UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


MERCATO AZIONARIO CINESE BATTE DOW JONES

http://930e888ea91284a71b0e-62c980cafddf9881bf167fdfb702406c.r96.cf1.rackcdn.com/data/tvc_6978bb6ea491275d8a38616cbe28282d.png

il dow jones a inizio 2015 valeva esattamente come oggi. In pratica nessuna variazione. Mentre a livello di cambio sull'euro il profitto è stato pari al 13% da inizio anno. Anche lo Yuan cinese ha realizzato quasi lo stesso rally sull'euro ma la borsa cinese DOPO IL DISASTRO DI AGOSTO, e contro le nefaste previsioni di RISCHIO SVALVOLATO, è risalita e come vedete dal grafico, da inizio anno il recupero è pari al 14%. (se ricordate bene Mercato Libero fu scettico sul disastro del mercato cinese lasciando spazio a possibilita' e probabilita' di recupero e a un soft landing- in questo senso bisognerebbe prendere le debite distanze anche dal pessimismo cosmico di bottarelli che guarda caso scrive su rischio calcolato )
qualcuno sostiene che e' il balzo del gatto morto...vedremo...
OVVIAMENTE LA CINA SI COMPRA QUANDO E' SUI MINIMI NON DOPO UN RALLY COME QUELLO AVUTO IN QUESTI GIORNI.....c'e' un po' di ottimismo in giro...sappiatelo...se il trend dei mercati è al rialzo....lo storno è sempre in giro...investite sempre con cautela

Del resto il 2015 verra' ricordato, dal punto di vista economico come 
1) l'anno che ha goduto di materie prime a prezzi molto bassi
2) l'anno in cui le banche centrali di tutto il mondo hanno abbassato ancora i tassi (tranne gli usa)
3) l'anno in cui il dollaro e lo yuan sono saliti moltissimo  e hanno trainato le esportazioni dell'europa
4) un anno in cui i cinesi si stanno sempre piu' abituando a consumare e investire la loro valuta all'estero
5) un anno in cui la locomotiva tedesca e' stata frenata per permettere un qe europeo piu' ampio, del resto l'europa e' molto indietro come qe rispetto a quanto fatto nel passato da USA e JAPAN..
6) un anno di vera ripresa in Italia dopo tanti anni pessimi
7) il deciso ritorno della fiducia e un aumento della velocita' di circolazione della moenta (che non si vede dal grafico solo perche' la massa di denaro stampata e' aumentata
8) materie prime crollate  con domanda di prodotti stabile e prezzi stabili ha fatto aumentare i profitti di impresa e ha lasciato spazio per un aumento dei consumi in occidente e come detto della fiducia
9) UN VERO BOOM DEI CONSUMI A NATALE IN ITALIA COME NON SI VEDEVA DA ALMENO 5 ANNI
E.....
IL 2016 VA PREPARATO...CON IN PORTAFOGLIO DOLLARI (ma che a fine marzo probabilmente dovranno essere venduti) , MERCATI EMERGENTI, AZIONARIO ITALIANO (coperto dal rischio svalutazione euro) E SI INIZIA A COMPRARE MATERIE PRIME CON ESTREMA CAUTELA..e ovviamente immobiliare in italia...ma solo di qualita' e gestito con estrema efficienza ...
Le due speranze per il 2016 sono l’Argentina e il Brasile. Sono due paesi che nelle prossime settimane potrebbero svoltare politicamente o, in alternativa, continuare a sprofondare lentamente. L’impeachment della Rousseff è da seguire con la massima attenzione. Se andrà in porto il mercato saprà premiare generosamente il real e, ancora di più, la borsa di San Paolo
La Russia trarrà vantaggio, nei prossimi mesi, dall’attenuazione progressiva delle sanzioni europee e dalla stabilizzazione del prezzo del petrolio. Il rublo rimarrà stabile nel 2016 e i rendimenti in rubli sono interessanti. 

Share/Bookmark

6 commenti:

Anonimo ha detto...

grande paolo...sei peggio di un TORO vero...

Anonimo ha detto...

Oggi lunedì il mercato è fiacco..non rialza come Venerdì...comunque se nessuno compera comperano le macchinette HFT per poi rivendere a prezzi superiori al parco buoi...

Anonimo ha detto...

Ma un giretto sotto i 20.000 di Mib non lo vogliamo fare?
Certo che sì! Ancora un po' di pazienza...

Wally

Anonimo ha detto...

Oggi le macchinette HFT hanno sudato freddo...hanno tentato di alzare il prezzo, ma nessuno compra...allora si sono adeguate all' economia reale fatta di pessimi dati tedeschi e cinesi e del consolidamento del pil USA con un auspicato aumento dei tassi.
Alle macchinette piace mettersi all' opposto dei traders investitori, ma oggi non potevano rischiare un rialzo.
Cosa faranno domani le macchinette HFT ??
Domani tenteranno una rivincita contro il popolo investitore..quindi la borsa partirà negativa fino al supporto circa 22 mila..poi taglierà le gambe agli shortisti spingendo l'indice fini a 22.200...ed in questo modo faranno soldi...comperano al ribasso dei 22.000 e vendono a 22.200.

Anonimo ha detto...

Matematico e i soliti polli che ci rimetteranno le penne.

Anonimo ha detto...

E' gia entrato sul rublo dott.Barrai?

Saluti, Francesco