UNA VOLTA NELLA VITA CAPITA LA GRANDE OCCASIONE! CARPE DIEM!


12 NOVEMBRE - ORE 18.00 - MILANO CENTRO COPERNICO - LA RINASCITA DELL'IMMOBILIARE IN ITALIA CON FANTASIA E INNOVAZIONE

12 NOVEMBRE 
CENTRO COPERNICO MILANO
via copernico 38
mercato libero presenta :
 INVESTIRE IN IMMOBILIARE INNOVANDO IN ITALIA
BACK TO ITALY


il 12 Novembre terremo a MILANO al centro Copernico (via Copernico 38) una presentazione su come si puo' investire in MANIERA INTELLIGENTE e sopratutto innovativa sull'immobiliare  in  ITALIA sfruttando il particolare momento economico e la struttura dei tassi molto favorevole.
Stiamo lavorando da diversi mesi su questo progetto con un team di professionisti. Fare soldi con l'immobiliare in Italia si puo'....è sufficiente vedere cosa hanno realizzato i ragazzi di WINDOWS ON EUROPE con il centro Copernico....(un centro uffici che e' diventato in pochi mesi a Milano il riferimento per l'innovazione...) un progetto di real estate con ritorni economici impensabili....in una milano dove gli uffici sono famosi per essere vuoti...al centro copernico c'e' la coda per accedere...

il progetto che andremo a presentare ha un target ben preciso:
RADDOPPIO DEL VALORE DELL'INVESTIMENTO IN 10 ANNI

ABBIAMO MESSO IN PIEDI 
-UN TEAM DI VALIDI PROFESSIONISTI 
-UNA STRUTTURA GESTIONALE DI ECCELLENZA
-ESPERTI DI OTTIMIZZAZIONE FISCALE
-ACCESSO A BANCHE DATI IMMOBILIARI DI BANCHE E DI FINANZIARIE CON IMMOBILI DA VENDERE

chi vuole partecipare è pregato di scrivere a MERCATILIBERI@GMAIL.COM indicando nominativo, recapito telefonico ed indicando il suo interesse all'investimento 
IO HO A DISPOSIZIONE SOLO 30 INVITI, QUINDI LI DARO' SOLO A PERSONE CHE ABBIANO UN MINIMO DI INTERESSE VERSO L'INVESTIMENTO IN QUESTO SETTORE 

Share/Bookmark

12 commenti:

Anonimo ha detto...

NON FIRMO CAMBIALI IN BIANCO CON LO STATO ITALIANO....
M A I acquistare edifici in ITALIA..MAI!!!

ML ha detto...

non essere disfattista...certamente devi saper selezionare con molta cura....

ML ha detto...

l'italia rimarra' comunque sempre meta di turismo....ricordati

Anonimo ha detto...

Occhio solo a cosa comrpi....
O compri la posizione e allora ok ma se non hai il posto giusto, solo roba buona!!! che purtroppo è merce rarissima in italia. Il resto mi sa che 10 anni non ti salvano anzi...il 2020 è dietro l'angolo ;-)
Potrebbero però essere pochini 10 anni per raddoppare vuol dire che dal prossimo anno ripartiamo a doppia cifra mmmmm non credo.

Paname

ML ha detto...

panama...l'operazione ha un ritorno grazie alla leva finanziaria e ai tassi bassi con cui apriremo un mutuo....
la location dovra' essere ottimale....
la salita dell'immobiliare non pesa molto nel business plan..qui il trucco e' la leva e i buoni tassi 8e la location)

Anonimo ha detto...

A ora si che è chiaro perchè non mi tornava quella salita dell'immobile italiano.
Con la leva finanziaria ce la si fa anche perchè con questi tassi quando ricapita ;-)

Paname

ML ha detto...

bravissimo....e' una occasione UNICA....

Anonimo ha detto...

