UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


LA TRIMESTRALE DI EDISON INCHIODA ENI...SELL E TARGET SOTTO I 14 EURO...1 MILIARDO DI BUCO IN ARRIVO PER IL CANE SENZA GAMBE


Edison  ha archiviato i primi nove mesi dell'esercizio con una perdita netta di 208 milioni, a fronte dell'utile di 177 milioni conseguito nello stesso periodo dello scorso anno. Neanche il beneficio introdotto dalla dichiarazione di incostituzionalità della Robin Hood Tax, che ha un impatto negativo non ricorrente per 68 milioni, ha sollevato i risultati del gruppo.
I ricavi del gruppo energetico controllato da Électricité de France hanno registrato nei nove mesi una flessione del 6,9% a 8,4 miliardi (9,1 nello stesso periodo dello scorso anno), anche il margine operativo lordo è sceso a 272 milioni (652 milioni), mentre il risultato operativo è risultato negativo per 157 milioni (387 milioni).
La flessione dei ricavi è riconducibile alla contrazione a 4,99 miliardi della filiera dell'energia elettrica, dai 5,7 miliardi dello scorso anno, come conseguenza dei minori volumi venduti e dei prezzi medi in calo dell'energia elettrica. I ricavi da idrocarburi sono, invece, aumentati, su base annuale, del 5,8% a 3,87 miliardi, segmento nel quale il calo dei prezzi di vendita è stato compensato dall'aumento dei volumi venduti.
Anche i risultati del solo terzo trimestre non hanno prodotto indicazioni positive: i ricavi sono diminuiti del 6,68% a 2,7 miliardi (2,9 miliardi nel terzo trimestre del 2014), il margine operativo lordo si è più che dimezzato a 68 milioni (229 milioni) e il risultato operativo è risultato negativo (-2 milioni) a fronte di un risultato operativo di 63 milioni dello scorso anno. La perdita netta di competenza del solo terzo trimestre è stata di 24 milioni di euro.

 In vista del quarto trimestre, Edison  ha confermato le previsioni di un margine operativo lordo di un miliardo per l'anno in corso, valore che include l'impatto atteso dall'arbitrato per il contratto di approvvigionamento del gas dalla Libia.
IN PRATICA UNA PERDITA PER ENI DI 800 MILIONI DI EURO....CHE IL MERCATO NON STA ASSOLUTAMENTE SCONTANDO....

Share/Bookmark

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Sei unico.
Grande Paolo
Sei il meglio

Anonimo ha detto...

Dunque la proposta indecente continua ....short...??? GRZ di TT.

ML ha detto...

No..non da questi livelli...pericoloso..se lo hai fatto come indicato da wmosocial puoi continuare con stop loss al prezzo di entrata...altrimenti e' pericoloso.

Anonimo ha detto...

Salve, se Edison ha contabilizzato un ricavo non certo non ha rispettato il principio di prudenza, Eni invece dovrebbe aver accantonato, sempre per lo stesso motivo, un costo probabile. Penso che il mercato ne debba tener conto.
Andrea

Anonimo ha detto...

Ed il titolo edison che fara?

Anonimo ha detto...

Io ho già fatto 2 giri di short. Direi di shortare se torna sui 15.2 tp di nuovo i 14.80

Anonimo ha detto...

Andrea, edison non ha contabilizzato un ricavo non conseguito, nella trimestrale al 30.9 conferma che conta di conseguirlo nel rimanente 2015. si tratta di una previsione su cui però pare poggiare la previsione di bilancio 2015 di edison. la previsione di mol 2015 di Edison è di 1 mld compreso la previsione del miliardo dell'arbitrato, mentre al 30 9 il dato e di 200 mln circa, quindi senza quel miliardo di ricavo non ricorrente previsto nel 4 trimestre la stima attesa al 31.12 potrebbe essere di un mol negativo.

Di contro come tu dici giustamente eni dovrebbe aver accantonato (prudenzialmente) a fondo rischi almeno una parte di quel miliardo, però questa cosa non la sappiamo dai documenti pubblicati. chissà se gli analisti lo hanno chiesto in conference call.

circa eni si potrebbe fare una riflessione sui dati pubblicati nella trimestrale circa il contributo delle componenti non tipiche e non ricorrenti alla formazione del risultato operativo ante imposte.

se il mercato desse a questi dati una lettura critica potremmo aspettarci dei movimenti, a mio avviso. se volete leggere anche voi dal sito di eni, investor relation, documenti da scaricare, relazione terzo trimestre, nella sezione componenti non gaap c'è la tabella.

circa edison senza quel miliardo dell'arbitrato qualche movimento al ribasso potrebbe starci. c'è da dire che edison ha alle spalle la capogruppo electricite de france,che potrebbe manovrare per sostenerla.






Anonimo ha detto...

Grazie del chiarimento.
Andrea

Anonimo ha detto...

Dottor Barrai ed invece sul caso del momento TELECOM cosa ci dice?
C'è un inchiesta in corso in parlamento del Commissione trasporti, poste e telecomunicazioni...
Ciao

ML ha detto...

Telecom gia' in mani estere...come sostengo da tempo..