'..
UNA STUPENDA E CHE VEDRA' COINVOLTA MILANO IL PROSSIMO MAGGIO ...ELEGGENDO LA CAPITALE LOMBARDA 
E L'ALTRA CHE RIGUARDA PROPRIO IL PROBLEMA CHE TANTO PREOCCUPA RISCHIO CALCOLATO..IL BLOG DI ECONOMIA PEGGIORE IN ITALIA..OVVERO SEGREGATED WITNESS  IN PRODUZIONE ENTRO QUALCHE MESE E ALTRE INNOVAZIONI CAPACI DI RIDURRE IL NUMERO DI TRANSAZIONI ON CHAIN COME IL LIGHTNING NETWORK..
insomma quello che preoccupa rebuffo come al solito non preoccupa nessuno nel mondo bitcoin...e non aiuta certo le persone a investire in questo ASSET STRATEGICO..
UNA ASSET ALLOCATION INTELLIGENTE NEL 2016 NON PUO' NON AVERE UNA PICCOLA PERCENTUALE DI BITCOIN INSERITA..E POTREBBE ESSERE DI GRAN LUNGA IL MIGLIOR INVESTIMENTO PER IL 2016

SE VUOI SAPERNE DI PIU' PUOI CONTATTARE MERCATILIBERI@GMAIL.COM

Share/Bookmark

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Mr Buffo non ha capito una emerita pippa di come funziona il meccanismo BlockChain. In ordine sparso...

"Potremmo avere anche periodi con blocchi che si generano oltre i 10 minuti in media" . Si' e allora? Mai sentito parlare di adattamento della difficolta'? E' un principio fondamentale della blockchain.

"Il problema della dimensione dei blocchi" Se ci fosse un hard fork in generale non sarebbe un problema, probabilmente tutti passerebbero al nuovo protocollo. Oppure potrebbe rimanere tutto cosi' com'e' e inizieranno a concentrarsi le transazioni fuori alla Blockchain come gia' in parte comunque si fa'.

E poi, I miners sono da anni che investono in apparecchiature specializzate per trovare i blocchi.La difficolta' e' stata sempre tendenzialmente in aumento vuoi per impennate di prezzo, vuoi per progresso tecnologico. Te pare na novita' questa? E' proprio per questo motivo che ad oggi rimangono solo miners professionisti/grandi investitori...


Vala' Vala'. hehehehehe.


DiegoM


Anonimo ha detto...

Ciao Paolo, io non sono per niente preoccupato della blockchain e dei suoi limiti: sono più preoccupato di chi gestisce i bitcoin degli altri!!! :D

Vedo 1 BTC al prezzo di 150000 $ quando l'oro si riprenderà il suo vero prezzo a 6500 $ l'oncia!!! :D

E' vero...fumo roba pessima...ma è quello che passa per il convento ora!!! :D

Albertogas

Anonimo ha detto...

Attenzione sta' crollando un titolo pesante sul portafoglio cash sentinel di rebuffo, si tratta del banco di sardegna bsrp. mi. Il titolo pesa per il 12% e ha perso nell'ultima settimana il 10%.
Io personalmente sono sotto di 1200 euro solo su questo titolo
Ludo