La leva finanziaria significa che fai un mutuo? Mah, investire in Italia è da amanti del rischio (o dei film horror), investire in immobili peggio me sento...in Italia c'è un immobile abitativo ogni 1,8 abitanti, compresi neonati e bambini...il mercato resterà giù per 20 anni almeno, non parlo di prezzi ma di compravendite, i prezzi sono puramente aleatori se nessuno compra come accade oggi...bisognerebbe capire qual è il giusto prezzo affinché il mercato riparta? Io dico dal 30 al 60% più giù dei prezzi "indicativi" di oggi...tra 10 anni se compri oggi un immobile in Italia devi ritenerti molto fortunato a non perderci...meglio il poker tutto sommato...
Gianni

ML ha detto...

vedi caro gianni...mi fai sempre sorridere con i tuoi interventi..mi sembrano i contrarian di rebuffo...(non e' che per caso sei proprio rebuffo??
Infatti io mi domando dove eri tu caro gianni nel 2007-2008 dove scrivevo decine di articoli sul disastro immobiliare??? dove cavolo eri e dove cavolo erano tutti quei saccenti soloni talebani dell'immobile....TI AIUTO...ERANO LI' CON I LORO IMMOBILI SENTENDOSI DEI FIGHI.....
adesso piangono..pagano imu e tasse..hanno perso valore di realizzo ..fanno una cattiva gestione senza economie di scala..hanno immobili a dir poco sfigati e strapagati...e IMPROVVISAMENTE SONO DIVENTATI SACCENTI ALL'INCONTRARIO.....chi gli dice di comprare e investire in immobili PASSA PER COGLIONE ...
vi ricordate quando mercato libero ando' in spagna due anni fa...allora il grupppo acquisto' immobili a 1200 metri quadrati...gli stessi che oggi si vendono a 1500 al metro quadro..
eppure anche allora i saccenti mi raccontavano sul blog che la spagna era fallita...
e poi questi saccenti hanno pure peerso con l'euro...in quanto si e' svalutato verso molte monete..e quindi il valore immobiliare ha perso potere di acquisto...Mentre non di mercato libero abbiamosuggerito di coprire glia sset in euro dal rischio di svalutazione della valuta..
ADESSO CHE I PREZZI SONO CALATI, IL DEBITO NON COSTA QUASI NULLA E L'EURO STA PER FINIRE DI SVALUTARSI (ANCORA UNA GAMBA NEI PROSSIMI MESI) ecco che comprare immobili in buona location...buon reddito e ben gestiti...con la giusta leva E' UNA COSA DA FARE....non ci sono ne se ne ma...eppure i soloni talebani saccenti come il signor gianni....dopo aver detto cazzate spesso insolenti in altre cose del mercato.....nei mesi scorsi...adesso attacano l'immobiliare...

italioti...si nasce...

Anonimo ha detto...

Quando non si hanno argomenti seri per controbattere si sparano come fai tu menate di 3000 righe per buttarla in caciara...cosa c'entro io con chi comprava immobili nel 2008? Cosa c'entro io con la Spagna? Io sto parlando di Italia ad 2015, che è il peggior posto per investire, soprattutto in immobili e ti spiego perché, 1,8 abitanti per immobile significa che un buon 25% degli immobili sono INUTILI, cioè non valgono nulla! Comprare perché i prezzi sono scesi è un po' più furbo che comprare perche' sono saliti, ma cmq largamente insufficiente come motivazione. Poi è indubbio che uno può trovare una occasione particolare ma allora parla di quella specifica occasione, non fare un post generico sull'immobiliare Italiano...per cio' che concerne altri miei fugaci interventi del passato prossimo (agosto e settembre 2015), mi sembra che la mia posizione fosse chiara: non preoccupatevi della volatilità, della Cina, del petrolio, dei tassi USA, è solo rumore di fondo. Mi sembra che i fatti mi abbiano ampiamente dato ragione. In quello stesso periodo invece la tua posizione sai che non sono riuscito a capirla? Andiamo giù, no su, shortate anzi state long...db è una merda a 26, ora che è a 30 aspettiamo un po' a shortare e via dicendo...ha già ma tu sei un trader quindi cambi idea 2 volte al giorno in media...il punto caro Paolo non è che io sono saccente o più bravo o meno bravo di te...sono sicuro che farai soldi a palate e ti auguro per il tuo impegno di farne sempre di più, sinceramente...il punto è però che non accetti critiche. Magari rispondi alla prima osservzione, ma alla controosservazione sei già in modalità insulto. E questo credimi alla lunga ti si ritorcera' contro.
Gianni

Anonimo ha detto...

Io nel 2005, quando dicevo che l'immobiliare si sarebbe svalutato, venivo letteralmente "deriso", perchè c'era la continua convinzione che il mattone era l'investimento più sicuro. Non a quei prezzi...
Gianluca M.

Anonimo ha detto...

Intanto ml ti pubblica....